Semplici suggerimenti WooCommerce per aumentare le vendite

Semplici suggerimenti WooCommerce per aumentare le vendite

Dove ti trovi attualmente nel tuo negozio WooCommerce? Forse stai pianificando di lanciare il tuo negozio WooCommerce o forse lo gestisci da un paio d’anni.


Non importa dove ti trovi, devi lavorare sodo per aumentare le tue vendite in entrambi i modi.

Da crescere il tuo lista email al social media marketing, ci sono molti mezzi e piattaforme che puoi sfruttare per aumentare le vendite del tuo negozio WooCommerce. Tuttavia, è necessario identificare quali sono più utili e fornire un ROI migliore (ritorno sull’investimento).

Per aiutarti a far crescere il tuo negozio WooCommerce e aumentare le tue vendite, ho messo insieme una semplice guida WooCommerce.

Quando finisci di leggere questa guida, sarai a conoscenza di varie tattiche, incluso come ottimizzare il tuo negozio WooCommerce per aumentare le tue vendite.

Saliamo!

1. Scegli un accattivante tema WooCommerce

Non appena i lead entrano nel tuo negozio, la prima cosa che vedono è il tema e il layout generale del tuo negozio.

Se a loro piace quello che vedono, allora daranno sicuramente un’occhiata più da vicino e impiegheranno del tempo a navigare nel tuo negozio. Tuttavia, se vedono un layout disordinato e confuso, premeranno il pulsante di uscita senza dare una seconda occhiata al tuo negozio.

I visitatori dei negozi di e-commerce si aspettano di vedere un’interfaccia utente accattivante che non è solo visivamente accattivante ma anche facile da navigare. I tuoi utenti dovrebbero essere in grado di interagire con il tuo negozio WooCommerce senza alcuna confusione. Tutto sommato, devi offrire un’esperienza semplice e senza interruzioni ai tuoi clienti.

I temi di WooCommerce, in generale, possono essere classificati in tre categorie:

  • Temi WooCommerce gratuiti
  • Temi WooCommerce a pagamento
  • Temi WooCommerce personalizzati

Mentre devi scegliere il tema più adatto alla tua tasca, c’è una cosa importante che devi tenere a mente. Essere in grado di utilizzare un tema WooCommerce gratuito è, ovviamente, un ulteriore vantaggio, tuttavia, tali temi spesso mancano in termini di design e funzionalità.

Pertanto, se vuoi davvero trovare successo nella tua impresa WooCommerce, allora è una buona idea optare per temi WooCommerce a pagamento. Non devi necessariamente spendere un sacco di soldi per acquistare un tema. In effetti, dovresti essere in grado di ottenere un ottimo tema per meno di $ 100. Puoi dare un’occhiata al nostro elenco completo dei migliori temi WordPress per e-commerce, ma qui ci sono alcuni dei nostri preferiti:

Tema WooCommerce gratuito Storefront

Tema WordPress eCommerce Storefront

Storefront è il barebone, tema centrale creato da WooCommerce. È stato progettato per funzionare alla grande per qualsiasi azienda che costruisca un negozio online. Inoltre, se hai $ 0 da spendere, è un’ottima opzione che puoi personalizzare con alcuni plugin gratuiti per adattarlo alle tue esigenze.

Tema WordPress del commerciante

Tema WordPress del commerciante

Hai poco da spendere per un tema premium? Quindi qualcosa come Shopkeeper è un’ottima scelta. Questo tema include tonnellate di fantastiche funzionalità di WooCommerce come 4 layout di pagina dei prodotti, supporto per video di prodotti, gallerie di prodotti con zoom e light box e tonnellate di semplici opzioni di stile nel personalizzatore dal vivo.

Tema WordPress multiuso totale

Demo WordPress Total Glitz & Glam e-commerce

Informazioni e download Visualizza la demo

Se vuoi avere il pieno controllo sull’aspetto del tuo sito web, un tema multiuso come Total è perfetto. Con Total puoi creare qualsiasi layout di pagina usando il generatore di pagine drag & drop incluso e i cursori premium. Quindi, se vuoi costruire una semplice landing page, un negozio online o Plus, il tema è pienamente compatibile con WooCommerce, Yoast SEO, TranslatePress, WPML e molti altri plugin popolari.

