Best practice UX per WordPress e il tuo business online

Best practice UX per WordPress e il tuo business online

Probabilmente sai già quanto è facile avviare un sito Web con WordPress. Ma una volta aggiunte funzionalità e contenuti, le cose si complicano rapidamente. Uno degli aspetti importanti che devi tenere a mente sono le migliori pratiche UX per WordPress. L’esperienza utente (UX) è la chiave del successo dell’azienda. Sono gli utenti che acquistano i tuoi beni e servizi, non i motori di ricerca.


È comune trovare proprietari di siti Web o persino sviluppatori e designer che confondono UX con User Interface (UI). Sia UX che UI sono strettamente correlati ma sono abbastanza diversi da giustificare una spiegazione.

Differenza tra UX e UI

Per capire meglio, definiamoli i seguenti termini:

Usabilità Web: È la facilità d’uso di un sito web.

User Interface (UI): Un luogo in cui gli umani interagiscono con le macchine. Ad esempio, un pulsante fa parte dell’interfaccia utente. Gli sviluppatori utilizzano strumenti per sviluppare un’interfaccia utente che dovrebbe allinearsi alle esigenze aziendali.

Esperienza utente (UX): Riguarda gli utenti e le loro opinioni sul tuo sito web. I progettisti devono assicurarsi che l’esperienza dell’utente sia sempre di prim’ordine e l’interazione dell’utente sia piacevole.

Ad esempio, un tema WordPress con un’ottima esperienza utente può avere molte interfacce utente (come il tema Totale), ma ognuna di esse deve fornire la migliore esperienza utente possibile per la tua nicchia specifica.

Se hai un sito web aziendale, la homepage dovrebbe chiarire di cosa tratta la tua attività, quali sono i tuoi valori / filosofia di base e possibilmente mostrare i tuoi prodotti o fornire un modo per ottenere un preventivo. Molti siti Web aziendali utilizzano una grande foto “above the fold” o un video di sfondo dei loro uffici. Forse mettono in mostra i loro prodotti principali, come sono realizzati e quali vantaggi offrono. Se gestisci un sito Web aziendale, è importante dichiarare immediatamente il tuo caso.

Progettazione di siti Web di agenzie aziendali

Il Vaniglia la progettazione di siti Web di agenzie che utilizzano il tema Total WordPress è un ottimo esempio di come mostrare above the fold di cosa tratta la tua attività.

Per altre nicchie, possono entrare in gioco diversi fattori. Se sei un blogger, le persone vogliono saperne di più su di te personalmente, il tuo background e le tue competenze, quindi concentrati sul renderti trasparente e desiderabile per indurre fiducia. Se sei un musicista di quanto sia meglio evidenziare la tua musica e l’ultimo album o l’arte EP.

usabilità < User Interface < User Experience

Una buona usabilità è parte integrante di a grande interfaccia utente. Un’interfaccia utente è una faccia frontale della presenza online del tuo marchio in quanto influenza direttamente l’esperienza dell’utente. Ora sappiamo qual è la differenza, passiamo alle migliori best practice UX per WordPress.

Best practice UX per WordPress

WordPress è un CMS che eccelle nel fornire gli strumenti per costruire il tuo sito Web, ma non garantisce che sarà perfetto in ogni modo. Hai bisogno delle migliori pratiche di UX per far valere il tempo dei tuoi visitatori e creare fiducia dalla loro prima interazione con il tuo marchio.

Design pulito e semplice

Sai cosa attira di più le persone? Un design pulito e semplice. È comune trovare sviluppatori che lavorano sempre per avere un sito Web pieno di funzionalità. Ma spesso dimenticano qual è la vera ragione per cui stanno costruendo il sito web. Gli utenti non si preoccupano della funzionalità fino a quando e se non possono utilizzare il sito Web con facilità.

Best practice UX per WordPress: design pulito e semplice

È una buona idea continuare a chiedersi “I visitatori o gli amministratori del sito Web potranno usarlo senza difficoltà o confusione?” Ciò garantirà che il progetto finale soddisfi gli standard di progettazione attuali. Se in qualsiasi momento la risposta è “no”, devi tornare al tavolo da disegno e pensare a come renderlo più intuitivo.

Quando i tuoi utenti accedono a pagine mirate e ordinate, ti dà più possibilità di convertirle in abbonati e / o clienti. Alla gente non piace pensare intensamente durante la navigazione. Il tuo compito è farlo per loro. La buona notizia è che la maggior parte dei migliori temi WordPress offre un design semplice e privo di ingombri che può essere facilmente personalizzato. Se stai cercando di progettare il tuo sito Web WordPress, assicurati di attenersi alla semplicità. Ti dà più flessibilità e meno parti mobili che possono rompersi.

Web design reattivo

Uno degli aspetti cruciali della moderna esperienza utente (UX) è avere un design web reattivo. I dispositivi mobili hanno preso il controllo di Internet. Ho sentito che le persone gestiscono le loro intere attività sugli smartphone, in particolare con l’ascesa di dispositivi da 5,5 pollici e più grandi. Ciò rende importante che i siti Web WordPress siano reattivi e si adattino a tutte le dimensioni dello schermo, ma anche a tutte le risoluzioni dello schermo e gli schermi della retina.

