Come eseguire il backup del tuo sito WordPress (manualmente o tramite plugin)

Come eseguire il backup di WordPress

Hai mai perso il tuo sito WordPress? O hai appena perso il tuo sito WordPress? Forse sei caduto vittima di un hacker dannoso. Forse il tuo sito web si è appena rotto dopo aver installato un plugin, un tema o un componente aggiuntivo difettoso. Forse il tuo hosting non è riuscito – il cane cattivo ha mangiato il server. Fa paura, vero? No, non il cane; perdere il tuo sito. E puoi impazzire * se non sai cosa fare per ripristinare il tuo amato sito WordPress al suo antico splendore.


Bene, indovina un po ‘: non devi sudare un po’ con una soluzione di backup affidabile. Tutto quello che devi fare è premere il pulsante di ripristino e Viola! – sei di nuovo attivo e funzionante. Guarda cosa ho fatto lì?

In questo post, apprendi che il backup del tuo sito WordPress è estremamente semplice. Si impara a creare backup completi della propria attività basata su WordPress, in modo da poter riposare facilmente, soprattutto quando succede il cattivo. Prendi una penna e un po ‘di carta e preparati a possedere i backup di WordPress come un boss. Pronto? Fantastico, facciamo rotolare la palla.

Perché dovresti conservare i backup del tuo sito Web WordPress

Prima di arrivare ai dettagli più succosi, non ero molto confuso su questa attività di backup non molto tempo fa. Non avevo idea di cosa fosse il backup di un sito nel mondo. Diamine, non avevo idea di come creare backup completi del mio sito WordPress fino a quando le circostanze non mi hanno forzato la mano. Ho dovuto imparare dopo essere stato violato e ho imparato.

Come novizio, sei prolly confuso quanto me. Ecco quindi alcune brevi domande e risposte.

Che cos’è un backup?

La risposta è abbastanza semplice Un backup è semplicemente una copia del tuo sito che puoi reinstallare (ripristinare) in caso di problemi. È una misura precauzionale di sicurezza che ti fa risparmiare molto stress. È come una polizza assicurativa che protegge tutti gli sforzi, il tempo e i soldi che hai investito nel tuo sito WordPress.

Cosa include un backup?

Ora, per darti un quadro più chiaro, approfondirò ulteriormente ciò che costituisce un backup fullWordPress. Il tuo sito WordPress è composto da due componenti, il primo è file del sito web ovvero file di temi / plugin, script, media ecc. che compongono la struttura del tuo sito e forniscono funzionalità. Quindi abbiamo un Database MySQL che memorizza i post del tuo blog, i commenti e le opzioni impostate nell’area di amministrazione di WordPress.

Perché devo eseguire il backup del mio sito?

La maggior parte degli host web a basso costo parlerà di offrire backup, ma tutto ciò che fanno è eseguire il backup del database MySQL solo, se eseguono il backup di qualcosa. Non eseguono il backup dei file, il che significa che non è possibile ripristinare le modifiche apportate al tema, ad esempio, se è danneggiato. È anche una seccatura richiedere una copia del tuo sito Web dai loro backup, quindi è meglio eseguire il backup del tuo sito da solo. Sai, solo per garantire che tutto sia sicuro.

Il backup completo che ti stiamo aiutando a creare qui si occuperà dei tuoi file e del tuo database. Questo significa che se dovessi perdere il tuo sito, devi solo reinstallare il backup e il tuo lavoro è finito. A parte questo, creiamo backup completi del tuo sito WordPress.

Metodo 1: Backup di WordPress tramite il tuo hosting

Backup gestiti dal provider di hosting

La tua prima opzione è quella di scegliere semplicemente una società di hosting che completa i backup giornalieri completi del tuo sito WordPress. Ad esempio, l’hosting WordPress gestito da WP Engine offre backup giornalieri automatici su tutti i principali file, temi e plugin di WordPress e sul database (inclusi tutti i file multimediali). Inoltre puoi avviare i tuoi backup in qualsiasi momento (come prima di un importante aggiornamento di WordPress o quando cambi tema).

Se vuoi portare i backup gestiti dal tuo provider di hosting al livello successivo, accedi di tanto in tanto e scarica la tua copia del file zip per conservarla sul tuo disco rigido. Non puoi mai essere troppo sicuro.

