7 consigli per creare post accattivanti su WordPress

Attirare l’attenzione del pubblico è una dura chiamata, soprattutto se il tuo blog contiene un sacco di contenuti. Sia che tu abbia un prodotto da promuovere, una newsletter e-mail facoltativa a cui vuoi far aderire le persone o semplicemente vuoi far crescere la tua base di fan, guadagnando – e mantenendo – il coinvolgimento dei tuoi lettori è fondamentale. Alla fine, vuoi solo che le persone ascoltino ciò che hai da dire. Quindi, cosa fai quando vuoi ottenere e mantenere l’interesse dei visitatori? Dai un’occhiata ad alcuni di questi suggerimenti per produrre post sul blog WordPress accattivanti e accattivanti.


1. Evitare di sminuzzare il testo per mantenere concentrati i lettori

make-money-scrittura

Un blog non è lo stesso di un romanzo: sfortunatamente, molti blogger principianti tendono a dimenticare questo fatto semplice ma importante. Quando le persone leggono i post del blog, vogliono essere in grado di sfogliarlo senza troppi sforzi. Durante la navigazione in Internet, la maggior parte delle persone è impaziente di trovare le informazioni che desidera, quindi i tuoi contenuti devono essere presentati in modo che i lettori di skim possano avere un’idea abbastanza chiara di cosa si tratti rapidamente.

Quando il tempo e lo sforzo sono fattori per i lettori, non si sentiranno all’altezza di passare attraverso grossi pezzi di testo. È importante che i paragrafi siano ben distanziati: (1) non più di 100 parole per paragrafo e (2) separare ogni paragrafo con un’interruzione di riga sono buone regole pratiche da seguire. Questo renderà il tuo post più facile da leggere, il che (si spera!) Manterrà i tuoi visitatori sul tuo sito più a lungo.

2. Fai buon uso dei punti elenco e dei sottotitoli per ottenere rapidamente il tuo punto

Evitare la suddivisione del testo è una buona idea, ma dovresti anche fare un uso frequente di punti elenco e sottotitoli. I tuoi visitatori potrebbero non voler necessariamente leggere ogni parola nel tuo post, quindi guardano ai sottotitoli e ai punti elenco per avere un’idea generale del suo messaggio.

Più brevi sono i tuoi post, maggiori saranno le possibilità che tu abbia i tuoi lettori di rispondere a un invito all’azione. I punti elenco possono essere utili qui; puoi sostituire efficacemente molti contenuti con il loro uso. I sottotitoli non dovrebbero essere così lunghi da vanificare lo scopo, né dovrebbero essere troppo brevi da consentire ai lettori di non avere idea di cosa trattino i seguenti paragrafi. Dovrebbero essere abbastanza lunghi e abbastanza descrittivi da fornire una breve panoramica di ciò che conterrà il testo seguente.

3. Usa un plugin WordPress per rendere il tuo post più interessante

Aggiungi interesse con le notifiche di WordPress

Esistono tonnellate di plug-in di WordPress che puoi utilizzare, gratuitamente o a pagamento, che possono aiutarti a catturare l’attenzione dei tuoi lettori. Ecco un paio che potresti prendere in considerazione:

  • OptinMonster: non possiamo dire abbastanza cose positive di questo fantastico plugin. Aggiungi un popup o una casella di notifica adesiva per consentire ai lettori di iscriversi alle tue mailing list.
  • FooBar: una delle opzioni più popolari, Foobar è un fantastico plug-in WordPress per inviti all’azione e notifiche da aggiungere al tuo sito. Scegli i colori personalizzati, aggiungi le barre per pagina / post e usa oltre 30 opzioni per progettare la tua notifica perfetta.
  • NotiBar: Questo plug-in gratuito è proprio ciò di cui hai bisogno per pubblicare una notifica importante nella parte superiore del tuo post. Basta incollare un codice specifico nell’interfaccia del tuo plugin, quindi la tua attenzione che attirerà l’attenzione apparirà in alto. La cosa grandiosa di questo è che i tuoi lettori sono in grado di nascondere la barra se trovano che è troppo distratto dopo averlo letto.
  • Barra di notifica: Un’altra opzione gratuita, la barra di notifica è molto simile alla NotiBar sopra ma consente un po ‘più di flessibilità. Puoi scegliere tra cinque diverse opzioni di colore per abbinare meglio il tuo sito. E la barra si nasconde automaticamente dopo sette secondi, rendendolo accattivante ma non invadente.

