Come risolvere i collegamenti interrotti di WordPress sul tuo sito web

Come risolvere i collegamenti interrotti di WordPress sul tuo sito

Salve signore e signori. Riempiamo quelle tazze e parliamo dei collegamenti interrotti di WordPress; una spina che punge tanto quanto lo spam di WordPress. Ma non lasciarti trasportare qui, oggi ci concentreremo interamente su come trovare e correggere i collegamenti interrotti che affliggono il tuo sito WordPress.


Conosciuti anche come collegamenti non funzionanti (chiunque si avvicini a questi termini), i collegamenti interrotti di WordPress sono cattivi come sembrano. Per i principianti, i collegamenti morti verranno generati grazie a un numero o motivi, quindi non esiste un modo preciso per individuare la causa. In secondo luogo e, cosa più importante, i collegamenti interrotti di WordPress hanno effetti negativi sul tuo sito WordPress.

Ma cosa costituisce davvero un collegamento interrotto? Un collegamento interrotto è 1) qualsiasi collegamento che porta a una risorsa inesistente e 2) un collegamento posizionato in modo errato che porta a una pagina di errore 404 o a qualsiasi altra pagina tranne quella prevista. In altre parole, il collegamento interrotto non porta da nessuna parte te e i tuoi lettori.

Cause dei collegamenti interrotti di WordPress

Se il tuo widget delle statistiche mostra che gli utenti finiscono su una pagina di errore 404 quando fanno clic su un link sul tuo sito, i collegamenti interrotti stanno divorando la tua attività dall’interno. Tuttavia, non ricordi di aver smontato risorse (file audio, file video, immagini, documenti, post, pagine ecc.) O di aver fatto qualsiasi altra cosa che potrebbe causare 404 errori. Quindi, come è possibile che tu abbia dei link morti che ti rovinano le cose?

Mantieni la calma, i collegamenti interrotti di WordPress lo danno agli imprenditori a sinistra, a destra e al centro tutto il giorno. È vero che non sei solo, ma le cose si illumineranno in un minuto. I collegamenti interrotti di WordPress sono stati colpiti a causa di una serie di motivi come:

  • Un recente passaggio a un nuovo host non ha avuto il successo che avevi immaginato
  • Ti sei collegato a una risorsa di terze parti e hai detto che la terza parte l’ha rimossa o ha cambiato il suo URL
  • Forse hai cambiato l’URL di un vecchio post ma hai dimenticato di aggiornare tutte le pagine e i post che si collegano al post
  • Alcuni cattivi ti hanno detronizzato
  • La nuova strategia aziendale prevedeva la modifica del nome di dominio
  • Poiché errare è umano, hai sbagliato a scrivere un link, ad es. hai lasciato fuori una lettera o la parte http: // di un link
  • I commentatori hanno lasciato collegamenti che non portano da nessuna parte
  • Il tuo host ha impostazioni del firewall insolite perché … beh … alcuni host giocano male
  • Sei migrato da Blogger a WordPress e i tuoi permalink sono cambiati? Questo succede molto comunque
  • Se hai dimenticato di correggere i collegamenti dopo aver convertito il tuo sito da HTML a WordPress, avrai collegamenti interrotti
  • Un sito Web di terze parti a cui ti colleghi è offline perché il proprietario non ha pagato per l’hosting o ha porte chiuse

Accidenti, che elenco, e anche se non è corretto supporre, suppongo che ce ne siano di più. Non preoccuparti se il tuo è un caso isolato di collegamenti interrotti di WordPress; le soluzioni che offriamo in un secondo dovrebbero prendersi cura dei tuoi guai una volta per tutte. Ma prima, cerchiamo fai un selfie passa agli effetti che i link morti hanno sul tuo sito WordPress.

Effetti dei collegamenti interrotti di WordPress

Effetti dei collegamenti interrotti

Esistono molti modi in cui i collegamenti interrotti possono influire negativamente sul tuo sito Web, ma qui ci sono alcuni dei più importanti da considerare.

Esperienza utente negativa

Nessuno immagina di atterrare sulla temuta pagina di errore 404. Se non lo sapevi, la maggior parte degli utenti non è disposta a rimanere sul tuo sito Web se non riesce a trovare quello per cui è venuta. Un’intelligente pagina di errore 404 allevia il problema, ma in una certa misura.

