Come marchiare il tuo sito WordPress

Come marchiare il tuo sito WordPress

Quando crei il tuo sito Web, è fondamentale includere sia marchi accattivanti che contenuti accattivanti. Dopotutto, quando un cliente visita il tuo sito, vuoi che formino un’impressione positiva della tua azienda e lo ricordi più tardi. Comunque, è più facile a dirsi che a farsi.


La buona notizia è che WordPress ha molti ottimi strumenti per costruire un sito web fortemente marchiato. Bastano pochi semplici passaggi, come scegliere il tema giusto, implementare un logo personalizzato e incorporare canali di contatto chiari.

In questo post, esamineremo il processo di creazione di un sito WordPress che rappresenta efficacemente il tuo marchio. Andiamo a questo!

Perché è importante creare un marchio forte per il tuo sito web

Un marchio forte aiuta il tuo pubblico a ricordare la tua azienda. Se il tuo marchio è coerente e chiaro, consente ai nuovi clienti di sapere cosa aspettarsi e aiuta i clienti precedenti a riconoscere i tuoi contenuti e prodotti altrove.

Inoltre, il tuo sito Web è una parte fondamentale del tuo marchio. Come tale, dovrebbe contenere tutti gli stessi elementi di branding che usi su altre forme di media e persino su materiali fisici. Ad esempio, Facebook definisce la sua identità non solo con un logo, ma anche utilizzando una specifica tonalità di blu.

Risorse sul marchio Facebook

Quando qualcuno vede questo logo e questa combinazione di colori, è probabile che pensino a Facebook. Certo, questo è solo un esempio. Puoi anche prendere in considerazione il sito Web di Apple.

Marchio Apple

Apple è nota per il suo marchio rigoroso e semplicistico. Il sito Web presenta immagini sorprendenti compensate da molto spazio negativo. Inoltre, il suo contenuto è facile da navigare, soprattutto considerando la sua vasta gamma di prodotti.

Mantenere un marchio forte come questo su tutte le piattaforme, incluso il tuo sito Web, può aumentare le entrate del 23 percento. Cosa c’è di più, 71 percento dei consumatori aspettarsi la stessa esperienza con il tuo marchio ogni volta che lo incontrano, il che significa che darai loro quello che vogliono.

In altre parole, è fondamentale che il tuo sito web rappresenti il ​​tuo marchio. Se implementato correttamente, questo non solo ti distingue dalla concorrenza, ma ti aiuta anche a connetterti con i tuoi clienti e creare relazioni durature.

Come costruire un sito Web WordPress con marchio (in 5 passaggi)

Fortunatamente, quando si tratta di marchiare il tuo sito Web, WordPress rende l’attività più semplice di quanto ti aspetti. Prima di poter iniziare, devi prima creare un sito Web WordPress se non l’hai già fatto. Dopo averlo fatto, puoi iniziare ad aggiungere alcuni elementi chiave del marchio, a partire dal tema.

Passaggio 1: scegli un tema con molte opzioni di personalizzazione

Quando scegli un tema per il tuo sito Web, è importante sceglierne uno con le opzioni di branding appropriate. Con il tema giusto, sarai in grado di incorporare più facilmente i tuoi elementi di branding desiderati.

Certo, con così tante scelte disponibili, può essere difficile decidere su una. Tuttavia, un ottimo punto di partenza sarebbe con il nostro tema Total. Offre praticamente tutto ciò di cui hai bisogno, incluso il posizionamento del logo e la pre-costruzione Squadra e Riguardo a noi pagine.

Tema WordPress multiuso reattivo totale

Informazioni e download Visualizza la demo

Inoltre, questo tema ha le opzioni di personalizzazione richieste per creare un marchio unico. Ad esempio, puoi utilizzare il dispositivo di scorrimento nella home page per mostrare le immagini dei membri del team, dei prodotti o della posizione della tua attività. Ci sono anche molte scelte di design che puoi fare quando si tratta di colori, caratteri, layout e così via.

Dopo aver scelto un tema, puoi installarlo nel tuo sito WordPress. Inizia andando a Aspetto> Temi, e quindi selezionando Aggiungere nuova in cima alla pagina.