4. Il titolo è il biglietto

Prima di ogni altra cosa sulla pagina web, i tuoi lettori probabilmente noteranno prima il titolo del tuo post. Sfrutta questo fatto assicurandoti che il titolo sia interessante. Volete che susciti l’interesse del lettore in modo che sia invogliato a rimanere in giro per vedere di cosa tratta il tuo post. Fornisci informazioni sufficienti in modo che vogliano saperne di più, ma non dare tutto.

5. Aggiungi immagini ad ogni post

attrezzatura fotografica

Importante come un titolo e un buon contenuto è per ogni post, così come l’aggiunta di un’immagine allettante. Troppo testo può diventare monotono dopo un po ‘- quasi indipendentemente da quanto sia coinvolgente la tua scrittura – quindi devi aggiungere un’immagine di buona qualità per suscitare curiosità e dire ai tuoi lettori di cosa tratta il tuo post senza che debbano leggere ogni parola.

Immagina di leggere una pagina web che ha un’immagine rispetto a una senza. Molto probabilmente sarai più propenso a voler sorvolare il primo rispetto all’altro. Tutti i visitatori aggiunti al tuo blog che un’immagine può produrre valgono i pochi minuti in più necessari per trovare la foto perfetta.

6. Cambia la dimensione del carattere ogni tanto

Probabilmente sentirai consigli contrastanti sulla dimensione, il tipo e l’uniformità del carattere da utilizzare nei post del blog. Mentre potresti voler giocare con il tuo carattere, probabilmente scoprirai che cambiare la dimensione e il tipo a volte può aggiungere un certo interesse visivo.

Tuttavia, devi stare attento con questo. Troppa varietà può effettivamente rendere il tuo post disordinato e confuso, il che distrarrà i tuoi lettori. Per iniziare in modo conservativo, usa una dimensione e un tipo di carattere diversi per il titolo, i sottotitoli, i contenuti e le intestazioni della barra laterale. Puoi anche provare ad aumentare le dimensioni del tuo carattere per migliorare la visibilità, portando a percentuali di clic più elevate. Ovviamente puoi farlo da solo, ma molti temi premium di WordPress come Total includono ampie opzioni di tipografia in modo da poter cambiare il carattere, le dimensioni, l’interlinea e altro con pochi clic usando il pannello delle opzioni del tema.

7. Utilizzare le griglie per layout di pagina ottimali

Griglia e galleria di layout definitivi

Gestire il layout della pagina e visualizzare i contenuti in modo visivamente accattivante può essere molto più semplice con l’uso di una griglia. Un layout a griglia è un modo semplice per aiutarti a visualizzare i tuoi post sulla home page del tuo sito, oltre a disporre immagini e altri elementi interessanti. L’utilizzo di un plug-in di WordPress è un modo semplice per aggiungere una griglia al tuo sito al fine di gestire efficacemente l’aspetto di ogni post del blog. Ecco un paio di plugin da verificare:

  • Griglia essenziale: questo è un potente plug-in premium che semplifica l’aggiunta di griglie per qualsiasi tipo di post. Creato da ThemePunch (le menti dietro la fantastica Slider Revolution)
  • USquare – Universal Responsive Grid: questo plugin premium è molto facile da configurare e utilizzare per gestire i tuoi post. Puoi creare una serie di griglie, quindi aggiungere qualsiasi cosa ti piaccia. Dopo aver aggiunto un elemento specifico, puoi modificarlo come ritieni opportuno, inclusi colore, titolo, descrizione e così via.
  • Shock layout griglia: Questo plug-in freemium per layout di griglia WordPress offre ogni sorta di fantastiche funzionalità per aiutarti a creare un layout reattivo per i tuoi post. Le opzioni del generatore includono la dimensione e il tipo di carattere, il numero di elementi da visualizzare, il modo in cui gli oggetti vengono ordinati, quali caratteristiche visualizzare, le dimensioni della casella e così via. Sebbene esista una versione aggiornata a pagamento di questo plugin, la versione gratuita offre molte funzionalità.

Più blog, più scoprirai nuovi trucchi del commercio quando si tratta di far risaltare davvero i tuoi post; aiuta inevitabilmente a mantenere i tuoi visitatori sulla tua pagina più a lungo. Vale la pena provare questi suggerimenti, ma probabilmente ne ho perso alcuni. Cosa fanno le tattiche voi utilizzare per creare post di WordPress che catturano l’attenzione? Mi piacerebbe sentire le tue idee, quindi pubblicale nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map