La cosa migliore è correggere i collegamenti non funzionanti per garantire che i lettori non finiscano nella pagina di errore 404 per cominciare. Dopotutto, la cattiva esperienza dell’utente, tra le altre cose, genera cattiva reputazione.

Traffico perso

Per il business online, il traffico è come il sangue che scorre nelle vene. È un bene prezioso, senza il quale il tuo sito Web si accartoccia e muore. Senza traffico, il tuo sito Web è inutile come i capezzoli su un pettorale (ciao, fan GOT). Detto questo, devi gestire il traffico delicatamente o il tuo pozzo si prosciugherà.

Un profilo di collegamento sano è esattamente ciò di cui hai bisogno per spostare il traffico dall’acquisizione alla conversione. Se collegamenti interrotti si frappongono tra te e i tuoi lettori, perderai questi ultimi e la tua sanità mentale volerà fuori dalla finestra. Perderai i numeri e ti farà male.

La presenza di un collegamento interrotto nel bel mezzo dell’imbuto di vendita interrompe il flusso di traffico, il che ci introduce al punto successivo.

Entrate perse

Ecco una situazione ipotetica da affrontare. Il tuo sito web sta andando davvero bene. Le tue tattiche di marketing di WordPress stanno dando i loro frutti e dall’analisi, stai prendendo i numeri dalle fonti giuste. In altre parole, stai attirando traffico mirato; il tipo di persone che acquistano.

C’è un problema però. I tuoi tassi di conversione fanno schifo alla grande. Qualcosa sta esaurendo i tuoi soldi e lo sforzo di marketing. Metti su una prestazione A-1 per quanto riguarda il traffico di guida, ma la ricompensa monetaria ti sta succhiando la vita. È deprimente.

Per così dire, esegui un audit del sito web e con tuo sgomento, hai collegamenti interrotti che puntano ai tuoi prodotti, il che significa che i tuoi clienti abbandonano molto prima che tu possa incassare. Il tuo concorrente sorride fino alla banca e tu ‘ sei bloccato in un pantano finanziario.

Forse non è così. Hai collegamenti in uscita che puntano al tuo programma di affiliazione e le cose stanno andando bene fino a quando il fornitore di affiliazione non cambia tattica o, nel caso di un mercato, il fornitore del prodotto abbandona. Ma non lo sai, quindi finisci per perdere molti soldi.

Potrebbe succedere a te, proprio come è successo all’amico Ray:

{Alcuni} fornitori di affiliati sono un po ‘subdoli in quanto quando il fornitore del prodotto si interrompe e non li utilizza più, {reindirizzano tutto questo traffico alla loro home page}. Ho quindi trovato in un rapporto che un “link morto” che WAS faceva clic su un prodotto veniva girato sulla pagina principale del fornitore affiliato (ora non correlato) – quindi {costandomi oltre 2830 clic!} Questo ha perso le vendite per me. Supponiamo che il tasso di conversione {conversione} sia stato dell’1%, ovvero 20-30 vendite perse. – Ray, come visto Controllo collegamenti interrotti Collegamento WordPress: correggi collegamenti interrotti e reindirizzamenti – ShoutMeLoud

Nota: modifiche tra parentesi graffe eseguite dall’autore.

Devo aggiungere altro? Risolvi i collegamenti interrotti.

Profilo SEO scadente

Posizionarsi in alto nei motori di ricerca è facile a condizione che tu faccia tutte le cose giuste. Questo significa fare tutto ciò che Google consiglia e farlo dal libro; nessun trucco.

Mentre Google non dà uno sperma circa 404 pagine di errore, continuano a considerare esperienza dell’utente una metrica di classificazione. Se offri un’esperienza utente straordinaria, “… aiuta a garantire che i visitatori del tuo sito lo percepiscano in modo positivo, incoraggiando la condivisione, il bookmarking, le visite di ritorno e i link in entrata, tutti segnali che arrivano ai motori di ricerca e contribuiscono a classifiche elevate.”

Link interrotti, ragazzi e ragazze, sono dannosi per l’esperienza dell’utente, il che significa che sono altrettanto dannosi per il tuo profilo SEO.

In secondo luogo, i ragni di Google eseguono la scansione del tuo sito e seguono i collegamenti per indicizzare più contenuti. Se i tuoi contenuti sono fantastici (un’altra metrica del ranking SEO), Google ti premia con un posizionamento migliore. Se Google non è in grado di indicizzare i tuoi contenuti perché i link non funzionanti bloccano i ragni morti nelle loro tracce, indovina cosa succede al tuo grado?