Metodo 2: Backup manuale di WordPress

La tua directory di WordPress contiene sottocartelle, ad es. wp-content, wp-Includes etc e file ad es. wp-config.php, file di temi e plugin ecc. richiesti dal tuo sito WordPress. La cartella wp-content contiene tutti i tuoi temi, plugin, cache e upload tra le altre cose. Non puoi permetterti di perdere questi dati. Il wp-admin trasporta tutti i file richiesti dalla tua area di amministrazione di WordPress, quindi non puoi permetterti di perdere anche questo. La cartella wp-include contiene file core di WordPress. Questa è la cartella in cui vive tutto il codice WordPress principale. Non vorrai assolutamente perdere questo codice.

Passaggio 1: backup manuale dei file di WordPress

Per creare una copia dei tuoi file WordPress, devi solo scaricare l’intera directory di WordPress. Come? Puoi accedere al tuo server tramite cPanel o usando a SFTP programma.

Backup tramite cPanel

È così facile che puoi farlo nel tempo necessario per preparare una tazza di caffè. Ecco la procedura:

  • Accedi al tuo host web e vai a cPanel. Per la maggior parte degli host web, cPanel è in genere la prima pagina che si incontra quando si accede
  • Passa al File Manager, che dovrebbe portarti al tuo public_html Casa elenco
  • Da qui, basta individuare la directory di WordPress. Questa è la cartella di cui vuoi eseguire il backup
  • Sfortunatamente, non puoi scaricare la cartella WordPress in File Manager senza prima comprimerla. Non preoccuparti, comprimere una cartella non deve essere impegnativo
  • Fai clic sulla tua directory di WordPress e seleziona Comprimere dalla barra dei menu. In alternativa, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e scegli Comprimere dal menu a discesa delle opzioni che appare
  • Scegli il tipo di compressione, ad es. ZIP, Tar, GZIP ecc. Dalla finestra di dialogo che si apre. Vado sempre con un archivio ZIP
  • Quindi premi il tasto Comprimi file pulsante e attendere che il processo esegua il suo corso. Il tuo server salverà la tua cartella WordPress compressa
  • Fai clic sull’archivio appena creato e scegli Scarica dal menu. In alternativa, fai clic con il tasto destro sull’archivio e scegli Scarica.
  • Scegli una posizione sicura sul tuo disco rigido e salva il tuo backup
  • E questo è tutto!

Mancia: Carica il backup sul tuo account Dropbox, Google Drive, masterizzalo su un DVD / CD, invialo via e-mail, ecc. Assicurati solo di avere diverse copie per assicurarti di non perdere il tuo sito nel caso in cui uno dei backup si interrompa.

Se il tuo host web utilizza un pannello di controllo diverso, ad es. vDeck, Plesk, ecc., devi solo individuare il tuo File Manager e seguire semplicemente il processo, ad es. Trova File Manager> Individua la tua directory di WordPress> Comprimi> Scarica. Ripeti regolarmente.

Backup tramite SFTP

Ti consigliamo di utilizzare un file manager popolare come FileZilla o Trasmettere perché sono leggeri e facili da usare. Per prima cosa dovrai installare l’applicazione sul tuo computer e recuperare le credenziali di accesso SFTP dal tuo account di hosting.

Accesso SFTP con trasmissione

Successivamente, accedi al file manager di tua scelta (stiamo usando Transmit in questo esempio) e inserisci i dettagli per il tuo sito Web tra cui un nickname, l’URL del tuo sito web, il tuo nome utente e password SFTP unici e modifica il numero di porta su 2222.

Copia e scarica file SFTP

Una volta effettuato l’accesso, dovresti vedere tutti i tuoi file WordPress. Basta selezionare tutti i file, fare clic con il tasto destro e selezionare l’opzione “Scarica elementi selezionati”. Una volta scaricato, assicurati che i file siano compressi e assegna al file un nome memorabile come la data odierna.

Passaggio 2: eseguire il backup manuale del database di WordPress

Ora che abbiamo una nuova copia dei tuoi file WordPress, eseguiamo il backup del tuo database WordPress, così possiamo avere un backup completo che ti tornerà utile in quel proverbiale giorno di pioggia. Anche questo è così facile che eseguirai il backup del tuo sito ogni volta senza sudare.

