Dovresti creare un’app per il tuo business WordPress?

Dovresti creare un'app per il tuo business WordPress

Questa domanda si presenta un bel po ‘, e dipende completamente dalle tue risposte ad alcune domande aggiuntive.


Realizzare un’app mobile solo perché pensi che sia la nuova tendenza aziendale non è una buona idea. Non solo le app mobili possono diventare costose, ma molto spesso rendono il processo più difficile per i tuoi clienti.

Ad esempio, un ristorante potrebbe già avere una pagina Coupon e un link di prenotazione sul proprio sito Web mobile. Quindi quale sarebbe il punto di costringere i clienti a scaricare un’app che fa la stessa cosa?

Quindi, dovresti creare un’app per integrare la tua attività WordPress? Diamo un’occhiata.

Dovresti già avere un sito Web WordPress reattivo

Se al momento non stai lavorando con un sito WordPress reattivo per dispositivi mobili, ora è il momento di ottenerne uno. Ciò significa fondamentalmente che il tuo sito Web scatta in posizione e rende più pulsanti, immagini e dimensioni dei caratteri più intuitivi se visualizzati su un tablet o smartphone.

Se non sei sicuro che il tuo sito web sia reattivo, vai su Test ottimizzato per dispositivi mobili di Google, incolla il tuo URL e premi il tasto Esegui test pulsante. Google ti dice se il tuo sito è ottimizzato per dispositivi mobili.

In caso contrario, ti consiglio di trovare un nuovo tema WordPress (ovviamente raccomandiamo il tema Total WordPress perché è proprio questo: il pacchetto totale che include reattivo, pronto per RTL e SEO friendly). Altrimenti i tuoi risultati di ricerca ne risentiranno.

Il prossimo passo è visualizzare il tuo sito WordPress reattivo su un telefono e un tablet. Dai un’occhiata all’interfaccia e vedi se ha tutte le funzionalità che desideri da un’app mobile.

A volte non è necessario pagare soldi extra per un’app mobile, soprattutto perché richiede ai clienti di fare il passo aggiuntivo di scaricare un’app.

C’è una funzione che ti serve che può essere fatta meglio con un’app mobile?

Esistono molte funzionalità di app mobili che non puoi semplicemente duplicare con un sito Web responsive mobile. Ad esempio, una delle funzionalità più comuni che vedi è un programma di ricompense. Alcune aziende collegano i premi alle carte di credito, mentre altri creano codici cliente unici che possono essere scansionati ogni volta che si registra.

Un’altra funzione che ho visto sulle app mobili è un sistema di prenotazione. Il più delle volte su siti Web responsive il processo di prenotazione si trasforma in qualcosa di molto più complicato di quanto dovrebbe essere. Ad esempio, Chipotle ha creato un’app che consente alle persone di effettuare gli ordini tramite l’app, quindi possono saltare la linea quando arrivano. Non riesco a immaginare un sito Web reattivo che fornisca le stesse funzionalità.

La grande funzionalità dell’app mobile che non puoi duplicare con un sito WordPress reattivo è la notifica push. Non solo, ma la notifica push è generalmente uno dei maggiori produttori di denaro quando si tratta di app mobili.

Un’app mobile gioverebbe ai tuoi clienti?

Ok, quindi hai deciso che una funzione desiderata può essere eseguita solo con un’app mobile.

Ora la domanda è: questa funzionalità aiuterà davvero i tuoi clienti?

Con le notifiche push, invierai coupon preziosi o un sacco di pubblicità di cui i clienti non si preoccupano?

Il programma di ricompense è conveniente e abbastanza valido per consentire ai clienti di scaricare l’app mobile e utilizzarla su una base coerente?

Hai i mezzi per commercializzare l’app?

Se non fai in modo che gli utenti scarichino la tua app per dispositivi mobili, non c’è motivo di averne una in primo luogo. Ho visto diverse piccole aziende di vendita al dettaglio creare app impressionanti. Avevo un cliente di un campo da golf che creava un’app e pubblicava un cartello con i vantaggi del download nel pro shop.

Il ragazzo aveva anche un codice QR per la scansione e il download rapidi. L’unico problema era che alcuni operai professionisti non avevano mai menzionato l’insegna.

Tuttavia, un lavoratore ha spiegato i vantaggi dell’app ad ogni golfista. La cosa interessante era che potevamo fare un riferimento incrociato al tempo in cui le persone hanno scaricato l’app quando lavorava questo particolare dipendente. Il 90% dei download proviene da quando quella persona ha presidiato il pro shop.

In breve, devi essere pronto con un piano per commercializzare la tua app.