I collegamenti interrotti alimenteranno le tue classifiche SEO, il che si riduce a basso traffico che si traduce in una perdita di entrate, che alla fine porta a emicranie e ottieni la mia deriva.

Ora che puoi dire che i collegamenti non funzionanti di WordPress sono dannosi per il business, sei motivato a risolverli? Bene, scaviamo.

Come risolvere i collegamenti interrotti di WordPress

Sono disponibili diversi modi per trovare e correggere i collegamenti interrotti di WordPress facilmente e rapidamente. Classificheremo questi modi come:

  • Plugin di Checker link non funzionanti
  • Link Checker Services
  • Altri strumenti di controllo dei collegamenti

Tratteremo alcune opzioni in ciascuna di queste categorie, poiché tutto ciò che serve è il Plug-in Link Link Checker rotto. È al 100% e abbastanza impressionante per molti standard.

Iniziamo con i plugin di link non funzionanti di WordPress.

Plugin per link non funzionanti di WordPress

Disclaimer: Si è parlato molto di plug-in di link non funzionanti che drenano le risorse del server. Di conseguenza, alcuni host bloccano alcuni plug-in. Se noti prestazioni significative durante l’utilizzo di uno qualsiasi di questi plugin, disattiva il plugin dopo riparare i tuoi collegamenti interrotti. In effetti, attiva il plugin solo quando devi controllare il tuo sito WordPress per collegamenti interrotti.

Con i cattivi fuori mano, ecco alcuni dei migliori plugin di link non funzionanti di WordPress per abbellire le reti.

Controllo link interrotto

Controllo link interrotto

Con oltre 400k installazioni attive e una valutazione stellare di 4.10 / 5.00, questo plugin è senza dubbio uno dei principali controlli di link non funzionanti per WordPress.

Vladimir Prelovac e Janis Elsts hanno creato Broken Link Cheker, che controlla “… i tuoi post, i commenti e altri contenuti per collegamenti interrotti e immagini mancanti e ti avvisano se sono stati trovati.” Sì, è così semplice.

Questo plug-in combina post, pagine, blogroll, commenti e campi personalizzati per collegamenti interrotti e ti avvisa tramite WP Admin Dashboard o e-mail. Puoi impedire ai motori di ricerca di seguire link non funzionanti e visualizzare link non funzionanti nei tuoi post in modo da non confondere i lettori.

Broken Link Checker è altamente configurabile, il che significa che puoi filtrare i collegamenti per URL, testo di ancoraggio e così via. Se il plug-in rileva collegamenti interrotti, puoi risolverli direttamente dalla pagina del plug-in. Stiamo solo grattando la superficie qui ragazzi, poiché questo plugin ha molte altre funzionalità.

Controllo stato collegamento interrotto WP

Controllo stato collegamento interrotto

Numerosi dos vanno a WP Broken Link Status Checker di SeedPlugins in collaborazione con Pau Iglesias. Estrae un po ‘di peso per quanto riguarda l’identificazione delle maglie spezzate, ma fa schifo per quanto riguarda il marciume delle maglie.

Lo dico perché devi visitare il post / la pagina interessati solo per modificare o rimuovere il link non funzionante. Questo o tu puoi semplicemente eliminare il link, che è in qualche modo soggettivo. A parte questo, questo plug-in WordPress con link non funzionante è facile da installare, configurare e ottiene buoni risultati nel reparto di valutazione.

L’amministratore include opzioni per personalizzare ogni scansione e puoi visualizzare i risultati nella pagina del plug-in o via e-mail. Ovviamente puoi ottenere più funzionalità con la versione WP Link Status Pro ($ 20 dollari).

Link Checker

Link Checker

Per cominciare, non è possibile utilizzare questo plug-in in un ambiente di sviluppo locale, il che è poco interessante. Ciò significa che lo sviluppatore sta utilizzando un server esterno per controllare i collegamenti interrotti sul tuo sito. Dice che nessuna informazione sensibile viene caricata sul server, ma cosa ne pensi?

La versione gratuita ti consente di controllare i primi 500 collegamenti, il che è limitante poiché abbiamo opzioni gratuite senza limiti. Avrai bisogno di una versione pro per controllare oltre 500 link.

