Come creare un eBook promozionale per il tuo sito Web WordPress (in 4 passaggi)

Come creare un eBook promozionale per il tuo sito Web WordPress (in 4 passaggi)

Forse hai giocato con l’idea di scrivere un e-book per un po ‘, ma non ci sei ancora riuscito. Dopotutto, creare un e-book è troppo difficile e richiede molto tempo, giusto?


Mentre mettere insieme un e-book promozionale non è una passeggiata nel parco, puoi farlo se ci pensi. Inoltre, la pubblicazione di un e-book comporta numerosi vantaggi, come consentire di promuovere il proprio sito Web e affermarsi come autorità nel proprio settore.

In questo articolo, abbiamo messo insieme una procedura in quattro passaggi per aiutarti a creare il tuo primo e-book promozionale, che copre tutto, dalla pianificazione alla pubblicazione. Tuffiamoci dentro!

Passo 1: scegli gli strumenti giusti

Il primo passo per il processo di scrittura di e-book è trovare gli strumenti giusti. Scrivere un e-book è molto diverso da un normale post di blog dal punto di vista della formattazione, quindi dovrai trovare strumenti che ti possano aiutare ad affrontare quell’aspetto, così come alcuni altri. Con questo in mente, abbiamo messo insieme un breve elenco dei nostri strumenti di scrittura preferiti, suddivisi in quattro categorie a tuo vantaggio.

1. Scrittura e modifica

  • Microsoft Word. Probabilmente hai già familiarità con questo. È uno dei migliori strumenti per il brainstorming e la scrittura di qualsiasi tipo di contenuto. Inoltre, ti consente di farlo impostare macro complesse gestire compiti ripetitivi, che possono essere un notevole risparmio di tempo.
  • documenti Google. Su carta, Google Docs è molto simile a Microsoft Word, ad eccezione delle sue eccezionali funzionalità di collaborazione. Se stai lavorando con un editor e devi essere sempre aggiornato su modifiche e revisioni, questo strumento dovrebbe fare al caso tuo.

2. Formattazione e conversione

  • PublishXpress. PublishXpress offre conversioni perfette su .epub e .mobi formati. Tutto quello che devi fare è caricare il tuo file sorgente, scegliere una copertina e fare clic su Convertire pulsante.
  • raccogliere in un’antologia. Anthologize è un plug-in di WordPress che converte i post di WordPress in PDF con pochi clic.

3. Strumenti all-in-one

  • pressbook. Questo potente plugin per WordPress ti consente per pianificare, scrivere, modificare, formattare e pubblicare e-book direttamente dalla dashboard.
  • Calibro. Questa app desktop offre una suite completa di funzionalità per scrivere, formattare, pubblicare e persino convertire e-book tra più tipi di file.

4. Strumenti di WordPress

  • PDF e stampa di BestWebSoft. Cosa offrire contenuti premium o gratuiti sul tuo sito Web in formato pdf? Questo plug-in gratuito aggiunge pulsanti PDF e Stampa ai tuoi post in modo che i tuoi lettori possano facilmente scaricare o stampare i tuoi contenuti per una lettura successiva.
  • Esportatore PDF semplice. Devi esportare tutti o i tuoi post o tutti i tipi di post personalizzati? Questo plug-in gratuito esporta i tuoi post in un singolo file PDF rendendo il processo rapido e semplice.

Passaggio 2: inizia a scrivere il tuo e-book promozionale

Dopo aver trovato gli strumenti giusti, è tempo di rimboccarsi le maniche e iniziare a scrivere. Questa fase può essere lunga e frustrante, quindi è importante attenersi a un processo che funziona per te. Con questo in mente, ecco come noi gestire lunghe attività di scrittura:

  1. Scegli un argomento. Questa è una decisione personale, ma per i migliori risultati, dovresti scegliere un argomento di cui sei appassionato e ben informato.
  2. Ricerca. Indaga sul tuo argomento e inizia a pensare a quali informazioni verranno inserite nel tuo e-book.
  3. Metti insieme un contorno. Dopo aver studiato a fondo le idee, crea una struttura per il tuo progetto. Non ci sono regole rigide e veloci per farlo, ma puoi sempre cercare un modello per iniziare.
  4. Scrivi la tua prima bozza. Siediti e inizia a digitare: a seconda dei tuoi gusti personali, questo passaggio può includere una generosa quantità di caffè. In questa fase potresti voler evitare di modificarlo, poiché può rallentare.
  5. Modifica e perfeziona la tua bozza. Idealmente, dovresti fare una piccola pausa tra il completamento della prima bozza e la modifica. Controlla le idee che potresti aver perso, ripetizione delle parole, problemi con il flusso e, naturalmente, errori grammaticali e errori di battitura.
  6. Correggi. Questo passaggio è meglio gestito da un nuovo paio di occhi, quindi dovresti pensare di esternalizzarlo a un editore. Un buon editor dovrebbe catturare tutto ciò che hai perso durante il passaggio precedente.
  7. Pubblica il tuo e-book. Parleremo di più su come pubblicare il tuo e-book più avanti, quindi continua a leggere!

