Semplifica la tua presenza online con WordPress: Hosting

Hosting di WordPress
  1. 1. Leggendo al momento: Semplifica la tua presenza online con WordPress: Hosting
  2. 2. Semplifica la tua presenza online con WordPress: temi, plugin, prodotti e servizi
  3. 3. Semplifica la tua presenza online con WordPress: creare il tuo business
  4. 4. Semplifica la tua presenza online con WordPress: branding e marketing

Questo post fa parte di una serie Semplifica la tua presenza online. Ti guideremo attraverso i passaggi per creare un sito Web utile per te o la tua azienda utilizzando WordPress. In questo articolo parleremo di gettare le basi per il tuo business basato su WordPress e di scegliere a Hosting WordPress azienda in base alle esigenze individuali.


Il modo più semplice per metterti sulla mappa digitale usando WordPress è registrarti per un account WordPress.com. Ma il più semplice non significa necessariamente il modo migliore, poiché un sito web ospitato da te offre molti vantaggi rispetto all’alternativa gratuita a WordPress.com. Con il tuo sito autonomo puoi:

  • Implementa qualsiasi tema WordPress premium
  • Esegui modifiche in loco utilizzando temi figlio
  • Estendi la funzionalità con qualsiasi plug-in
  • E hai il controllo del contenuto e del valore del tuo sito

WordPress è diventato una piattaforma in grado di soddisfare molte esigenze; dai semplici siti Web di blog ai grandi marchi. Con una risorsa Web così potente a portata di mano, cosa ti impedisce di iniziare?

Semplificare la tua presenza online

Semplificare è sapere che cosa vuoi che sia la tua presenza online personale o aziendale e come risolverlo usando il percorso ottimale, concentrandoti sulle cose importanti e trasportando il minor ballast possibile nel processo. Non hai necessariamente bisogno di un mercantile se viaggi leggero o non vuoi spendere troppi soldi.

Semplificare la tua presenza online

Ogni presenza online inizia con una società di hosting. Dopo tutto, è necessario l’hosting per avviare il proprio sito Web self-hosted. Ce ne sono tonnellate, tutte affermano di essere economiche e di alta qualità. Questi due spesso non vanno di pari passo, quindi ci concentreremo su alcune delle soluzioni di hosting WordPress convenienti che dovrebbero facilmente soddisfare le tue esigenze presenti e future.

L’hosting è il fondamento della tua presenza online che dovresti prendere sul serio. La maggior parte delle società di hosting ti consente di cambiare piano o farlo automaticamente una volta superato il limite di un piano. Dovresti essere informato in anticipo sulla loro scalabilità e sul supporto di WordPress, in modo da non lasciare spazio a sorprese.

Quali sono i requisiti per l’esecuzione di WordPress

Per eseguire la versione più recente di WordPress (v4.0), il tuo host deve supportare solo un paio di cose elencate di seguito. Se non riesci a trovare le informazioni sul sito Web della società, assicurati di inviare una domanda di pre-acquisto alla tua società di hosting che ti chiede di supportare nel tuo piano:

  • PHP 5.2.4
  • MySQL 5.0

Se la tua compagnia di hosting preferita gira su server Apache e Linux potresti chiedere se supporta mod_rewrite, che ti darà accesso extra per rendere il tuo sito web più sicuro. Tieni presente che le soluzioni di hosting gestito da WordPress non offrono questa funzione, perché si occupano di questo per te (il che è molto più semplice, soprattutto se sei nuovo nella creazione / gestione di un sito Web).

Piani di hosting WordPress

La scelta di un piano di hosting

Prima di selezionare una società di hosting, sappi che i piani più comuni forniti dagli host includono:

  • Hosting condiviso
  • Server privato virtuale o VPS
  • Hosting server dedicato
  • Hosting gestito da WordPress

Se prendi sul serio la tua presenza online, non prenderei in considerazione soluzioni di hosting gratuite, perché “non è un pranzo gratis”. Utilizza uno dei servizi di hosting a pagamento, anche se il prezzo è simbolico, otterrai comunque il supporto di base che sarà necessario, fidati di me.

Hosting WordPress condiviso

Uno dei piani più popolari per startup e blogger, l’hosting condiviso di WordPress è sempre conveniente. Se stai cercando di avviare la tua presenza online e non vuoi dedicare molte risorse, questa è la strada da percorrere. Condividerai il server su cui è ospitato il tuo sito Web con altri siti Web. I prezzi di hosting condiviso sono per le masse e i piani partono da $ 3 a $ 10 al mese. Se vuoi avviare il tuo primo sito Web WordPress, l’hosting condiviso è una buona opzione. Ti consiglio di provare il servizio di hosting condiviso di BlueHost, che è una delle scelte preferite di WordPress.org quando si tratta di società di hosting.