Infine, se sei in grado di sborsare un grande budget, puoi anche ottenere un tema personalizzato. Internet è inondato da così tanti credibili designer di temi su misura e sviluppatori di siti Web. Anche i costi variano – ma qualunque sia il costo, ti costerà sicuramente più di un tema WooCommerce premium preesistente.

2. Offri un’esperienza utente facile e amichevole

Più user-friendly user experience off, più persone si convertiranno in clienti permanenti. Non è un problema: se i tuoi lead hanno difficoltà a navigare nel tuo sito Web, lo abbandoneranno senza pensarci due volte. Vorrei essere schietto qui: il tuo non è l’unico negozio su Internet, l’elenco dei tuoi concorrenti è piuttosto grande. Tutto sommato, i tuoi contatti non mancano esattamente di scelta.

Una grande parte di un’esperienza di e-commerce user-friendly è la navigazione semplice. Si attribuisce direttamente a un ambiente confortevole per i tuoi visitatori. Ciò può essere ottenuto facilmente utilizzando i collegamenti breadcrumb e i menu di navigazione.

Pangrattato WooCommerce

Scarica WooCommerce Breadcrumb

In poche parole, ti consente di personalizzare il pangrattato WooCommerce predefinito. Breadcrumb migliora la navigazione, non solo per i robot, ma anche per i clienti, in quanto sono in grado di tornare alle categorie precedentemente esplorate. Ciò li aiuta a rimanere più a lungo sul tuo sito senza dover premere il pulsante Indietro mille volte e aiuta i motori di ricerca a indicizzare il tuo sito per un miglior posizionamento. WooCommerce Breadcrumbs aiuta a navigare nella parte di indicizzazione del sito della tua navigazione e semplifica il loro posizionamento.

WooCommerce SEO

Yoast Woocommerce SEO

Questa estensione SEO Yoast premium aggiunge il supporto per WooCommerce, incluso il pangrattato migliorato. Tieni presente che Yoast non ottimizza automaticamente il tuo sito per la ricerca, ma è invece uno strumento fantastico per aiutarti a ottimizzare i tuoi contenuti prima ancora che vengano pubblicati. Proprio come quello che fa Yoast per i post sul blog, continua a funzionare nelle pagine dei prodotti, nelle Sitemap e nella navigazione.

Tabella dei prodotti WooCommerce

Tabella dei prodotti WooCommerce: reattivo

Oltre a questo, puoi anche incorporare una tabella di prodotti nel tuo negozio WooCommerce. Aiuterà il tuo pubblico ad avere una visione sintetica della descrizione del prodotto, del prezzo, degli attributi importanti e un chiaro pulsante CTA “Aggiungi al carrello”.

Per questo, una delle migliori opzioni è il plug-in WooCommerce Product Table di Barn2. Questo plugin organizza i tuoi prodotti in elenchi che possono essere mostrati quando un cliente cerca o filtra nel tuo catalogo. Questo non solo aiuta il cliente a trovare quello che sta cercando, ma aiuta i motori di ricerca a indicizzare ciascuno dei tuoi prodotti per renderli più facilmente reperibili.

3. Aggiungi i pulsanti Cancella invito all’azione (CTA)

Acquista ora. Aggiungi al carrello. Iscriviti.

Penso che tutti conosciamo tutti questi pulsanti di invito all’azione. Ma il motivo principale non è solo quello di aggiungere pulsanti CTA ma di aggiungerli in modo tale da alimentare il tasso di conversione. Per questo, è necessario posizionare i pulsanti CTA nel posto giusto in modo che vengano immediatamente scoperti dai lead.

Una cosa che devi tenere a mente è che i tuoi lead non dovrebbero dover sfogliare le pagine web solo per agire. Ad esempio, se un cliente intende aggiungere un prodotto al proprio carrello, il pulsante “Aggiungi al carrello” dovrebbe essere prontamente disponibile. Non dovrebbero aver bisogno di scorrere la tua pagina o fare di tutto per trovarla.

I pulsanti CTA come “Aggiungi al carrello” e “Acquista ora”, in particolare, dovrebbero essere aggiunti in luoghi importanti nel tuo negozio WooCommerce. Inoltre, non dovrebbero integrarsi con il sito Web. Assicurati che si distinguano in modo che i tuoi clienti li distinguano immediatamente dal resto del sito Web e agiscano rapidamente. Approfitta di tutte le opzioni di stile integrate incluse nel tema WordPress. Oppure utilizza un editor CSS visivo come Yellow Pencil o CSSHero per apportare ulteriori modifiche di stile in modo da far risaltare i tuoi CTA.