Temi WordPress

Nella pagina successiva puoi cercare un tema gratuito oppure puoi fare clic su Carica tema per caricare un file zip per un tema premium che hai acquistato (come Totale). Quindi basta seguire le istruzioni visualizzate per installarlo e attivarlo. Successivamente, puoi saltare direttamente alla personalizzazione del tema WordPress per soddisfare le tue esigenze!

Passaggio 2: creare e implementare un logo personalizzato

Forse l’elemento di branding più importante è il tuo logo. Per un mezzo visivo come un sito Web, questo è particolarmente vero. Il tuo logo è una delle prime cose che i nuovi visitatori vedranno e l’elemento che è più probabile che ricordino anche dopo aver lasciato il tuo sito.

Quando si tratta di crearne uno, è possibile assumere un professionista o progettare un logo da soli. In effetti, molte aziende usano loghi di testo o altri elementi molto semplici, incluso WordPress stesso.

Logo WordPress

Se scegli di seguire il percorso fai-da-te, ci sono molti strumenti gratuiti che puoi provare. Ad esempio, puoi usare font web gratuiti e un programma di grafica, come Inkscape o GIMP. Certo, questo metodo può essere difficile e richiedere molto tempo, e non è per tutti.

Uno dei modi più semplici ed efficaci per creare un logo è con un servizio di creazione di logo come looka.

Looka Logo Maker

Con questo strumento, inserisci semplicemente il nome della tua azienda e seleziona le tue preferenze di stile e genera opzioni di logo personalizzate per te. Da lì, puoi modificare e personalizzare il tuo preferito fino a quando non è giusto. Questo è più conveniente che assumere un designer e ti consente ancora di apportare le tue modifiche personalizzate.

Una volta che hai il tuo logo, dovrai metterlo sul tuo sito web. Per fare questo, vai a Aspetto> Personalizza nella dashboard di WordPress. Questo ti porterà al Personalizzatore di WordPress. Da lì, vai a Intestazione> Logo (tieni presente che le tue opzioni qui possono variare in base al tema che stai utilizzando).

Caricamento totale del logo del tema

Qui puoi selezionare o caricare il tuo file logo (oltre a personalizzare un logo di testo se è la tua preferenza) da visualizzare nell’intestazione del tuo sito. Ovviamente, puoi anche aggiungere il tuo logo in altre posizioni chiave, comprese le aree dei widget come il piè di pagina e la barra laterale del tuo sito.

Passaggio 3: creare pagine importanti per aumentare la credibilità del marchio

Sebbene il nome della tua azienda e il tuo logo siano importanti, il tuo marchio è molto più di queste cose. È anche la tua storia e i tuoi contenuti.

Questo è il motivo per cui molti marchi si radunano attorno a determinate cause o si concentrano sulla risoluzione di problemi specifici. I clienti si sentono molto più vicini a un marchio se possono relazionarsi con esso o con i suoi fondatori in qualche modo. Ad esempio, se hai avviato la tua azienda in un garage o hai avuto altri modesti inizi, ti consigliamo di parlarne ai tuoi clienti. Tutti adorano una storia di successo.

Per questo motivo, il tuo Riguardo a noi pagina è un’altra importante aggiunta che può aggiungere valore al tuo marchio. Aiuta a costruire la credibilità della tua azienda. Ad esempio, il Riguardo a noi pagina sul sito Web per le patatine Kettle spiega come l’azienda è iniziata in un furgone.

Kettle Brand Chi siamo

Altre pagine importanti da includere nel tuo sito Web sono una pagina di contatto, un blog e un portfolio del tuo lavoro (o un elenco di prodotti). Per ogni pagina chiave, pensa attentamente a come il suo contenuto si allinea al tuo marchio. Rispetta la tua combinazione di colori e includi solo contenuti che corrispondono al messaggio e ai valori del tuo marchio.

Quando devi creare una nuova pagina in WordPress, vai a Pagine> Aggiungi nuovo. Da lì, sei libero di personalizzarlo quanto desideri.

