10 progetti di fine settimana per rendere il tuo sito WordPress più user-friendly entro lunedì

Rendi il tuo sito WordPress più user-friendly entro lunedì

Per alcuni, i fine settimana sono pensati per le feste. Per gli imprenditori, i fine settimana sono quando si distinguono dalla concorrenza.


I progetti del fine settimana hanno perfettamente senso per un piccolo imprenditore, dato che c’è una pressione molto minore per rispettare una scadenza. In breve, i fine settimana sembrano più un lavoro divertente.

I fine settimana sono ottimi per concentrarsi sulla facilità d’uso del tuo sito web. Che tu abbia un blog di autorità o un sito di eCommerce con mille prodotti, la facilità d’uso è spesso un ripensamento una volta avviata l’attività.

Ecco perché il fine settimana è così bello, perché puoi dedicare un po ‘di tempo a un progetto di fine settimana per rendere il tuo sito più intuitivo entro lunedì. Diamo un’occhiata ad alcuni di quei potenziali progetti.

1. Ottieni feedback degli utenti sul tuo sito web

Il primo passo per cambiare l’esperienza dell’utente è capire cosa potresti migliorare. Dopotutto, non vuoi cambiare qualcosa che non è rotto.

Alcuni di questi richiedono pagamenti, mentre altri sono gratuiti. Puoi anche cercare altri strumenti di test dell’esperienza utente tramite Google. Il punto è vedere cosa dicono le persone sul tuo sito Web, permettendoti di prendere decisioni consapevoli quando si tratta di modificare la UX. Inoltre, non è una cattiva idea inviare un sondaggio ai tuoi attuali utenti, poiché sono quelli che utilizzano il tuo sito.

2. Rendi “leggibile” ogni pagina e post

Nel mondo digitale le persone non sono più interessate a leggere. È un peccato, ma ciò significa che i gestori dei siti Web devono costruire contenuti leggibili. Pertanto, abbiamo bisogno di costruire un piano per il fine settimana completo per il controllo del tuo sito Web e la regolazione di tutto ciò che potrebbe non superare il test di “leggibilità”.

Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Trova collegamenti interrotti e reindirizzarli ad altre pagine o posizionare il contenuto su tali pagine. Per i collegamenti esterni puoi semplicemente rimuoverli. Dovresti anche considerare la creazione di 404 pagine carine per le persone che finiscono sulle pagine sbagliate sul tuo sito web.
  • Rendi belli i tuoi caratteri convertendo la maggior parte del testo online in caratteri San Serif. La leggibilità diminuisce quando si salta da un carattere all’altro, quindi attenersi a caratteri uniformi in tutto. Non solo, ma inizia a utilizzare brevi intestazioni per attirare l’attenzione e guidare l’attività dell’utente.
  • Valuta tutte le pagine in vedere se viene utilizzato abbastanza spazio bianco. A volte hai bisogno di più spazi, mentre altre volte devi sbarazzarti della barra laterale.
  • Assicurati di avere alcune combinazioni di colori contrastanti quando si posiziona il testo su immagini o colori. Altrimenti le persone non saranno in grado di leggere il testo.
  • Usa tecniche scansionabili come intestazioni, paragrafi brevi, punti elenco puntati per spezzare il testo e altro ancora.

3. Testare e regolare la barra di navigazione e ricerca

Se ti manca un menu di navigazione o una barra di ricerca, ora è il momento di includerli entrambi. Molto spesso avrai già questi. Ma i menu e le barre di ricerca raramente hanno l’ottimizzazione di cui hanno bisogno.

Durante il fine settimana è possibile implementare un Programma di test A / B o a sistema di termoregolazione. In questo modo è possibile eseguire alcuni test per valutare dove i clienti fanno clic quando si tratta del menu di navigazione e della barra di ricerca.

Forse noterai che non una sola persona ha toccato la barra di ricerca. Significa che è troppo in basso nella tua home page? Aiuterebbe se lo mettessi nell’intestazione anziché nella barra laterale? Dopo aver sollevato domande come queste, esegui altri test il prossimo fine settimana per vedere se qualcosa cambia.

4. Se non vendi online, inizia ad accettare ordini online

Questo vale per prodotti fisici, prodotti e servizi digitali. Uno dei punti principali di avere un sito Web è tagliare i processi non necessari.

Ad esempio, un massaggiatore solleva il telefono più volte per prenotare i clienti nel suo programma. Ma un semplice plug-in di prenotazione eliminerebbe tutte quelle telefonate.