Plugin WooCustomizer

O meglio ancora, utilizza un plug-in specifico per WooCommerce come WooCustomizer. Con questo plugin installato puoi (come suggerisce il nome) personalizzare le tue pagine WooCommerce. Ciò include la possibilità di personalizzare i propri pulsanti “Aggiungi al carrello” e un comodo banner di vendita. Ulteriori funzioni di richiamo all’azione e di attenzione includono badge “Nuovo prodotto”, reindirizzamento di accesso / uscita dell’utente (in modo da poterli guidare alla pagina di destinazione di conversione superiore), semplici opzioni di personalizzazione di WordPress dal vivo e altro ancora. C’è anche un Versione Pro che offrono più funzionalità (ricerca Ajax, modalità catalogo, visualizzazione rapida del prodotto, ecc.).

4. Rendi i prodotti facili da trovare

Se i tuoi potenziali clienti devono scorrere le pagine solo per raggiungere la pagina del tuo prodotto, allora stai sicuramente facendo qualcosa di sbagliato.

Il tuo obiettivo finale dovrebbe essere quello di rendere la pagina del prodotto del tuo negozio di e-commerce di facile accesso. E anche i passaggi necessari per effettuare il checkout e completare un acquisto dovrebbero essere facili e veloci. Assicurati di integrare servizi come filtri, ordinamento prezzi, elementi di menu e così via.

Ancora una volta – i buoni temi probabilmente includeranno già queste funzionalità. Ma se il tuo non lo fa, considera l’aggiunta di un plug-in. Il YITH WooCommerce Essentials kit include funzionalità aggiuntive per la ricerca Ajax, filtri prodotto, confronto prodotti, zoom immagine prodotto, visualizzazione rapida, scorrimento infinito negozio, lista desideri, modalità catalogo, componenti aggiuntivi prodotto e molto altro.

Oltre a trovare prodotti, per i tuoi clienti dovrebbe essere facile acquistarli. WooCommerce ha pulsanti di acquisto piuttosto semplici, ma puoi semplificare ulteriormente il processo con un plug-in.

WooCommerce Direct

In particolare Pagamento diretto WooCommerce. Questo pratico plug-in freemium salta il carrello e indirizza i clienti direttamente alla pagina di pagamento. La versione gratuita è un ottimo modo per iniziare, ma se scegli un piano premium avrai anche la possibilità di aggiungere un pulsante Acquista ora (acquisto rapido) sulle pagine dei prodotti, visualizzazione rapida sulle pagine dei negozi, ajax aggiungi all’avviso carrello e un checkout personalizzabile di una pagina.

Il modo migliore per farlo è vedere tutto attraverso gli obiettivi dell’acquirente. In effetti, direi di provarlo tu stesso e vedere come ti senti sul tuo processo di acquisto. Andrebbe attraverso il processo di pagamento se fossi l’acquirente? Chiediti cosa ne pensi, è facile ottenere le informazioni ed effettuare l’acquisto finale.

Rendi i prodotti facili da condividere

Una volta che i clienti trovano ciò che stanno cercando, facilita la condivisione dei tuoi prodotti con i loro amici e familiari. Trasformando lo shopping in un evento della comunità, puoi raggiungere nuovi clienti e persino sperimentare conversioni più elevate.

eNvite WordPress Plugin

Un ottimo modo per rendere i tuoi prodotti divertenti e facili da condividere è envite. Questo plug-in interattivo aggiunge una chat dal vivo che i tuoi clienti possono utilizzare per fare acquisti socialmente. I clienti possono accedere con il proprio account Facebook o Google per chattare, condividere e votare plug-in con i propri contatti. Envite offre anche un pulsante di condivisione rapida, si integra perfettamente con il carrello e le pagine di pagamento e include analisi analitiche integrate.

5. Eseguire un test di usabilità

Alla fine, stai creando un negozio WooCommerce per i tuoi clienti. Quindi, che ti piaccia o no, le tue preferenze personali sono seconde al fatto che piaccia o meno ai tuoi clienti.

I test di usabilità comportano il convincere diverse persone a utilizzare il tuo sito Web dal punto di vista dell’acquirente. Da lì puoi determinare cosa deve essere cambiato e cosa sembra a posto. Pensalo come un beta test.