Quando si tratta di scrivere contenuti di lungo formato come un e-book, è meglio essere strutturati il ​​più possibile e suddividere il processo in più fasi renderà lo sforzo molto meno stressante che affrontarlo senza di esso un piano.

Passaggio 3: formatta il tuo e-book

Uno screenshot di una copertina di un e-book.

Un esempio di attraente copertina di e-book.

Dopo aver finito di scrivere il tuo e-book, è tempo di lavorare sul suo layout e formattazione, quindi convertire il documento nel tipo di file desiderato. Ottenere la formattazione giusta per il tuo e-book è fondamentale in modo che venga visualizzato correttamente su tutti i tipi di display, in particolare quelli con piccoli fattori di forma.

Quando sei soddisfatto del layout e del formato del tuo e-book, dobbiamo convertirlo in un tipo di file adatto per ridurre al minimo gli errori di compatibilità. Questi sono i formati di file e-book più popolari al momento:

  • PDF: Questo tipo di file è estremamente comune grazie alla sua vasta gamma di compatibilità.
  • Mobi: Il Mobipocket (o mobi) È l’ideale se devi renderizzare contenuti complessi con facilità e flessibilità.
  • ePub: Questo popolare formato e-book offre una solida esperienza ed è supportato dalla maggior parte dei software di lettura.

Di questi tre, il PDF è di gran lunga il formato più popolare grazie al suo supporto mainstream. Tuttavia, oggigiorno è probabile che la maggior parte delle persone abbia accesso a software di lettura che supporta una vasta gamma di tipi di file, quindi non è necessario scegliere PDF per impostazione predefinita se la compatibilità è la tua preoccupazione principale.

Passaggio n. 4: carica e pubblica il tuo e-book

Dopo tutto il tuo duro lavoro, tutto ciò che resta da fare è pubblicare il tuo e-book e attendere che le recensioni brillanti inizino a riversarsi. Ci sono due opzioni principali quando si tratta di pubblicare, quindi diamo un’occhiata ai vantaggi di ciascuno per aiutarti a realizzare una decisione.

Pubblica da solo il tuo libro

La tua prima opzione è di auto-pubblicare il tuo libro. Ciò significa che non sarà necessario rivolgersi a un agente di distribuzione ed è semplice come caricare l’e-book sul tuo sito Web WordPress e premere il Pubblicare pulsante. L’auto-pubblicazione può essere la strada migliore se lavori con un budget limitato o non vuoi condividere i tuoi profitti con un distributore online. Inoltre, ti consente di mantenere il controllo sull’intero processo, il che può farti risparmiare un sacco di mal di testa.

Usando il Download digitali facili (EDD), puoi gestire l’intero processo direttamente dalla dashboard di WordPress. Infatti. abbiamo anche un’intera guida per i download di Easy Digital che ti guida attraverso il processo di configurazione del tuo negozio online per la prima volta.

Il plug-in Easy Digital Downloads.

Se vuoi offrire il tuo e-book gratuitamente, il Download gratuiti il componente aggiuntivo per EDD ti consente di farlo senza forzare gli acquirenti a passare attraverso il normale processo di checkout. Invece, tutto ciò che devono fare è fornire la loro e-mail in cambio del tuo e-book.

Contatta un distributore

La seconda opzione quando si tratta di pubblicare è utilizzare un distributore di e-book. Con un distributore, devi semplicemente caricare il tuo e-book, fissare un prezzo e sederti mentre fanno tutto il duro lavoro per te (in cambio di una tariffa, ovviamente). Alcuni dei nostri servizi di distribuzione preferiti includono SmashwordsDraft2Digital, e Pubblicazione diretta su Amazon Kindle.

Se non hai il tempo di gestire tutti i dettagli della pubblicazione del tuo e-book, il giusto servizio di distribuzione può farti carico di tutto. Tuttavia, tieni presente che la maggior parte dei servizi sono dotati di linee guida proprie e dovrai gestirli per aggiornare il tuo e-book e ricevere pagamenti. Se non ti occupi di questi piccoli inconvenienti, allora considera l’opzione.


Pubblicare un e-book può essere uno sforzo frustrante se non sai da dove cominciare. Tuttavia, affrontare il progetto con un solido piano in mente dovrebbe aiutarti a finire più velocemente e risparmiarti un sacco di mal di testa.

Ecco i quattro passaggi principali per scrivere e pubblicare il tuo primo e-book promozionale:

  1. Trova gli strumenti giusti per il lavoro.
  2. Siediti e scrivi.
  3. Formatta il tuo e-book.
  4. Pubblica il tuo e-book sul tuo sito Web o utilizzando un servizio di distribuzione.

Come affronti progetti di scrittura complessi come e-book promozionali? Condividi le tue esperienze con noi nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map