Ci sono due principali svantaggi dei servizi di hosting condiviso: problemi di sicurezza discutibili e carico del server. Entrambi i problemi sono dovuti ad altri siti Web con cui condividerai il tuo spazio. Non puoi sapere se sono sicuri o se si aspettano traffico intenso in qualunque momento presto. WordPress è una piattaforma sicura, ma condividere uno spazzolino da denti non è mai una buona pratica, almeno per quanto riguarda la sicurezza. Oltre a BlueHost, un altro buon provider per l’hosting condiviso sono BlueHost e HostMonster.

Hosting VPS (Virtual Private Server) di WordPress

VPS è l’abbreviazione di Virtual Private Server. VPS ti dà accesso a un server fisico, suddiviso in più server virtuali. Se sei un’azienda orientata a WordPress e hai molti clienti, dovresti usare VPS. In questo modo stai creando un nuovo pannello di controllo per ciascuno dei tuoi clienti e questi fungono da più computer fisicamente separati. L’hosting VPS può essere costoso, ma per quello che stai ottenendo è molto conveniente. Se hai intenzione di gestire un negozio di temi, ti aspetti molto traffico o mantieni molti dei siti Web dei tuoi clienti, VPS è un’ottima scelta.

Uno svantaggio dell’hosting VPS è la necessità di avere conoscenze sui server in esecuzione. Alcuni host forniscono hosting VPS gestito per quegli amministratori meno esperti di tecnologia, ma stai osservando un intervallo superiore a 20-1000 + dollaro. Le migliori società di hosting VPS per la gestione dei siti Web WordPress sono Media Temple o BlueHost.

Hosting gestito da WordPress

Questo piano di hosting ti consentirà di concentrarti su ciò che fai meglio: creazione di contenuti, promozione, scrittura, vendita e costruzione del tuo marchio. Senza doversi preoccupare dei tecnicismi, sarete più produttivi. Questo è il miglior regalo che puoi fare da solo: non è necessario installare plug-in cache, modificare i moduli delle prestazioni o preoccuparsi della sicurezza. Con l’hosting gestito da WordPress di solito arriva un ottimo supporto, se mai ne hai bisogno.

I migliori provider di hosting WordPress

Alcune delle migliori società di hosting gestite da WordPress sono WPEngine, BlueHost, GoDaddy e MediaTemple. Un fornitore che lavora esclusivamente con WordPress è SiteGround. I prezzi vanno da $ 30 a $ 100 al mese.

Hosting server dedicato

Il miglior regalo che puoi acquistare per il tuo nuovo sito Web WordPress è racchiuso in una scatola che dice: Server dedicato. Il tuo sito occuperà un intero server. Avrai il controllo del sistema operativo su cui è in esecuzione il server, del suo hardware e avrai pieno accesso ad esso. Questo è eccessivo per chiunque non abbia una grande quantità di traffico.

L’hosting di server dedicato è pensato per aziende molto grandi che non vogliono alcun tempo morto a causa di sovraccarichi del server o violazioni della sicurezza. I piani partono da $ 100 e arrivano fino a $ 2000 al mese su MediaTemple per funzionalità premium, come accesso root, scelta del sistema operativo, hardware all’avanguardia, ecc. E puoi anche ottenere un piano Enterprise personalizzato da WPEngine che include un server dedicato, quindi otterrai i vantaggi dell’hosting WordPress gestito con un server completamente tuo. Sul lato economico, puoi anche passare attraverso BlueHost per tenere sotto controllo il tuo budget.

Conclusione

Semplificare la tua presenza online concentrandoti sulle cose che contano di più ti farà risparmiare un sacco di tempo nel lungo periodo. Creando un ambiente stabile, sicuro e veloce per la tua presenza online, stai ponendo solide basi su cui il tuo marchio può crescere.

HostGator e BlueHost sono fantastici per l’hosting condiviso, ma anche per domini di grandi dimensioni, non necessariamente basati su WordPress. I piani di Media Temple partono da un prezzo leggermente più alto, ma avrai sicuramente un’assistenza clienti straordinaria. Se non vuoi assolutamente pensare all’hosting e sei disposto a pagare un po ‘di più, l’hosting da SiteGround e WPEngine sono entrambe ottime scelte.

Capire quale soluzione di hosting funziona meglio per te è la prima parte della semplificazione; occuparsi degli elementi essenziali e far crescere la tua attività (e le risorse necessarie) una volta che ne senti il ​​bisogno, ma non prima. Nella prossima parte parleremo di trovare quei prodotti WordPress perfetti, temi e plugin che ti aiuteranno a gestire la tua presenza online con pochissima manutenzione e distrazioni, quindi resta sintonizzato.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map