Basta accedere al pannello di hosting e individuare phpMyAdmin. È destinato agli utenti degli utenti di cPanel in cui si trova Strumenti database:

how-to-backup-your-wordpress-site-scegliere-phpMyAdmin

Tuttavia, a seconda del tuo hosting, potrebbe trovarsi altrove. Ad esempio, gli utenti di WP Engine possono individuare phpMyAdmin dalla dashboard dell’utente principale facendo clic sull’icona chevron accanto alle installazioni:

Accesso al motore WP phpMyAdmin

Una volta effettuato l’accesso a phpMyAdmin, dovresti vedere un pannello di amministrazione principale:

Pagina principale di phpMyAdmin

Seleziona il Banche dati scheda per elencare i database. Se hai installato il tuo sito WordPress utilizzando piattaforme di terze parti come Softaculous o Mojo Marketplace, potresti non avere idea di quale database utilizzare. Cosa fare?

Dal tuo File Manager, vai alla directory di WordPress e individua il file wp-config.php. Fare clic con il tasto destro del mouse sul file e selezionare Visualizza. Nella finestra che si apre, si desidera individuare questa riga:

define ('DB_NAME', 'database_name');

Il nome del tuo database è il valore contenuto nella seconda serie di virgolette singole, che è “nome_database” nel nostro esempio sopra. Grazie a queste informazioni, individua il tuo database in phpMyAdmin. Fare clic sul database per aprirlo. Dovresti vedere qualcosa come:

Esempio di database phpMyAdmin

Seleziona tutte le tabelle di cui desideri eseguire il backup spuntando le caselle di controllo. Fai clic su “Controlla tutto” in basso per selezionare tutto in una volta. Dopo aver selezionato le tabelle, fai clic su Esportare scheda. Seleziona il metodo di esportazione e imposta il formato su SQL:

Esporta il tuo database phpMyAdmin

Colpire il Partire pulsante e salva il tuo database in una cartella protetta sul tuo PC. Ricorda di salvare le copie nelle stesse posizioni in cui hai salvato le copie dei tuoi file WordPress. Ecco fatto, ora hai un backup completo del tuo sito WordPress!

Usi una configurazione diversa? Se il tuo host non fornisce cPanel, dai un’occhiata a questo Post di backup di WordPress al Codex.

Mancia: Crea backup regolari a seconda della frequenza di pubblicazione sul tuo sito WordPress. Se pubblichi più di 50 post al giorno, devi creare backup più regolarmente rispetto al tipo che pubblica post una volta al mese. Oltre a ciò, considera di verificare se il tuo host web offre una soluzione di backup affidabile.

Passando, automatizziamo i backup di WordPress usando un paio di eleganti plug-in di backup di WordPress. Sono tutto per i backup manuali perché in questo modo hai il controllo completo. Tuttavia, ecco una manciata di ottimi plugin di WordPress di backup che puoi utilizzare per automatizzare il processo.

Metodo 3: Eseguire il backup di WordPress automaticamente con plugin

I plugin di backup di WordPress aggiungono l’elemento di facilità alla creazione di backup affidabili per il tuo sito WordPress. Tutto quello che devi fare è installare il tuo plug-in di backup di WordPress preferito, configurare alcune impostazioni e sei a posto.

VaultPress Premium Backups di Automattic

VaultPress per WordPress

VaultPress è stato creato da Automattic per semplificare il backup e la protezione del sito Web. VaultPress esegue backup giornalieri automatici del tuo sito Web che vengono archiviati in modo sicuro fuori sede. E usarli per ripristinare il tuo sito Web è facile come accedere al tuo account e fare clic su un pulsante.

Altre funzionalità offerte da VaultPress includono la duplicazione e la migrazione del sito (devo amare quei backup completi), la scansione di malware e virus, la riparazione automatica dei file e persino la difesa antispam. A partire da solo $ 39 all’anno come parte di JetPack Personal, questo è un componente aggiuntivo di sicurezza molto conveniente in cui vale la pena investire.

