10 modi per rendere più veloce il tuo sito WordPress

Quindi hai sentito che Google prenderà in considerazione la velocità del tuo sito quando lo considererà per i migliori risultati di ricerca e ora vuoi rendere il tuo sito il più veloce possibile in modo da poterlo mantenere o raggiungere lo spot numero 1 del Big- sol.


Per fortuna hai trovato questo post, perché ti insegnerò come ridurre le dimensioni delle tue pagine / post e rendere il tuo sito più veloce che mai. Di seguito troverai 10 ottimi consigli che possono aiutarti ad accelerare notevolmente il tuo blog WordPress. Divertiti e non dimenticare di commentare e twittare questo post!

Di seguito sono riportati 10 ottimi modi per velocizzare il tuo sito WordPress in modo da poter offrire un’esperienza migliore ai tuoi utenti e possibilmente aumentare un po ‘le tue classifiche..

1. Cache le tue pagine

I temi di WordPress funzionano effettuando chiamate al tuo database wp e restituendo il contenuto che mostrerà sul tuo sito. Quindi ogni volta che carichi una pagina sul tuo sito deve prima recuperare i dati necessari dal tuo database che possono rallentare notevolmente il tuo sito, specialmente se stai facendo molte richieste al tuo db. Preferibilmente si vorrebbe avere una versione “cache” (HML) del proprio sito, quindi quando le pagine vengono caricate tutto è già stato richiesto. Il modo migliore per farlo è usare un plug-in di cache di WordPress, il mio preferito è chiamato Iper Chache.

2. Ridurre le dimensioni dell’immagine

Oggigiorno a tutti piace usare tonnellate di immagini sui loro blog, perché, perché rendono il tuo sito più interessante e fantastico. Tuttavia, le immagini possono essere molto grandi e impiegare molto tempo a caricarsi. Se stai davvero cercando di accelerare WordPress ti suggerirei di fare 3 cose: rimuovere tutte le immagini non necessarie, ridurre la quantità di immagini su un determinato post e Smush le tue immagini. Yahoo fornisce un servizio chiamato Smush it, dove puoi caricare qualsiasi immagine e ne ridurrà le dimensioni mantenendo la qualità originale. Ti suggerisco di iniziare sfumando tutte le immagini nei tuoi file di temi in quanto questi saranno su ogni pagina del tuo sito. Puoi anche tornare alla tua cartella wp-uploads e cancellare tutte le tue immagini caricate e farlo per tutte le immagini future che carichi.

Un’altra cosa che vuoi assicurarti quando si tratta di immagini è che se stai mostrando le anteprime sui post, che non stai caricando un’immagine completa e poi la stai mostrando in una dimensione più piccola usando i tag width = “” e height = ”” . Non ha senso caricare un’immagine enorme per mostrarla a metà delle sue dimensioni. È possibile utilizzare il ridimensionatore di immagini di WordPress predefinito o uno script per ridimensionare automaticamente le immagini in base alle proprie esigenze.

Diminuire le dimensioni e la quantità di immagini sul tuo sito può avere una notevole differenza nella velocità di caricamento.

3. Script limite

Molti blog in questi giorni stanno aggiungendo tonnellate di diversi script per “migliorare” il loro sito, tuttavia, questi rallenteranno il tuo sito come nessun altro. Ti suggerisco di attenersi al minor numero di script possibile. Su WPTopTen uso lo script Tweetmeme, ma se dovessi aggiungere il pulsante digg, i tweet recenti, condividere su Facebook … tutti questi altri script, che probabilmente il mio sito richiederebbe per sempre per caricarsi. Le persone e apparentemente Google vogliono siti a caricamento rapido, quindi segui gli script di cui hai davvero bisogno o stai davvero aggiungendo qualcosa al tuo sito. Tutto il resto che sembra carino, rimuovi.

4. Pulisci il tuo codice

Scommetto che oltre il 90% di tutti i siti Web basati su WordPress (se non di più) hanno almeno una riga di codice nel loro foglio di stile o nei file dei temi di cui non hanno davvero bisogno. Se stai davvero cercando di accelerare il tuo sito e ridurne le dimensioni all’ultimo kilobyte possibile, allora è tempo di dare un’occhiata a tutto quel codice e iniziare a tagliare il superfluo.

