Come trasformare il tuo sito WordPress in un’app, passo dopo passo

Pronto per WordPress Mobile

Perché in primo luogo creare un’app, ti sento chiedere? Le app potrebbero non essere più molto utili per il marketing, ma sono abbastanza convenienti per i tuoi clienti, offrendo loro una scelta più ampia su come interagire con il tuo sito. Con il continuo aumento di Internet mobile (più persone ora accedono a Internet tramite app mobili che desktop) le app stanno fiorendo, poiché la maggior parte non è affatto imbarazzante o problematica come i browser Web mobili.


Anche i costi e la frustrazione legati alla costruzione di uno sono notevolmente diminuiti. Ai vecchi tempi, molte aziende erano interessate alle app, ma la maggior parte non era in grado di costruirle. Era semplicemente troppo difficile. O costoso (la maggior parte degli sviluppatori carica fino a $ 100 all’ora)

Ma per fortuna adesso le cose sono diverse. Non hai più bisogno di molti soldi o conoscenze di programmazione per creare un’app competente. E ancora meglio: hai opzioni. Oggi vedremo:

  • Assicurati che il tuo sito WordPress sia sensibile ai dispositivi mobili
  • Costruisci (e codifica) la tua app con PhoneGap
  • Usa un plugin WordPress per creare la tua app (aka il modo semplice)

Una nota sui creatori di app gratuiti

Negli ultimi anni, sono apparse un sacco di opzioni “gratuite” per la creazione di un’app, ma una delle più affidabili è Build PhoneGap di Adobe. Mentre il loro sito pubblicizza, devi semplicemente caricare i tuoi file HTML5, CSS e JavaScript e il sito farà il lavoro di assemblarli in un’app immediatamente scaricabile. Soprattutto, può crearne tre contemporaneamente per Android, Windows Phone 8 e iOS, facendoti risparmiare un sacco di tempo.

Il risultato non sarà niente di troppo elegante. In realtà, tutto questo metodo fa davvero è mascherare la tua homepage come app. Quando lo spettatore tocca l’icona, verranno semplicemente indirizzati allo stesso sito Web mobile che vedrebbero se dovessero accedervi tramite il browser del proprio telefono. Pertanto, affinché questo metodo sia efficace, è necessario disporre di un sito esistente ottimizzato per la visualizzazione mobile.

1. Assicurati che il tuo sito WordPress abbia una versione mobile

Se il tuo sito WordPress non è ottimizzato per i dispositivi mobili, non ha davvero senso. Quindi ottimizzalo! Ovviamente è più semplice utilizzare semplicemente un tema WordPress per dispositivi mobili come Total. Ma se il tuo tema non risponde, ci sono molti plugin che possono aiutarti.

iThemes Mobile

iThemes Mobile

Informazioni e download

iThemes Mobile ti consentirà di creare temi mobili semplici ma efficaci basati sul design del tuo sito attuale. Il pannello di amministrazione ti consente di personalizzare la maggior parte degli aspetti del loro aspetto senza dover fare confusione con il codice.

Qualsiasi commutatore di temi mobile

Qualsiasi commutatore di temi mobile

Any Mobile Theme Switcher è un plug-in di base che rileverà il dispositivo utilizzato dallo spettatore e visualizzerà un tema specifico per quel dispositivo. Quindi, se vuoi bilanciare più temi – uno per ciascun sistema operativo mobile – puoi farlo in questo modo.

Pacchetto mobile WordPress

Plugin WordPress Mobile Pack

Infine, c’è il WordPress Mobile Pack, che offre una serie di applicazioni web mobili multipiattaforma, interfaccia utente e opzioni di temi e una facile integrazione con Google Analytics.

2. Utilizzare PhoneGap Build per creare un’app

Adobe PhoneGap Build

Se sei un esperto di tecnologia e vuoi metterti in pratica, puoi utilizzare Adobe PhoneGap per creare effettivamente un’app per il tuo sito Web WordPress. Adobe ha una guida passo-passo completa nei suoi documenti, ma ecco una rapida occhiata ai passaggi che dovrai seguire.

Passaggio 1: preparazione

Prima di iniziare assicurati di avere un modo per testare la tua app a portata di mano. Puoi utilizzare gli strumenti di sviluppo del browser per imitare le visualizzazioni dei dispositivi mobili o provare un servizio simile Test di CrossBrowser. Ma se riesci a gestirlo, è davvero meglio avere un dispositivo iOS e Android a portata di mano.

Successivamente, dovrai farlo installa Adobe PhoneGap Build sul tuo computer. Fare clic per scaricare la versione per Mac o PC e seguire le istruzioni visualizzate. Adobe suggerisce anche di installare un omaggio PhoneGap Developer App così puoi provare immediatamente la tua app mentre costruisci.

Passaggio 2: crea la tua app

Quindi utilizzare il programma PhoneGap per crea la tua app. Nota: PhoneGap si basa su Cordova, quindi dovrai comprenderlo per codificare effettivamente la tua app.

