Semplici consigli per i principianti di WordPress per iniziare nel 2018

WordPress consente a persone normali come te e me di impostare e gestire i nostri blog e siti Web. Siamo così entusiasti quando vediamo la nostra dashboard di WordPress per la prima volta. E ci affrettiamo a pubblicare il nostro primo post in sostituzione del primo post standard Hello World di WordPress.


Ma aspetta, ci sono molte funzioni integrate di WordPress che dovresti familiarizzare. Possono rendere la vita del tuo blog semplice e piacevole. Prenditi del tempo per sfogliare le molte opzioni nel menu a sinistra, le opzioni dello schermo in alto, le opzioni all’interno dell’Editor e rimarrai piacevolmente sorpreso da quanto hai trascurato. Quindi dedichiamo questo post alla scoperta delle molte opzioni non così apparenti che possiamo iniziare a utilizzare nelle nostre vite quotidiane di WordPress.

Iniziamo,

Gestire i post senza sforzo su WordPress

L’angolo destro del Post Editor è una benedizione per i blogger. Ti aiuta a gestire meglio i tuoi post in molti modi. Queste opzioni in genere includono impostazioni di pubblicazione, formati di post, tassonomie e immagini in primo piano.

Pubblicare

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: Impostazioni di pubblicazione

Per pianificare la visualizzazione dei post nelle date selezionate, esplorare il Pubblicare opzione. Ciò ti consente di scegliere la data e l’ora esatte per la pubblicazione del tuo post.

Puoi anche contrassegnare il post per la revisione facendo clic Revisione in atto, particolarmente conveniente per un blog multi autore.

Il Visibilità opzione controlla la visualizzazione dei contenuti da parte di altri. L’impostazione predefinita per questa opzione è Pubblico, il che significa che tutto il mondo può visualizzare il post. Ma puoi limitare la visualizzazione a pochi selezionati facendolo protetto da password o abilitando il privato opzione.

Per impostazione predefinita, i tuoi ultimi post vengono visualizzati nella parte superiore della pagina in WordPress. Che cosa succede se si desidera che un post sempreverde o uno destinato ai primi timer, occupi invece quello slot? Puoi farlo ripristinando le opzioni in Visibilità. Abilita il Appiccicoso opzione per il post, che apparirà e rimarrà nella parte superiore dei tuoi post fino a quando non disabiliti l’opzione adesiva.

Come blogger saprai quante revisioni passa un post prima che venga visualizzato per la visualizzazione pubblica. Può iniziare come un piccolo frammento o nota e crescere nel tempo in un articolo completo, che attraversa molte versioni nel mezzo. Se si desidera accedere a una delle versioni, per qualsiasi motivo, basta guardare sotto revisioni nell’editor delle poste. Se non riesci a vederlo subito, abilita l’impostazione in Opzioni schermo. Aggiungendo un po ‘di codice in wp-config.php file (vedi più avanti), puoi anche limitare il numero di revisioni post.

Formato

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: Formato post

Dopo le impostazioni di pubblicazione, dovresti vedere una sezione per il formato. A seconda del tema WordPress che stai utilizzando, potresti avere un paio o molte opzioni di formattazione dei post. Questi formati daranno uno stile diverso ai tuoi post.

  • Standard è un formato di posta in testo semplice
  • A parte allinea
  • Immagine, video, Galleria e Audio i formati includeranno i rispettivi media nella parte superiore del tuo post
  • Citazione modellerà il tuo post come preventivo diretto
  • collegamento i post includeranno un’opzione per specificare un link in uscita a cui indirizzare un post (es: se scrivi un blurb che XYZ è in vendita, collega il tuo post ad esso per portare i lettori direttamente alla vendita)
  • Stato i post sono formattati come aggiornamento dello stato simile ai social media
  • chat apparire come conversazioni

Seleziona semplicemente il formato che desideri utilizzare e aggiungi i tuoi contenuti. Alcuni sviluppatori di temi aggiungeranno opzioni extra ai post in base al formato (es: le virgolette potrebbero avere opzioni per colori o caratteri in grassetto, e i video potrebbero avere opzioni extra per sovrapposizioni o alternative di immagini). Puoi saperne di più sui formati di post di WordPress nella nostra guida.