Per prima cosa dai un’occhiata al foglio di stile e assicurati che non ci sia nulla che non sia attualmente utilizzato dal design del tuo sito, quindi vai al Compressore CSS e sbarazzarsi di tutto quel brutto spazio vuoto.

Successivamente vorrai esaminare tutti gli altri file del tema (single.php, index.php, page.php….) E sostanzialmente fare la stessa cosa. Assicurati di volere davvero tutto il codice presente e quindi rimuovi manualmente parte dello spazio vuoto. Rimuovere lo spazio vuoto non farà una grande differenza, ma se vuoi caricare il tuo sito il più velocemente possibile di quanto non sia un’altra cosa che puoi fare.

5. Ottimizza il database

Ho accennato in precedenza che è possibile memorizzare nella cache i post e le pagine di WordPress in modo che il sito non debba effettuare chiamate / riferimenti al database quando si carica una pagina. Questo è vero, tuttavia, per creare una cache è necessario caricare una volta quella pagina o post. Ottimizzando il database è possibile migliorare la velocità delle pagine / post non memorizzati nella cache (o dell’intero sito se si sceglie di non utilizzare un plug-in di cache).

6. Ripensa al tuo design

Tutti adorano i siti Web davvero carini e ricchi di immagini / vettori, tuttavia, questi possono essere i più lenti da caricare. Se vuoi un sito davvero veloce, ti consigliamo di attenerti il ​​più possibile ai CSS e con CSS 3 puoi realizzare alcuni progetti davvero impressionanti senza la necessità di Photoshop (immagini). Hai davvero bisogno di avere quella foto gigante sullo sfondo o puoi usare un colore solido? Stai usando lo scambio di immagini javascript per la tua navigazione? Poni a te stesso questo tipo di domande e vai sul design dei tuoi siti Web e sono sicuro che troverai modi per aiutarti a ridurre le dimensioni del tuo layout.

7. Tagliare quegli estratti

Sei una di quelle persone che amano avere tutti i tuoi post nella pagina iniziale e nelle pagine delle categorie? In tal caso, dovresti considerare l’utilizzo di estratti per il tuo blog non solo a fini SEO, ma anche per la velocità del sito. Puoi ridurre notevolmente la quantità di contenuti in una determinata pagina di categoria o homepage utilizzando estratti più piccoli. Per utilizzare estratti sul tuo sito, tutto ciò che devi fare è utilizzare il tag modello e copia e scrivi una piccola descrizione nella casella di estratto nel tuo amministratore WP durante la creazione di un post.

8. Pensa ai contenuti sulle immagini

Un’immagine non dice più di mille parole, più di mille parole dicono più di mille parole. Questa è la mentalità che devi avere sempre quando bloggi. Non si tratta solo di “re dei contenuti” quando si tratta di classificarsi bene sui motori di ricerca, ma richiede anche molto meno spazio di memoria per avere un bell’articolo lungo che avere un post come “100 fantastici temi WordPress” e mostrare uno screenshot di ognuno (ahi!). Smetti di aggiungere così tante immagini al tuo sito e inizia a scrivere contenuti utili. I tuoi visitatori lo apprezzeranno quando il tuo sito si carica molto velocemente.

9. Rimuovere plug-in non necessari

Bene, ecco il patto con i plugin … Rallenteranno il controllo del tuo sito, quindi assicurati di rimuovere qualsiasi plugin di cui NON AVETE BISOGNO sul tuo sito. Molti plugin vengono forniti con i propri file CSS e un secchio di codice che viene inserito all’interno dei tag del modello di intestazione o piè di pagina. Tutto questo codice aggiuntivo e le ricerche sui fogli di stile possono rallentare notevolmente il tuo sito. inoltre dovrai fare ancora più richieste al tuo database quando utilizzi determinati plugin. Quindi, dai un’occhiata a tutti i tuoi plug-in e vedi quali non ti servono per mantenere il tuo sito così com’è (plug-in di lusso) ed eliminali. Dopo, potresti voler controllare il tuo database per rimuovere qualsiasi cestino rimasto da loro.

10. Elimina il tuo servizio di hosting economico

Qui è dove tutto si riduce. Se hai un host scadente, il tuo sito sarà probabilmente molto lento. Valuta di pagare un piccolo extra per un servizio di hosting migliore e più veloce. Tu, i tuoi visitatori e i motori di ricerca apprezzerai molto il fatto che non sei più così avaro.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map