WordPress Aggiungi nuova pagina

Assicurati di includere il titolo della pagina che stai creando, ad esempio Riguardo a noi. Quindi sei libero di raccontare la storia del tuo marchio e di aggiungere molte immagini e altri elementi visivi.

Passaggio 4: includere molti modi in cui i visitatori possono mettersi in contatto

È fondamentale che i visitatori del tuo sito abbiano sempre un modo chiaro di contattarti. Questo può sembrare ovvio per un sito Web aziendale, ma potresti essere sorpreso dal numero di siti Web che non lo fanno correttamente. Inoltre, è una parte fondamentale della tua strategia di branding globale.

Naturalmente, la maggior parte dei siti Web ha una pagina di contatto collegata nell’intestazione o nel menu principale. Tuttavia, includere più di questo elemento può essere una tecnica efficace. Ad esempio, Neil Patel offre molte strade diverse per raggiungerlo, come i pulsanti Call to Action (CTA) nel mezzo di pagine importanti.

Neil Patel

Questo aiuta a rendere il processo il più semplice possibile per i tuoi visitatori. Puoi includere diversi modi per entrare in contatto, come un indirizzo e-mail, un numero di telefono e le opzioni di chat dal vivo. Inoltre, puoi prendere in considerazione funzionalità di condivisione social, moduli di contatto e persino e-mail marketing.

Per aggiungere elementi come questi al tuo sito Web WordPress, aiuta a trovare un plug-in dedicato. Modulo di contatto 7, ad esempio, può creare un modo semplice ma elegante per i visitatori di mettersi in contatto. Dopo aver installato e attivato il plug-in, ne avrai uno nuovo Contatto opzione nella barra laterale di amministrazione di WordPress.

Crea un modulo di contatto

Per aggiungere un elemento al modulo di contatto, posiziona il cursore nel punto desiderato, quindi scegli ciò che desideri aggiungere dalle selezioni sopra.

Inserisci modulo contenuto tag

In questa schermata, puoi anche configurare gli attributi del campo che stai aggiungendo al modulo di contatto. Al termine, fai clic su Inserisci tag. Quindi selezionare Salva, e verrà creato uno shortcode che puoi copiare e incollare ovunque sul tuo sito web.

Passaggio 5: guida a casa il tuo marchio con contenuti, contenuti, contenuti

Il contenuto è la forza trainante di molti marchi. Quando si tratta di gestire un sito Web di successo, i tuoi contenuti possono essere utilizzati per attirare potenziali clienti e per migliorare la SEO.

Questo è il motivo per cui molti siti Web includono un blog come parte dei loro sforzi di branding. Un blog è un modo eccellente per generare nuovi contenuti e portare traffico al tuo sito. Puoi iniziare creando una pagina di blog sul tuo sito Web, il che è semplice se stai utilizzando WordPress.

In effetti, molti temi (come Total) includono una pagina predefinita per il tuo blog. Per personalizzarlo, vai a Aspetto> Personalizza dalla dashboard di WordPress. Quindi fare clic su blog sezione per iniziare a personalizzare.

Con Total ci sono tonnellate di opzioni integrate per personalizzare il tuo archivio blog principale e le voci (quando vai a yoursite.com/blog o quando si inserisce una griglia o carosello di post di blog utilizzando il generatore di pagine del tema), nonché i layout di pagina dei singoli post singoli.

Impostazioni di personalizzazione del blog a tema totale

Per quanto riguarda i contenuti, prova a scrivere post in linea con il tuo marchio generale. Puoi farlo creando contenuti di qualità che il tuo pubblico di destinazione ama leggere. Altri modi per migliorare i tuoi contenuti includono l’implementazione di una strategia di parole chiave efficace e l’utilizzo Google Keyword Planner per trovare termini che siano sia competitivi che rilevanti per il tuo marchio.


Il branding del tuo sito Web è uno dei modi più efficaci per creare connessioni con i tuoi clienti. Dopotutto, il tuo marchio è ciò che ricorderanno e che cosa li farà tornare alla tua attività quando avranno bisogno dei tipi di prodotti o servizi che offri.

Hai una domanda su come creare un sito Web WordPress con un marchio forte? Chiedere via nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map