Immagine in primo piano

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: immagine in primo piano

Quando crei un post avrai spesso l’opzione per un’immagine in primo piano (anche con tutti i vari formati di post). Questa immagine viene in genere utilizzata nella pagina principale del blog, come immagine di anteprima quando il tuo post viene visualizzato come post correlato su un altro articolo o come immagine di anteprima per tutti i moduli del blog nel generatore di pagine (come griglie di blog o caroselli in Elementor o WPBaker Visual Composer).

Per iniziare, fai clic sul link “Imposta immagine in primo piano”.

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: selezionare Immagine in primo piano

Successivamente, carica una nuova immagine (selezionala dal tuo computer o trascina e rilascia l’immagine) o seleziona un’immagine che è già nella tua raccolta multimediale. Fai clic sul pulsante blu per “Imposta immagine in primo piano”, quindi salva il tuo post.

Quando aggiungi nuove immagini è importante aggiungere il Titolo per descrivere l’immagine per i motori di ricerca e Testo alternativo per essere utilizzato da screen reader o browser. Questo per motivi SEO e di accessibilità. È del tutto corretto utilizzare la stessa descrizione per entrambi, non dimenticare di aggiungerla.

Categorie e tag

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: categorie e tag

Categorie e tag (a volte definiti collettivamente “tassonomie”) vengono utilizzati per raggruppare i contenuti. Questi sono utilizzati per aiutare i lettori (e i motori di ricerca) a navigare nel tuo sito Web e a trovare contenuti correlati. Ecco una breve panoramica per aiutarti:

  • categorie sono i principali raggruppamenti per i post del tuo blog (o altri tipi di post come personale, portfolio, ecc.). Dovrebbero essere definizioni generali del contenuto. Se fossi un blog di recensioni di auto, questi potrebbero essere i vari marchi di auto (Jeep, Toyota, Ford, ecc.).
  • tag sono dettagli più specifici che si basano sulla categoria principale. Per un blog di auto questo potrebbe essere dettagli tecnici come potenza di cavallo, airbag, colori, anno, ecc.

Se vuoi saperne di più, consulta la nostra guida alle categorie e ai tag di WordPress oltre ai plug-in per migliorarli (o persino automatizzarli) sul tuo sito Web.

Creazione di contenuti

I blogger trascorrono un bel po ‘di tempo nel Post Editor. E ci sono diverse opzioni nell’editor che aiutano a semplificare il tuo lavoro. Queste utili opzioni nel Visual Editor può semplificare la digitazione dei contenuti,

Suggerimenti facili per i principianti di WordPress: Post Editor

Distrazione Scrittura libera: Vedi il pulsante “X” abbastanza grande appena sotto “Testo” nell’immagine qui sotto? Facendo clic su di essa, i pannelli laterali e le intestazioni scompaiono, lasciando un’area libera da ingombri su cui scrivere. Quando fai di nuovo clic su di esso, la schermata originale viene ripristinata.

La barra degli strumenti Attiva / Disattiva: Chiamato anche “Kitchen Sink” è il pulsante quadrato nella riga superiore della barra degli strumenti. Facendo clic, si apre una seconda riga di opzioni di seguito.

Tasti rapidi: Dopo aver aperto la seconda riga di opzioni utilizzando la barra degli strumenti Attiva / Disattiva cerca “?“Simbolo. Cliccandoci sopra apparirà a set di scorciatoie integrato nell’editor in un popup. Ad esempio, Alt + Maiusc + 2 ti darà
Intestazione 2. Ma prima di iniziare a utilizzare queste scorciatoie, devi abilitare le scorciatoie da tastiera nel tuo profilo utente. Le scorciatoie sono abilitate per utente.

Leggi di più: Un’altra funzione utile per la creazione di post è Leggi di più. Questo interrompe la tua prima sezione di testo (prima di inserire l’interruzione) come un breve estratto che verrà utilizzato con la miniatura del tuo post nella pagina principale del blog. Raccoglie più attenzione di un titolo post e sembra elegante sui social media. Cerca la funzione nell’editor delle poste, posiziona il cursore nel punto in cui vuoi che l’estratto venga terminato e fai clic sull’icona. Puoi anche aggiungere un altro punto rosso facendo clic sulla scheda “Testo” per i tuoi contenuti e aggiungendo questo bit di HTML:

Dopodiché, se desideri suddividere un post lungo in molte pagine, inserisci il seguente codice in Editor di testo nel punto esatto in cui si desidera interrompere la pagina. Puoi ripeterlo tutte le volte che vuoi suddividerlo in più pagine (è utile per elenchi lunghi / dettagliati e può anche aiutarti a visualizzare più annunci).

 
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

    Pages: 1 2