Come migliorare la struttura e i permalink del tuo sito WordPress

Potresti ricordare il post che ho scritto su come cambiare i permalink senza interrompere la struttura sottostante qualche tempo fa. Bene, ho deciso che era tempo di rivisitare un po ‘quell’argomento e dedicare un po’ più di tempo a esaminare in dettaglio il modo in cui puoi migliorare la struttura del tuo sito WordPress in generale. Ecco un breve riepilogo del mio primo post:


  • I permalink sono gli URL dei post / pagine del tuo sito web.
  • I permalink sono fondamentali per il rendimento SEO del tuo sito perché vengono utilizzati dai motori di ricerca per individuare i tuoi post o le tue pagine per ricerche pertinenti.
  • La sintassi dei permalink è cruciale e richiede un attento pensiero.
  • È possibile utilizzare i reindirizzamenti 301 semplici per correggere i reindirizzamenti 301 dopo aver modificato la struttura del permalink.

In questo post, esplorerò i modi per migliorare ulteriormente la struttura del permalink del tuo sito Web WordPress. Per cominciare, a meno che tu non abbia buone ragioni per cambiare la struttura del permalink, dovresti generalmente lasciarlo intatto. È meglio quando il tuo sito è nuovo, altrimenti perderai la classifica del tuo sito web. Non bene! Ma se semplicemente dovere cambia i tuoi permalink, continua a leggere.

Le strutture Permalink più comuni

In teoria, WordPress consente fino a dieci permalink tag struttura è possibile utilizzare per creare permalink univoci, ma in realtà la maggior parte dei siti Web WordPress utilizza meno di cinque tag di struttura, tra cui: nome, giorno e nome, categoria e nome, nonché mese e nome.

Struttura del sito WordPress e permalink

Nome post

Nome post (/% postname% /) è probabilmente il tag di struttura più popolare in uso oggi perché fornisce URL brevi e piacevoli che sono facili da memorizzare. Molti blog usano questo tag di struttura per questo semplice motivo. Inoltre, Nome post non specifica la data di pubblicazione, rendendolo quindi ideale per la creazione di contenuti “senza tempo” che rimarranno pertinenti per lungo tempo.

A causa della popolarità di Post Name, la maggior parte delle persone presume erroneamente che sia il miglior tag di struttura per SEO, ma la verità è che non ci sono fatti credibili a sostegno di queste affermazioni. Nome post sembra semplicemente essere una preferenza personale per molti proprietari di siti Web WordPress.

Giorno e nome

Un’estensione di sorta per il tag Post Name, Day e Name (/% year% /% monthnum% /% day% /% postname% /) viene generalmente utilizzata nei blog in cui è richiesta un’elevata specificità in termini di tempo di pubblicazione. Questa struttura del permalink include il giorno, il mese e l’anno in cui è stato pubblicato un contenuto. Day and Name viene utilizzato principalmente nei siti Web di notizie che pubblicano numerosi articoli al giorno.

Categoria e nome

Categoria e nome (/% categoria% /% postname% /) consente agli utenti di scorrere facilmente i contenuti di un sito Web in base alle categorie. Inoltre, consente di inserire la maggior parte delle parole chiave negli URL. Se scegli questa struttura, mantieni le tue lumache di categoria brevi ed espressive. Se usato correttamente, Categoria e Nome possono fare miracoli per il tuo SEO.

Detto questo, ci sono alcuni motivi per cui dovresti pensarci due volte prima di utilizzare questa struttura. In primo luogo, non sarai in grado di spostare un post in un’altra categoria in futuro perché alcuni altri siti Web potrebbero collegarsi a quel post. In secondo luogo, le parole chiave utilizzate nel nome del tuo post ricevono meno peso nei motori di ricerca perché vengono spinte alla fine dell’URL. Più lontano dal nome di dominio di primo livello, minore è il loro peso.

Mese e nome

Month e Name (/% year% /% monthnum% /% postname% /) è un’altra struttura di permalink ampiamente utilizzata che è molto simile a Day e Name in termini di SEO. I due sostanzialmente condividono vantaggi e insidie ​​simili. Come per Giorno e Nome, Mese e Nome visualizzano il nome e la data del post (questa volta, il mese) nell’URL ma gli URL generati sono più brevi di Giorno e Nome di due caratteri.

Struttura personalizzata

Permalink personalizzati ti consentono di personalizzare la struttura del permalink come ritieni opportuno per il tuo blog. Le strutture personalizzate più comuni sono /% postname% /% post_id% / e /% postname% /.

Gli utenti di WordPress sono in gran parte divisi sui permalink personalizzati. Da un lato, alcune persone giurano che la struttura personalizzata del permalink è la migliore per il SEO, se utilizzata correttamente. Nel frattempo, altri sostengono che non ci sono differenze significative in termini di SEO. Il modo migliore per scoprirlo è provarlo tu stesso, idealmente su un nuovo blog. La sperimentazione vince la giornata!