Plugin WordPress Premium BackupBuddy

BackupBuddy Plugin di backup di WordPress

Informazioni e download Visualizza la demo

Il secondo plug-in di backup WordPress premium sul nostro elenco oggi è BackupBuddy di iThemes. È possibile utilizzare il plug-in per creare il backup completo di file e database e / o spostare facilmente il sito su un altro server.

Puoi eseguire il backup del tuo sito sul tuo disco rigido e una varietà di servizi di archiviazione esterni tra cui Amazon Web Services, Rackspace, e-mail, FTP, Dropbox e BackupBuddy Stash tra gli altri.

Pianifica i backup di WordPress con BackupBuddy mentre sei in viaggio e goditi un servizio di backup come nessun altro. Il prezzo inizia alle $ 80 all’anno per una licenza per sito singolo, sebbene iThemes offra anche un pacchetto Gold a vita con una commissione una tantum di $ 297 che offre un uso illimitato del plugin che lo rende perfetto per le aziende.

Duplicatore Plugin WordPress gratuito

Duplicatore Plugin WordPress gratuito

Con oltre 1 milione di installazioni attive, Duplicator è più del tuo tipico plug-in di backup. Principalmente, Duplicator ti aiuta a clonare o migrare facilmente il tuo sito in un’altra posizione. Questa caratteristica principale lo rende una potente soluzione di backup.

Anche se non ti consente di pianificare i backup, scarica automaticamente il tuo database in un file SQL e lo salva in un archivio ZIP insieme ai tuoi file WordPress. Quindi crea uno speciale file PHP che ti consente di reinstallare facilmente il backup. Basta caricare l’archivio ZIP e il file PHP sul tuo server, e il resto è un lavoro facile. Voglio di più? Acquista Duplicator Pro che aggiunge ulteriori funzionalità tra cui backup di pianificazioni, collegamento all’archiviazione cloud, notifiche e-mail, supporto pro e altro.

BackWPup Plugin gratuito per WordPress

BackWPup Plugin gratuito per WordPress

BackWPup è un popolare plug-in di backup di WordPress che ti aiuta a creare backup completi del tuo sito WordPress e a salvarlo su una posizione esterna come Dropbox, Amazon S3, FTP, RackSpace Cloud e molti altri.

Puoi pianificare backup completi, il che significa che il tuo intero sito WordPress, i file e tutto il resto saranno sempre al sicuro. Inoltre puoi controllare / riparare e ottimizzare il tuo database e, se hai bisogno di più succo, puoi scegliere la versione pro.

Plugin WordPress gratuito di backup e ripristino di UpdraftPlus

Plugin di backup di WordPress di UpdraftPlus

Uno dei plugin di backup di WordPress con il punteggio più alto, UpdraftPlus aggiunge divertimento e facilità al backup del tuo sito WordPress. Con una serie di funzioni interessanti tra cui backup su Amazon S3, Google Drive, FTP, Dropbox, e-mail e altre opzioni di archiviazione, ripristino rapido, pianificazione, duplicatore di siti, capacità di suddividere siti di grandi dimensioni in più archivi e molto altro ancora, puoi ” t sbagliare con UpdraftPlus (e gli sviluppatori offrono anche una versione pro che offre un bel pugno se stai cercando più funzionalità).

Risorse correlate

Desideri saperne di più sul backup del tuo sito WordPress? Abbiamo trovato questi extra per il tuo piacere:

  • Esegui il backup di WordPress su cloud con BackWPup
  • 10 storie di backup di WordPress che potrebbero uccidere il tuo sito
  • I migliori plug-in di backup per i siti Web WordPress
  • BackupBuddy Plugin di backup di WordPress
  • Come testare i backup del sito WordPress

Alla fine della giornata, disporre di una soluzione di backup affidabile è la cosa migliore che puoi fare per la tua attività basata su WordPress. Tutto può succedere in qualsiasi momento, ma con i backup in atto, eviterai stress indesiderati. Fai clic su Ripristina e sei di nuovo in affari.

Abbiamo trattato i nostri metodi, ma come si fa a eseguire il backup del sito di WordPress? Qual è il tuo plug-in o servizio di backup di WordPress preferito? Si prega di condividere con noi nei commenti. Ci vediamo in giro!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map