5 strumenti per testare le prestazioni di WordPress e la velocità del sito

Strumenti per testare le prestazioni di WordPress e la velocità del sito

Ti sei mai seduto ad aspettare un sito web a caricamento lento? Probabilmente, invece di aspettare secondi preziosi per il caricamento del sito, hai optato per il Indietro pulsante. In altre parole, Internet ha un ritmo febbrile e se il tuo sito non riesce a tenere il passo corri il rischio di perdere clienti, visitatori e abbonati: ecco perché è importante testare regolarmente le prestazioni di WordPress e apportare miglioramenti al tuo sito.


I siti veloci offrono un migliore coinvolgimento degli utenti, i tassi di conversione e forse anche il posizionamento nei motori di ricerca: è tempo che ti salga a bordo. In questo post esploro cinque strumenti per testare le prestazioni e la velocità del tuo sito WordPress, in modo da poter apportare le modifiche necessarie oggi.

Perché il tuo sito WordPress è lento?

Esistono diversi motivi per cui il tuo sito potrebbe avere prestazioni peggiori del solito. Le velocità di caricamento varieranno sito per sito, ma ci sono alcuni fattori che inciampano nella maggior parte dei siti.

Per i siti Web WordPress, il cause più comuni dei rallentamenti del caricamento della pagina sono:

  • plugin gonfiati / scarsamente codificati
  • temi scarsamente codificati
  • file di immagini di grandi dimensioni
  • hosting scadente (non adatto al tuo sito Web)

Di seguito ti mostreremo come risolvere questi problemi comuni. Tuttavia, prima di passare all’ottimizzazione del tuo sito Web, devi innanzitutto vedere quanto è veloce.

I migliori strumenti per testare le prestazioni di WordPress

I seguenti strumenti per testare le prestazioni di WordPress ti daranno un quadro completo di come funziona il tuo sito web. È possibile utilizzare un singolo strumento o utilizzarli tutti insieme per fare riferimenti incrociati ai dati dei siti Web.

1. Google Page Speed ​​Insights

PageSpeed ​​Insights di Google

Page Speed ​​Insights nasce da un’idea di Google. Questa elegante app Web misura e verifica le prestazioni di WordPress sul tuo sito su più dispositivi, inclusi browser desktop e mobili. Questo è utile se i tuoi visitatori accedono al tuo sito da una varietà di dimensioni e dispositivi dello schermo.

2. Strumenti di Pingdom

Strumenti Pingdom

Pingdom è uno strumento gratuito che ti fornisce informazioni sulle prestazioni dell’intero sito, inclusi tempo di caricamento, dimensioni della pagina, nonché un’analisi dettagliata di ogni pagina del tuo sito web. Soprattutto, questa app salva la cronologia delle prestazioni, quindi puoi monitorare se i tuoi sforzi per migliorare i tempi di caricamento stanno funzionando.

3. GTmetrix

GTmetrix Performance Test

Il rapporto che GTmetrix genera ti mostrerà una cronologia completa delle velocità di caricamento del sito Web, nonché un rapporto dettagliato che suggerisce modi per migliorare le prestazioni del tuo sito Web. Oltre agli strumenti di analisi della pagina iniziale, questo strumento Web ha anche una funzione di riproduzione video che consente di vedere dove si verificano i colli di bottiglia della velocità di caricamento.

4. WebPagetest

WebPagetest

WebPagetest ti dà la velocità di caricamento del tuo sito e una suddivisione per gradi delle prestazioni del tuo sito. È unico in quanto ti consente di selezionare un Paese da cui visualizzare il rapporto, in modo da poter vedere come si comporta il tuo sito in tutto il mondo. Ciò è utile se si dispone di un’ampia base di utenti all’estero.

5. Plugin per browser YSlow

YSlow Browser Plugin

YSlow è un plug-in del browser che ti consente di monitorare le prestazioni di qualsiasi sito che stai visitando. Non ti dà il tempo di caricamento effettivo, ma scompone oltre 20 diversi segnali di prestazione. Questo può aiutarti a confrontare altri siti della concorrenza all’interno della tua nicchia per vedere come si alza il tuo sito.

Opzioni per migliorare le prestazioni del tuo sito WordPress

Una volta che hai un’idea chiara del rendimento del tuo sito, puoi iniziare a migliorarlo. Di seguito troverai alcuni dei più comuni colpevoli della pagina a caricamento lento e cosa puoi fare per risolverli.

Hosting specializzato

WPEngine

La soluzione di hosting più economica non è mai la scelta migliore per elevate prestazioni del sito Web. L’hosting più economico di solito non ha la larghezza di banda dedicata per soddisfare ogni dettaglio del tuo sito WordPress (questo è uno dei modi in cui tengono sotto controllo i costi per offrirti quei pazzi prezzi bassi).