D’altra parte, c’è un piccolo carico sul server, il che è una buona cosa. È semplice da configurare, funziona subito ma ho notato un leggero scontro con il Broken Link Checker. Tuttavia, suona insieme ad altri plugin. La versione pro ti consente di programmare scansioni tra le altre cose. Ha una valutazione superiore a 3,70 / 5,00 e oltre 2k installazioni attive.

Nel complesso, il Controllo link interrotto plugin lo fa per me.

Link Checker Services

Mentre i plugin di collegamenti interrotti di WordPress ti aiuteranno a identificare e correggere i collegamenti interrotti, i servizi di controllo dei collegamenti aiutano solo con il primo. È meglio di niente, giusto? L’unico aspetto negativo è che dovrai correggere manualmente i collegamenti interrotti di WordPress (dolorosi) o usando i plugin.

Vedendo che avrai ancora bisogno di un plugin come, ancora, Broken Link Checker, riassumerò la sezione successiva nel caso in cui desideri provare alcuni di questi servizi. Affare? Buona.

I servizi di controllo dei collegamenti di terze parti includono:

  • Controllo link W3C – Questo controllo dei link mostra tutti i link non funzionanti, il loro codice di stato (ad es. 404, 403, 301 ecc.) E il corso d’azione suggerito.
  • Strumenti per i Webmaster di Google – Questo è un ottimo strumento per controllare non solo i collegamenti interrotti ma anche altri errori del sito. Devi consegnarlo a Google, perché questi ragazzi ti offrono molte informazioni sui tuoi collegamenti interrotti, tra gli altri errori. Classificheranno persino gli errori e ti offriranno dettagli succosi come quando i collegamenti interrotti sono stati rilevati per la prima volta.
  • Controllo dei collegamenti interrotti online – Questo è uno strumento online di base che risulta utile se è necessario eseguire la scansione di un sito Web di grandi dimensioni. Ci vuole tempo e la versione gratuita ti consente di scansionare fino a 3000 pagine. Inoltre, avrai bisogno della versione a pagamento per controllare i collegamenti nei documenti (PDF, DOC, XLS ecc.) E nelle immagini, che è una specie di seccatura.

Correzione dei collegamenti interrotti di WordPress

Con tutti gli strumenti della sezione precedente, dovresti catturare i collegamenti morti molto prima che causino il caos sul tuo sito WordPress. Tutto quello che devi fare è riscrivere, sostituire o rimuovere i collegamenti non funzionanti.

Tuttavia, le tre azioni di cui sopra possono comportare perdite significative nel traffico, soprattutto se si stanno correggendo collegamenti che puntano a post / pagine interni. Ad esempio, se ricostruisci il tuo sito da zero, acquisti un nuovo dominio o modifichi la lumaca post / pagina, interromperai il tuo schema di collegamento. Un’alternativa migliore sarebbe reindirizzare i vecchi collegamenti a quelli nuovi. In questo modo, puoi preservare il traffico e il succo SEO.

Sempre in tema di correzione di collegamenti, un altro sito Web potrebbe collegarsi al tuo dominio in modo errato, il che significa che i visitatori che seguono quel collegamento non ti troveranno. Basta contattare l’editore in questione per risolvere questo problema. Puoi reindirizzare il link errato anche su un’altra pagina, ma questo è argomento per un altro giorno.

Se, d’altra parte, si collegano a un post o a una pagina in modo errato (ma non confondono la parte del dominio), i lettori che seguono quel link accederanno alla tua pagina di errore 404. Hai due opzioni qui: puoi creare un’impressionante pagina di errore 404 per catturare i lettori o reindirizzare questo traffico altrove.

Come ci separiamo …

La correzione dei collegamenti interrotti di WordPress comporta una migliore esperienza utente e traffico, entrambi tradotti in conversioni migliori.

Puoi trovare e correggere i collegamenti non funzionanti utilizzando uno dei metodi e gli strumenti suggeriti in questo post. Se mi concedi, faccio il tifo per Controllo link interrotto in qualsiasi momento della giornata.

Speriamo che questo post ti aiuti a correggere i collegamenti interrotti sul tuo sito WordPress. Se sei a conoscenza di altri metodi e strumenti, ti preghiamo di condividere liberamente nella sezione commenti qui sotto. Ecco un sito più sano. Saluti!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map