Best practice UX per WordPress: Responsive Design

Non solo avere un design reattivo migliora l’esperienza dell’utente, ma migliora anche il tuo traffico. Tempo di abitazione è qualcosa che Google usa in questi giorni per misurare la soddisfazione degli utenti quando fanno clic sul tuo sito Web nelle SERP (pagine dei risultati di ricerca). Se trascorrono meno tempo rispetto agli altri risultati vicino al tuo, significa che qualcosa non va nel tuo sito Web e lo spostano più in basso nelle SERP.

Due cose principali che puoi sempre migliorare sul tuo sito Web:

  • Qualità delle informazioni
  • Il modo in cui vengono presentate le informazioni

Una buona esperienza utente significa che il sito Web fornisce informazioni utilizzabili su tutti gli schermi.

Navigazione facile da usare

Quasi ogni altro sito Web che vedo oggi ha una complessa architettura di informazioni associata. Hanno pagine o post a più livelli. Un designer deve collaborare con uno sviluppatore per assicurarsi che il visitatore possa navigare facilmente attraverso il sito Web attraverso un’adeguata navigazione. WordPress viene fornito con tutti gli strumenti necessari per aggiungere un menu di navigazione, ma puoi sempre aggiungere un plug-in mega menu come Uber Menu se hai molti collegamenti da includere.

Best practice UX per WordPress: Navigazione semplice

Dovresti anche scegliere una struttura semplice permalink, se possibile. A meno che tu non gestisca un sito Web di notizie o pubblichi diversi articoli al giorno, ti suggerisco di scegliere una struttura “Nome post” (puoi utilizzare questa guida per modificare i permalink per effettuare anche il passaggio).

La maggior parte delle persone non si affida esclusivamente alla navigazione durante la navigazione. Un sito Web con una buona usabilità dovrebbe includere:

  • Casella di ricerca
  • Briciole di pane
  • categorie
  • archivio

Uno dei plugin WordPress più popolari, Yoast SEO, ti dà la possibilità di aggiungere briciole di pane al tuo tema WordPress. Il tema Total WordPress è compatibile con Yoast SEO ed è facile aggiungere il pangrattato.

La creazione di molti modi diversi per consentire agli utenti di navigare nel tuo sito Web garantisce una migliore usabilità e un’esperienza utente più piacevole per loro.

Progettare attorno al contenuto

Senza contenuto nessun sito web è completo. Un ottimo design può essere attraente ma è il contenuto che ti aiuterà a vendere la tua attività al pubblico di destinazione. Il layout incentrato sui contenuti non è solo piacevole per gli occhi, ma consente agli utenti di digerire facilmente i tuoi contenuti. Più contenuto digeriscono gli utenti, più sanno di te e si fidano di te, più contatti ottieni.

Un progetto UX basato sulle migliori pratiche considererà sempre prima il testo. Seleziona la tipografia giusta per la tua nicchia e crea UX attorno ai contenuti.

Evidenzia parti importanti dei tuoi contenuti per interrompere la riga di testo e rendere più interessante la tua scrittura.

I tuoi contenuti dovrebbero avere un bell’aspetto. Il giusto tipo di carattere, dimensione e colore possono far risplendere i tuoi contenuti e far interessare gli utenti a ciò che hai da dire. La formattazione dovrebbe anche integrare il flusso di contenuti. La corretta formattazione significa che usi intestazioni e sottotitoli, elenchi puntati, diversa lunghezza della frase, usi le parole in grassetto o corsivo per enfatizzare parole importanti, immagini, elenchi ecc. Tutto ciò rende i tuoi contenuti più interessanti da leggere.

Usa le microinterazioni

Le microinterazioni sono un modo semplice in cui il visitatore interagisce con il tuo sito Web. Includono effetti discreti quando si fa clic su un’intestazione di un articolo o una descrizione comandi, effetti hover e scroll o un’animazione di icone mentre è in corso il download, ecc..

Best practice UX per WordPress: animazioni di download di microinterazioni

Le microinterazioni hanno due vantaggi principali:

  • Incoraggiare le interazioni
  • Dare un feedback

Non sembra molto, ma in realtà gioca un ruolo cruciale nelle migliori pratiche di UX per WordPress. Le microinterazioni sono piccole ricompense per i tuoi utenti. Migliora l’esperienza utente implementandola.

Conclusione

Creare un sito Web accattivante non è un compito semplice. WordPress rende facile per chiunque creare un sito Web in pochi minuti, ma richiede molto pensiero per creare un’interfaccia utente abbastanza utilizzabile con un’ottima UX. Dovresti sempre provare a considerare come i visitatori useranno una pagina o una sezione e quindi implementare le caratteristiche e le funzionalità. È anche importante rendere il tuo sito Web tollerante agli errori, quindi assicurati di avere un modello personalizzato di 404 pagine. Le pagine inesistenti o di errore possono essere punti di partenza, non solo vicoli ciechi.

Se sei impaziente o non hai il tempo e gli sforzi per concentrarti sulle migliori pratiche UX per WordPress, puoi semplicemente ottenere uno dei nostri temi WPExplorer fatti a mano. Tutti usano le migliori pratiche di UX e sono un ottimo punto di partenza per la progettazione di qualsiasi nuovo sito web.

L’esperienza utente è un commercio complesso e non è possibile racchiudere tutti i concetti in un singolo post di blog. Speriamo che l’articolo offra un’introduzione alle migliori pratiche UX chiave per WordPress e qualcosa a cui pensare quando crei o acquisti il ​​tuo prossimo tema WordPress.

Cosa ne pensi delle migliori pratiche UX per WordPress? Il tuo attuale tema WordPress offre una buona esperienza utente ai tuoi utenti e perché? Sto ascoltando.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map