L’hosting condiviso può comunque soddisfare tutte le esigenze del tuo sito; devi solo fare le tue ricerche prima. Se stai cercando un servizio di hosting WordPress dedicato, puoi scegliere una delle seguenti opzioni:

Prendi in considerazione la disinstallazione di alcuni plug-in

Query Monitor Plugin gratuito per WordPress

Può essere molto allettante aggiungere un’altra funzionalità al tuo sito Web tramite l’uso di un plug-in; dopo tutto, ci sono oltre 30.000 plugin disponibili dal Directory dei plugin di WordPress solo.

Se stai pensando di installare un plug-in, assicurati che sia di alta qualità, in quanto plug-in con codici errati potrebbero rallentare il tuo sito. Quando si seleziona un plug-in, assicurarsi che abbia un punteggio elevato, un numero elevato di download e che sia stato aggiornato di recente.

Un modo per vedere quali plugin influiscono sulle prestazioni del tuo sito è utilizzare uno strumento chiamato Query Monitor. Puoi esaminare tutti i plug-in sul tuo sito, disattivare e riattivare ciascuno di essi mentre esegui test di caricamento del sito oppure puoi utilizzare questo plug-in. Questo plugin crea un rapporto completo di tutte le query del database sul tuo sito, che possono quindi essere filtrate per componente per vedere quali plugin utilizzano le tue risorse. Il plugin fornisce anche informazioni sugli hook attivati, sugli errori PHP, sulle query, gli script e gli stili, le richieste HTTP, i reindirizzamenti, le richieste Ajax e altro.

Rilascia il tuo tema mal codificato

Tieni presente che temi scarsamente codificati e di bassa qualità possono influire drasticamente sul rendimento del tuo sito. Anche se hai pagato un prezzo premium per un tema, questo non garantisce che avrà un codice di alta qualità.

Un buon punto di riferimento è testare il tuo tema attuale, o un tema che stai pensando di acquistare, rispetto al tema nativo di WordPress che è presente dopo una nuova installazione (e solo per questo sai, tutti i nostri temi WordPress gratuiti e temi premium realizzati qui a WPExplorer utilizza un codice pulito e valido per ottimizzare le prestazioni del tuo sito, incluso il nostro framework Total WordPress più venduto.

Comprimi e ottimizza le immagini

TinyPNG

Le immagini di alta qualità sono fondamentali per far risaltare i tuoi contenuti e il tuo sito Web, ma non lasciare che influiscano sul rendimento del tuo sito. Puoi comprimere e ottimizzare le immagini senza perdere la qualità, il che renderà il tuo sito veloce. I seguenti plugin comprimeranno tutto ciò che è nella sezione Libreria multimediale del tuo sito web.

Se non desideri installare un plug-in, un’altra opzione è quella di utilizzare uno strumento di compressione delle immagini online, ad esempio TinyPNG o Kraken, prima di caricare l’immagine sul tuo sito.

Utilizzare un plug-in di cache

W3 cache totale

Poiché i siti WordPress devono effettuare richieste di database regolari, un plug-in di cache riduce tali richieste generando invece una pagina HTML statica da visualizzare. I plugin di cache possono aiutare il tuo sito a gestire grandi quantità di traffico e anche a comprimere e ottimizzare altre aree del tuo sito. Sono due dei plugin di cache più comunemente usati WP Super Cache e W3 cache totale. È difficile sceglierne uno sopra l’altro, quindi dai un’occhiata e scegli quello che ti piace.

Manutenzione continua del sito

Se desideri che il tuo sito rimanga veloce, dovrai mantenerlo regolarmente. La manutenzione continua sul tuo sito include la gestione dello spam nei commenti, la correzione di eventuali collegamenti e pagine interrotti e l’ottimizzazione del database con un plug-in simile WP-DBManager. Ciò contribuirà a mantenere elevate le prestazioni del tuo sito, quindi non vedrai una riduzione del tuo sito appena aggiornato per cui hai lavorato così duramente.

Conclusione sulle prestazioni di WordPress

Avere un sito Web ad alte prestazioni con velocità di caricamento elevate diventerà sempre più importante col passare del tempo. Fortunatamente, con una suite di strumenti online gratuiti e plugin di WordPress, puoi testare le prestazioni di WordPress sul tuo sito per trovare i punti problematici e risolverli senza troppo lavoro.

In che modo mantieni il tuo sito snello e veloce? Qualche menzione del plugin ci è sfuggita? Mi piacerebbe sentir parlare di loro!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map