Scegli da un esempio predefinito di “Hello World”, Framework7, Notifica push, React Hot Loader o Modello vuoto per iniziare. Quindi dovrai scegliere dove lavorare sul tuo disco rigido locale sul progetto e fornire un nome e un ID. Al termine, PhoneGap fornirà un indirizzo server che puoi utilizzare per visualizzare la tua app.

Per dare un’occhiata, la tua directory principale avrà bisogno di file chiave per PhoneGap per creare effettivamente la tua app. In particolare le cartelle index.html (almeno), config.xml e della sottodirectory (l’ultima è specifica del sistema operativo).

Ecco un esempio direttamente dall’app PhoneGap struttura del progetto pagina:

Struttura del progetto dell'app PhoneGap\

Dovrai anche creare le tue icone. Ovviamente puoi gestirlo tu stesso o utilizzare uno strumento online gratuito. IconsFlow è un ottimo strumento per aiutarti a creare rapidamente icone di app professionali utilizzando immagini preimpostate, opzioni di colori, sfumature, ecc. Basta progettare l’icona, creare un account gratuito e scaricare i file. Se hai già un’icona ma hai bisogno di ridimensionarla per tutti i dispositivi e sistemi operativi, gratuitamente App Icon Maker può fare proprio questo. Ma se esegui una rapida ricerca su Google scoprirai che ci sono molti altri siti Web, servizi e app tra cui scegliere per creare la tua icona.

Passaggio 3: test dell’app

Con l’app pronta e pronta per l’uso, puoi provarla utilizzando l’app per sviluppatori PhoneGap installata in precedenza. Assicurarsi di utilizzare l’indirizzo del server fornito. Da lì puoi visualizzare l’app sul tuo dispositivo mobile, risolvere eventuali problemi, aggiungere correzioni, ricaricare e ricostruire fino alla perfezione.

Una nota importante: PhoneGap Builder può funzionare con iOS solo se ti sei iscritto al programma per sviluppatori iOS (al prezzo di $ 99 / anno quando è stato scritto questo articolo) e hai fornito i tuoi certificati. Con il software del programma, puoi effettivamente creare l’app lì da solo. Ma il motivo per cui stiamo suggerendo PhoneGap è che puoi risparmiare tempo eseguendo tutti e tre contemporaneamente, annullando la necessità di eseguirne uno separatamente. Quindi sì, stai pagando per un sacco di servizi che potresti non utilizzare, ma se vuoi la tua app su qualsiasi prodotto iProdotto ti fa passare più di un barile qui.

3. Usa i costruttori di app alternative per WordPress

Oltre agli strumenti di iOS, ci sono molti altri servizi e plug-in per la creazione di app che puoi utilizzare. Questi sono significativamente più facili della creazione di un’app da soli. Alcuni di loro costruiranno (almeno) un’app per Android gratuitamente. Anche se dovresti assolutamente controllare il sito principale dello sviluppatore per essere sicuro.

AppPresser

AppPresser

AppPresser è il più grande, il più popolare e presumibilmente il primo framework per app mobili per WordPress. Offre la piena integrazione: dove la maggior parte dei creatori di app utilizza solo un feed dal tuo sito WordPress, AppPresser ti consente di utilizzare tutti i tuoi plug-in, post e pagine. Inoltre, aggiorna automaticamente l’app non appena si apportano modifiche al sito. Offre anche il pieno supporto per l’e-commerce.

App WPMobile

App WPMobile

L’app WPMobile ti consente di creare app Android e iOS per il tuo sito. Mentre il plug-in di base è gratuito, è necessario pagare una licenza a vita per creare effettivamente la tua app (a partire da 79 € per un formato di app o 149 € per entrambi). Con l’app WPMobile avrai opzioni di personalizzazione, test live gratuiti, aggiornamenti automatici delle app, supporto per le notifiche push, integrazione sociale e supporto premium (una funzione di benvenuto se rimani bloccato).

MobiLoud

Mobiloud

Mentre è più costoso (a partire da $ 120 / mese), MobiLoud gestisce praticamente tutto per te (incluso l’invio della tua app all’App Store e Google Play), rendendo il prezzo abbastanza ragionevole. Con MobiLoud la tua app finale offre compatibilità cross-device, facile condivisione sui social, monetizzazione (tramite annunci o abbonamenti), notifiche push e altro. E quando il servizio è associato al loro plug-in (collegato sopra), puoi gestire la tua app e inviare notifiche da WordPress.

Infine, ci sono un sacco di persone che puoi pagare per farlo per te. Tuttavia, con così tanti modi facili e convenienti per il fai-da-te, non hai davvero bisogno di seguire quella strada per un’app di base.


Esistono molti modi per creare un’app e, sebbene a prima vista sembri intimidatoria, i metodi sopra descritti la rendono incredibilmente semplice. Assicurati di avere un buon sito Web mobile per cominciare, ok? Ora fammelo avere. Ho sbagliato qualcosa qui? Ci sono altri metodi che dovrei conoscere? Sentiti libero di lasciare il tuo feedback qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map