Quindi quale struttura dovresti adottare?

Con l’eccezione della struttura predefinita, tutte le strutture permalink di WordPress sono SEO friendly e forniranno risultati SEO più o meno simili. Fondamentalmente dipende dalle preferenze personali e dallo scopo o dal tipo di blog che stai gestendo. In conclusione, qualunque sia la struttura del permalink che scegli, assicurati che sia leggibile dagli umani e che le tue parole chiave principali siano il più vicino possibile al dominio di primo livello.

Piccole modifiche possono fare la differenza

Permalink Tweaks

Quindi abbiamo visto che la semplice modifica della struttura del permalink non produrrà risultati significativi se il SEO è il tuo obiettivo principale. Tuttavia, alcune ulteriori modifiche possono migliorare la prontezza del motore di ricerca del tuo sito e garantire visibilità futura nei risultati di ricerca. Come già notato, tutte le strutture permalink di WordPress sono abbastanza buone in termini di SEO. Puoi utilizzare un intero intervallo di variabili con qualsiasi struttura tu scelga. E per i permalink personalizzati, puoi portarlo ad un livello superiore usando i valori personalizzati.

Quali sono i valori personalizzati, ti starai chiedendo? Se hai bisogno di risultati SEO significativi dalla tua struttura permalink, potresti voler utilizzare una struttura URL avanzata che ti consente di aggiungere valori personalizzati nei permalink tramite post e campi personalizzati. Tuttavia, ciò richiede alcune modifiche alle funzioni interne di WordPress, che alla fine significa spendere soldi per assumere uno sviluppatore o migliorare le tue capacità di programmazione.

Prestazione 

Se possiedi un blog che riceve molto traffico come un sito Web di e-commerce o un qualche tipo di attività online, le prestazioni del sito Web sono fondamentali perché influiscono sull’esperienza complessiva dell’utente. Il rendimento è essenzialmente la velocità del tuo sito o il tempo di caricamento della pagina. Scarse velocità di caricamento della pagina possono influire sul tasso di conversione e, in definitiva, sulle vendite.

Quindi torniamo al punto; mentre la struttura dei collegamenti ha un effetto scarso o nullo sulle prestazioni di piccoli siti Web, può influire sulla velocità di caricamento della pagina per siti Web più grandi con database di grandi dimensioni. Questo è ancora più un problema quando gli utenti cercano contenuti specifici nel tuo sito web.

Quando un utente invia una query di ricerca su un sito WordPress, PHP non effettua la ricerca nell’intero database; cerca invece tra le tabelle che hanno gli stessi indicatori di data (anno, mese e giorno). Lo stesso vale per i collegamenti contenenti categoria e archivio. Per questo motivo, la struttura del permalink dovrebbe idealmente contenere l’indicatore della data come /% year% /% monthnum% /% postname% /.

Per le strutture che contengono solo campi di testo, WordPress cerca nell’intero database perché “fa più lavoro” cercando di distinguere tra pagine e post, poiché non ci sono variabili. Pertanto, la velocità di caricamento della pagina sarà influenzata. Questo è il motivo per cui dovresti evitare di utilizzare la categoria prima del nome del post nella struttura del permalink.

Nota che ci sono molti altri fattori che possono influenzare le prestazioni del tuo sito Web WordPress e dovresti ottimizzarli. Inoltre, le differenze di prestazioni relative alla struttura del permalink sono più pronunciate sui siti Web WordPress con una quantità relativamente elevata di contenuti, quindi tienilo a mente quando avvii nuovi siti!


Qualsiasi struttura permalink fornita da WordPress, tranne quella predefinita, sarà sufficiente per blog ordinari o personali. Fattori costanti, tutte le strutture danno risultati identici e, nonostante diverse affermazioni, non ci sono prove che una particolare struttura sia migliore dell’altra per siti Web relativamente piccoli.

Se hai bisogno di una struttura permalink personalizzata più avanzata, potresti dover apportare modifiche ad alcune funzioni interne in modo da utilizzare valori personalizzati nei tuoi URL, il che potrebbe portare a un leggero miglioramento della SEO. E per i siti Web WordPress occupati con una notevole quantità di contenuti, una struttura URL contenente il timbro data potrebbe migliorare leggermente la velocità di caricamento della pagina durante la ricerca tra i contenuti.

Quale struttura di permalink usi per il tuo sito web? Ne hai trovato uno più efficace di qualsiasi altro? In che modo la struttura del tuo permalink ha influenzato il tuo SEO o le tue prestazioni? Mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri sull’argomento nei commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me