Come aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress

Come aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress

Nessuno vuole creare un sito Web che respinga i visitatori non appena arrivano. Se hai speso molto tempo, impegno o denaro sul tuo sito e vuoi sapere come aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress, nonché il motivo per cui potresti voler fare questo, sei arrivato a il posto giusto.


Questa guida per aumentare il tempo sul sito illustra i vantaggi di mantenere i visitatori coinvolti più a lungo, come misurare la durata media attuale dei visitatori e cosa puoi fare per migliorare quei tempi.

I vantaggi di aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito web

Se hai sentito che è importante aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito web, ma non sei sicuro del motivo per cui qui ci sono i vantaggi più importanti.

Aumento dei tassi di conversione all’obiettivo

Conversioni obiettivo aumentate

Il vantaggio principale di mantenere i visitatori sul tuo sito più a lungo è che può aiutare a creare fiducia e consapevolezza del tuo marchio, aumentando anche i tassi di conversione degli obiettivi. Qualunque sia lo scopo del tuo sito Web, sicuramente avrà un obiettivo. Che si tratti di un visitatore che acquista un prodotto, si iscrive alla tua newsletter, crea un’impressione positiva del tuo marchio o lascia un commento, la maggior parte dei siti Web ha un obiettivo.

Più a lungo riesci a coinvolgere un visitatore sul tuo sito Web, maggiori sono le possibilità che si colleghino al tuo messaggio, vedano il valore che fornisci e decidi di accettarti nella tua offerta.

Potrebbe aiutare con l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)

Pagine dei risultati dei motori di ricerca

Puoi fare molto per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito web. Tuttavia, alcuni esperti SEO affermano che la metrica del tempo sul sito influisce sul modo in cui i motori di ricerca come Google decidono di classificare i tuoi contenuti nei loro risultati. Se Google nota che i visitatori continuano a tornare alla loro pagina dei risultati molto presto dopo aver fatto clic sul tuo sito, ha senso che l’algoritmo di Google potrebbe interpretarlo come un segno che il tuo sito e i suoi contenuti non soddisfano le aspettative dei visitatori.

Pertanto, spostare il tuo sito in basso nella pagina dei risultati e sostituirlo con qualcosa di più pertinente dovrebbe aiutare Google a offrire un’esperienza migliore ai suoi utenti. Buono per il visitatore; peggio per te.

Dato che Google mantiene segreti i dettagli del suo algoritmo di classificazione dei motori di ricerca, è impossibile dire se questo è vero. Tuttavia, il tempo di permanenza o il tempo sul sito sta diventando un termine sempre più popolare nella comunità SEO, quindi è sicuramente qualcosa a cui pensare.

Come verificare per quanto tempo i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress

Prima di capire come aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress, diamo un’occhiata a come puoi controllare questa metrica. Dopotutto, se non stai già misurando per quanto tempo i visitatori rimarranno sul tuo sito, come saprai se l’hai aumentato?

Se hai utilizzato Google Analytics o un servizio simile per analizzare il modo in cui i tuoi visitatori interagiscono con il tuo sito Web e i suoi contenuti, puoi visualizzare rapidamente questa metrica. Per fare ciò, accedi a Google Analytics, cerca la metrica della durata media della sessione.

Dashboard di Google Analytics

Dovresti essere in grado di trovare questi dati nella dashboard predefinita. Grazie alla potenza di Google Analytics, puoi quindi approfondire per scoprire di più sul rendimento del tuo sito in quest’area. Un insieme di dati che potresti voler esplorare è il tempo medio sulle informazioni sulla pagina.

Tempo di Google Analytics sulla pagina

Osservando i rapporti sul comportamento degli utenti del tuo strumento di analisi, puoi vedere quali pagine del tuo sito mantengono i visitatori coinvolti più a lungo. Puoi anche vedere quali pagine hanno un rendimento inferiore alla media dell’intero sito e potrebbe aver bisogno di attenzione.

Come incoraggiare i visitatori a rimanere sul tuo sito più a lungo

OK, quindi ora sappiamo perché dovresti cercare di mantenere i visitatori sul tuo sito più a lungo, scopriamo come.