A volte un sito WordPress è creato per un blog o un servizio online che ha utenti da tutto il mondo. In tal caso, avrai uno sforzo di marketing più incentrato sul digitale.

Ciò potrebbe includere:

  • Marketing via email
  • Google Ads
  • Post di Facebook
  • blogging

Tuttavia, le attività commerciali locali con app mobili non vogliono utenti da tutto il mondo. Stai solo cercando di convincere i tuoi attuali e nuovi clienti a scaricare l’app.

Ciò significa che la maggior parte del marketing delle app dipende da te e dai tuoi dipendenti. L’email marketing, i social media e gli annunci orientati al locale torneranno utili, ma le seguenti aree di marketing faranno o distruggeranno il numero di persone che scaricano la tua app:

  • Dipendenti formati che mostrano alle persone come scaricare l’app
  • Una sorta di bonus di iscrizione come un BOGO
  • Un segno al registro con un codice QR e una menzione del tuo sito Web (dal momento che molte persone non sanno come utilizzare i codici QR)
  • Un piano di marketing digitale ben congegnato

Come trasformare il tuo sito Web WordPress in un’app

Con un plugin ovviamente! Sono due modi popolari per convertire gli attuali siti WordPress in app mobili MobiLoud e AppPresser.

L’unico problema che ho con questi convertitori di WordPress in app è che i risultati non sono molto diversi da quelli di una versione di un sito Web reattivo. I convertitori sembrano generare pulsanti e schede compatibili con i dispositivi mobili, ma se lo hai già in un sito Web reattivo, lo stai praticamente rendendo più complicato per gli utenti, dal momento che devono poi scaricare l’app da un app store.

Tuttavia, questa è la funzionalità bare-bones di questi plugin di conversione.

MobiLoud, ad esempio, ti offre cose come notifiche push e funzionalità aggiuntive per le app, a partire da $ 69 al mese. La grande domanda è se il prezzo sia utile o meno, quindi è importante per te esaminare quali funzionalità stai ricevendo e prendere in considerazione se hai intenzione di fare soldi sull’app.

Ad esempio, la versione premium di MobiLoud potrebbe effettivamente essere un’opzione migliore rispetto a uno dei più avanzati sviluppatori di app dedicati di seguito.

Perché?

  • Il pacchetto iniziale è di $ 120 al mese. Sembra ripido per una piccola impresa o una startup.
  • Ma la maggior parte dei creatori di app avanzati qui sotto non ti farà risparmiare molti soldi.
  • E MobiLoud ti garantisce di mantenere l’attuale marchio del tuo sito WordPress.
  • Quindi, con il pagamento di $ 120 al mese ricevi notifiche push.

Prenderanno alcuni test, ma il seguente scenario di hot dog non è raro:

  • Il tuo stand per hot dog vende circa 100 cani durante la pausa pranzo.
  • Ogni hot dog ti fa guadagnare $ 3.
  • Ciò significa che devi giustificare solo altri 40 clienti al mese per giustificare i $ 120 al mese.
  • Poiché le notifiche push possono essere inviate in base alla posizione durante un determinato periodo, 40 clienti al mese sembrano completamente fattibili (soprattutto perché è possibile creare offerte a tempo limitato durante le ore non di punta).

Pertanto, devi capire cosa farà l’app per te e se queste notifiche push forniscono valore a te e ai tuoi clienti.

Che $ 120 al mese potrebbero essere irragionevoli per un blog che vende solo una manciata di eBook al mese, quindi dipende completamente dalla tua attività e dal lavoro che metti nel marketing.

Sviluppatori di app più avanzati con strumenti fantastici

Queste opzioni non convertono il tuo sito WordPress. Invece, inizi con i modelli e ottieni molte più funzioni come iBuildApp o BuildFire. E, naturalmente, ci sono migliaia di sviluppatori esperti su siti come Toptal e Upwork pronti ad aiutare per una tariffa oraria.

Dovresti creare un’app per integrare la tua attività WordPress?

Scorri l’elenco delle domande per decidere se un’app è corretta o meno:

  • Il tuo sito reattivo soddisfa già le tue esigenze mobili?
  • Esiste una funzione che può essere migliorata con un’app mobile?
  • L’app ti farebbe guadagnare soldi?
  • Sarebbe vantaggioso per i tuoi clienti?

Successivamente, dovresti avere la tua decisione. Facci sapere se hai intenzione di creare un’app per la tua attività WordPress. E se desideri ulteriori suggerimenti, consulta la nostra guida su come trasformare il tuo sito Web WordPress in un’app.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map