Il test di usabilità in genere comporta:

  • Un osservatore che si assicura che il test di usabilità sia completato correttamente.
  • E partecipanti (s) – che includono il team di sviluppo del tuo sito Web e gli utenti che testano la funzionalità del sito Web dal punto di vista dell’acquirente.

Una cosa importante è non saltare subito ai test di usabilità. Innanzitutto, è necessario stabilire obiettivi chiari. Annota tutto ciò che speri di ottenere al termine del test di usabilità: stai cercando di offrire un’interfaccia amichevole o sei più concentrato sull’appeal visivo?

Il test di usabilità ti aiuterà a scoprire cose importanti, come:

  • I visitatori del web troverebbero facile interagire con il tuo sito web?
  • Il tuo sito web è facilmente navigabile?
  • Un lead può trovare subito la tua pagina di prodotto senza problemi o confusione?
  • È troppo ingombra?
  • Tutti i pulsanti CTA sono posizionati in posizioni appropriate?
  • Perché i tuoi lead abbandonano i loro carrelli della spesa?
  • Pagine Web o luoghi sul tuo sito Web che non piacciono alle persone o luoghi che preferiscono?

Il modo migliore per eseguire il test di usabilità è farlo eseguire da persone che non hanno avuto contatti precedenti con il tuo sito Web. Dal momento che sono completamente nuovi nel tuo negozio WooCommerce, saranno in grado di trovare una prospettiva più tangibile e fresca.

6. Eseguire test A / B

Nel test A / B o più comunemente noto come split test, crei due varianti dello stesso elemento del tuo sito web. Ti aiuta a identificare quale variante mostra risultati migliori e porta a più conversioni.

Il test A / B è particolarmente utile se prevedi di aggiungere una nuova funzionalità al tuo negozio. È altamente efficace nell’identificare la migliore implementazione possibile di un elemento. Ad esempio, stai aggiungendo una nuova categoria di prodotti al tuo negozio WooCommerce. Prima di prendere la decisione finale, devi essere sicuro che sia un’idea giusta o no o che layout dovresti usare – ed è qui che entrano in gioco i test A / B.

Gli analisti dei test devono analizzare alcune metriche importanti per giungere alla conclusione finale. Queste metriche includono (ma non solo):

  • Tasso di conversione
  • Ritorno sugli investimenti
  • Frequenza di rimbalzo
  • Numero di acquisti

In termini semplici, il test A / B viene eseguito per garantire che le modifiche che stai aggiungendo al tuo negozio WooCommerce siano utili e offrano i migliori risultati possibili. Aiuta anche a rimuovere le incertezze dalla tua mente. Ora non sarà afflitto da pensieri che forse l’altra cosa avrebbe potuto funzionare meglio: l’hai già testato e hai scelto la versione migliore.

Nelio AB Split Testing Tool per WordPress

Un modo rapido per testare le modifiche al tuo negozio WooCommerce è con il plugin Nelio AB Testing. Lo strumento gratuito è compatibile con WooCommerce e può essere utilizzato per testare le variazioni di titoli, immagini e descrizioni. Inoltre include la possibilità di impostare gli ordini di prodotti come azione di conversione. In questo modo puoi visualizzare facilmente i tassi di conversione per i tuoi test.

L’intero processo di test A / B può sembrare un po ‘noioso da eseguire. Tuttavia, alla fine, ne varrà la pena gli sforzi e l’incremento delle vendite a cui probabilmente assisterai sarà incommensurabile.

Summit all Up

L’esperienza utente è il cuore del tuo negozio WooCommerce: devi sempre tenerlo a mente. Ecco perché questa guida WooCommerce definitiva si concentra principalmente sul rendere il tuo negozio intuitivo, pulito e facile da navigare.

Durante la pianificazione di tutto, non dimenticare che il tuo WooCommerce non è solo per attirare lead. In effetti, il motivo principale non dovrebbe essere solo quello di effettuare vendite una tantum. Invece, tieni d’occhio le vendite ripetitive e persuadi i tuoi clienti a continuare a tornare di più. Assicurati di ottimizzare il tuo negozio WooCommerce tenendo a mente tutte queste cose.

Implementa queste tattiche di WooCommerce e sicuramente assisterai ad un sostanziale aumento delle vendite.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map