Assicurati che il tuo contenuto sia in argomento

I titoli delle tue pagine corrispondono al contenuto complessivo dei tuoi articoli? Se i visitatori arrivano a una pagina del tuo sito, si aspettano una cosa e ottengono qualcos’altro che non rimarranno a lungo. Per evitare di far sentire i visitatori ingannati o insoddisfatti dei tuoi contenuti, assicurati che i titoli degli articoli riflettano accuratamente ciò che viene coperto. Una soluzione è aspettare fino a quando non hai scritto il tuo articolo prima di creare un titolo e uno slogan adeguati.

Lo stesso vale per la scrittura di un’introduzione per i tuoi articoli. Dopo aver scritto l’articolo, puoi quindi tornare indietro e spiegare cosa viene trattato nell’introduzione. Spesso iniziamo con un’idea per un articolo e poi passiamo a un argomento leggermente diverso durante il processo di scrittura. Attendendo che l’articolo principale sia scritto, puoi assicurarti che il titolo, la meta descrizione, lo slogan e l’intro trasmettano efficacemente ai visitatori ciò di cui leggeranno.

Crea contenuti ben presentati

Potresti scrivere il miglior articolo al mondo, ma se non è ben presentato sarà difficile convincere nessuno a leggerlo. Alcuni punti da considerare durante la formattazione e la presentazione dei contenuti, in particolare quando si scrive per il Web, includono l’uso di molti paragrafi, intestazioni e immagini per spezzare blocchi di testo.

Anche mantenere brevi le frasi può aiutare, così come evitare parole complicate. Rendere i tuoi articoli facili da sfogliare può aiutare i lettori a determinare rapidamente se desiderano investire il loro tempo prezioso nella lettura dei contenuti dall’inizio alla fine. Anche un sito Web WordPress a caricamento rapido può essere d’aiuto.

Per ulteriori suggerimenti, questo articolo contiene ulteriori informazioni sulla creazione di post di blog WordPress leggibili.

Concentrati sulle aree di navigazione del tuo sito Web WordPress

Se è difficile per i visitatori navigare nel tuo sito, è probabile che premano il pulsante Indietro prima di provare a capire la struttura e i menu del tuo sito. Pertanto, è fondamentale dedicare un po ‘di tempo alla pianificazione della struttura del tuo sito Web e dei suoi menu.

Le cose da considerare includono quali collegamenti visualizzare nel menu principale, come organizzare tali collegamenti e quali altri strumenti di navigazione sono appropriati. Oltre ai menu principali, le aree della barra laterale e del piè di pagina sono ottimi luoghi in cui visualizzare i collegamenti ai tuoi contenuti migliori. Questo articolo ha alcuni buoni consigli sulla creazione di menu WordPress efficaci.

Collega i tuoi contenuti

Link interni di WordPress

Un altro modo efficace per aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress è quello di includere collegamenti nei tuoi articoli che indirizzano i visitatori ad altre pagine del tuo sito Web. Come puoi vedere, questo articolo contiene collegamenti interni ad altri articoli correlati su questo sito. Tali articoli forniscono maggiori informazioni sui punti trattati. Potresti anche aver fatto clic su uno di essi da solo.

Per aiutarti a collegare i tuoi contenuti, WordPress ora include una funzione utile. Quando si inserisce un collegamento nel contenuto, è possibile cercare rapidamente gli articoli esistenti sul sito, prima di scegliere a quale collegamento collegarsi.

Visualizza collegamenti a contenuti correlati

Collegamenti ad articoli correlati

Una volta che un visitatore ha finito di leggere l’articolo per cui è venuto, si desidera rendere più semplice fare clic su un altro contenuto del sito. Mentre un buon sistema di navigazione aiuterà in questo, un’altra tattica efficace è quella di visualizzare una selezione di articoli correlati a quello che si sta leggendo.

Per fortuna, ci sono alcuni plugin gratuiti per post correlati gratuiti per WordPress che mostreranno automaticamente contenuti simili alla fine dei tuoi articoli.

Pensieri finali

Ora conosci i vantaggi di aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web, nonché alcuni modi pratici per prolungare il loro soggiorno. Sia che tu voglia tornare indietro e analizzare i tuoi contenuti esistenti o iniziare a utilizzare alcune di queste tattiche in futuro, c’è molto che puoi fare per aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito Web WordPress.

Cosa ti affascina in un sito Web e cosa ti fa immediatamente cliccare sul pulsante Indietro? Per favore condividi le tue esperienze qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map