Lo stesso vale per i prodotti fisici. Anche se potrebbe essere intimidatorio vendere online con il tuo negozio di mattoni e malta, inizia con solo cinque dei tuoi prodotti più venduti, quindi vedi come funziona.

5. Se vendi online, offri metodi di pagamento aggiuntivi

Un negozio online dovrebbe assolutamente accettare tutte le principali carte di credito. Questo è un dato di fatto. Tuttavia, diversi altri metodi di pagamento possono incrementare le vendite ottenendo l’accesso a comunità più piccole di persone con metodi di pagamento più oscuri.

PayPal è uno dei migliori esempi, dal momento che molti utenti si sentono più sicuri nel pagare online con i loro account PayPal. Un altro esempio è Bitcoin, la valuta digitale decentralizzata e anonima. Non solo puoi convertire Bitcoin in valute regolari, ma diminuisce la frode poiché i clienti non possono richiedere rimborsi.

Ma per qualsiasi gateway che desideri aggiungere, è facile come installare un plug-in. WooCommerce e Download digitali facili entrambi offrono una grande varietà di componenti aggiuntivi premium per gateway popolari, e ci sono anche più opzioni disponibili da terze parti.

6. Costruire un’area di supporto completa e facilmente accessibile

Non tutti i siti Web richiedono basi di conoscenza, ma ogni singolo sito su Internet dovrebbe avere una sorta di area di supporto o una pagina di contatto convincente.

Le pagine delle domande frequenti sono utili per i piccoli blog e tutte le pagine di supporto devono avere collegamenti diretti nell’area di navigazione. Come progetto del fine settimana, ti incoraggio a fare un elenco dei tuoi dieci maggiori concorrenti (o siti Web simili). Dai un’occhiata a come forniscono supporto e quali pagine vengono utilizzate per condividere informazioni di contatto, pagine di social media, informazioni importanti su domande e altro ancora. Quindi, usalo come guida per creare pagine per il tuo sito.

7. Crea e compila account social (quindi collega a loro sulla tua home page)

Questo è semplice, ma si tratta più di spendere tempo per sviluppare un piano di contenuti.

Il primo fine settimana può riguardare il riempimento delle pagine di Facebook e Twitter. Dopodiché puoi chiedere con quale frequenza pubblicherai. Quale tipo di contenuto otterrà il maggior numero di condivisioni? Roba del genere.

Una volta effettuata la configurazione, puoi passare ad aggiungere il tuo flusso social a WordPress, ottenere più follower sui social e persino automatizzare la tua condivisione sui social.

8. Segui i passaggi necessari per velocizzare il tuo sito

Imparare come accelerare il tuo sito non solo impressiona Google, ma mantiene i tuoi utenti in giro per un periodo di tempo più lungo. Ti suggerisco di consultare le diverse guide che abbiamo sull’accelerazione dei siti WordPress:

  • Come velocizzare WordPress
  • Come velocizzare il tuo sito WordPress con CDN77
  • 10 modi per velocizzare il tuo sito WordPress

9. Utilizzare le icone pertinenti per spezzare blocchi di testo

Ciò si lega alla leggibilità, ma si tratta più di presentare i tuoi prodotti e servizi sulla home page. Troppo spesso vediamo copie ben scritte che spiegano i tuoi servizi in modo creativo. Tuttavia, i paragrafi si fondono e ti manca una cosa: icone rilevanti per il settore.

Questi sono gli elementi visivi più elementari, ma fanno una grande differenza quando si tratta di UX. Il Plugin icone WP SVG è un ottimo punto di partenza, ma in genere puoi guardarti intorno su Google per trovare tutti i tipi di pacchetti di icone gratuiti e premium.

10: Rendi il tuo sito reattivo

Se non l’hai già sentito, gli utenti di dispositivi mobili adorano i siti Web ottimizzati per i dispositivi mobili. Inoltre, Google ti ricompenserà per uno.

Ti suggerisco di trovare un tema WordPress completamente reattivo. La maggior parte degli sviluppatori che stanno creando temi ben codificati li rendono reattivi sin dall’inizio (come ad esempio il nostro tema Total). Ma se sei soddisfatto del tuo tema attuale che non è pronto per i dispositivi mobili, prendi in considerazione rendere reattivo il tuo sito attuale con l’aiuto di Jetpack.

Buon divertimento questo fine settimana!

Ecco qui! Ora hai diversi progetti per il fine settimana per rendere il tuo sito più user-friendly entro lunedì. Se hai domande su questi progetti, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me