Come creare e aggiungere la tua Sitemap WordPress

I siti Web sono disponibili in diverse dimensioni. E più è grande un sito Web, più diventa difficile navigare nel sito Web senza menu di navigazione efficaci. Questo è da una prospettiva umana. Dal punto di vista di un crawler (un bot inviato dal motore di ricerca per controllare il tuo sito Web), lo stesso è molto applicabile.


Una Sitemap è molto simile a una vera mappa. Considerala una e-map per i motori di ricerca, aiuta i motori di ricerca a trovare e ad accedere facilmente a tutte le risorse del tuo sito web.

Perché sono importanti ?

  • Il tuo sito web è veramente grande o ha molti contenuti in molte categorie diverse. Quando i siti Web diventano più grandi, rendono più difficile per i motori di ricerca la navigazione e la scansione di contenuti più recenti.
  • Se hai molti contenuti che sono stati scarsamente collegati tra loro, se hai dei contenuti isolati dal tuo sito web. Questo contenuto, che altrimenti non ha riferimenti, è fondamentalmente un orfano e non ha mezzi di accesso per un visitatore. Supponiamo per un secondo che questo contenuto isolato sia privo di collegamenti in entrata anche da altri siti Web. In una situazione del genere, se i motori di ricerca non forniscono un collegamento per loro, saranno totalmente isolati senza traffico. Una Sitemap coprirà contenuti isolati e senza riferimenti sul tuo sito web.
  • Le Sitemap tengono anche conto delle informazioni multimediali e dei metadati dei siti Web. Questo aiuta i motori di ricerca a capire di cosa tratta il tuo sito Web e anche l’importanza di determinati URL sul tuo sito Web rispetto ad altri URL sullo stesso sito.
  • Google ci informa inoltre che le Sitemap possono aiutare i siti Web stessi, sebbene una Sitemap non garantisca che ogni pagina Web sia indicizzata.

In breve, è sicuramente meglio avere sitemap di quanto non sia, non averli. Rendono il lavoro di un motore di ricerca un po ‘più semplice e la maggior parte degli amministratori web che inviano le loro sitemap tendono a trarne vantaggio il più delle volte.

Come si crea una Sitemap ?

Puoi crearlo utilizzando un plug-in dedicato per le Sitemap oppure puoi utilizzare un plug-in di ottimizzazione per i motori di ricerca. Dato che molti blogger di WordPress usano Yoast SEO (precedentemente noto come WordPress SEO), inizierò discutendo come possiamo creare e inviare sitemap utilizzando Yoast SEO.

Yoast SEO

Se stai utilizzando un plug-in per l’ottimizzazione dei motori di ricerca o Yoast SEO o qualcosa di simile, normalmente non dovresti fare nulla. La generazione della Sitemap è in genere abilitata per impostazione predefinita.

YoastXML

Non è sufficiente creare semplicemente le sitemap: i motori di ricerca devono essere informati della modifica. Yoast lo rende facile, poiché il plug-in esegue il ping automatico di Google e Bing.

Yoast SEO produce anche un foglio di stile XML che può essere letto come un file HTML. L’importanza di ciò risiede nel fatto che puoi effettivamente verificare che gli URL corretti siano rappresentati e inclusi con la priorità appropriata nelle Sitemap.

Styled-XML-Sitemap

È importante assicurarsi che la tua Sitemap sia aggiornata frequentemente, o almeno con la stessa frequenza con cui pubblichi nuovi post. Dal foglio di stile XML sopra, noterai che esiste una valutazione di priorità per ciascun URL, una frequenza per la generazione di sitemap con il numero di immagini e la data dell’ultima modifica specificata.

Tutte queste informazioni sono molto rilevanti per le classifiche dei motori di ricerca. Ad esempio, la freschezza dei tuoi contenuti, inclusa la quantità di modifiche sul tuo sito Web, la frequenza delle modifiche e la loro età. Tutti e tre questi fattori possono influenzare notevolmente il posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito.

Puoi leggere questo eccellente post su Moz sulla politica di Google per quanto riguarda la freschezza dei contenuti. Mantenere i tuoi contenuti aggiornati e pertinenti insieme alla frequente generazione di sitemap è molto efficace per garantire che i tuoi contenuti non perdano mai terreno nelle classifiche di ricerca perché i contenuti possono essere considerati obsoleti.

Generatore di Sitemap XML

Un altro plugin che vorrei presentare è il Generatore di Sitemap XML. Se non usi Yoast SEO e il tuo attuale plug-in per l’ottimizzazione dei motori di ricerca non fornisce una Sitemap. Questo plugin crea una mappa del sito che viene memorizzata e resa disponibile per i crawler dei motori di ricerca. Come puoi vedere dallo screenshot qui sotto, la sitemap del sito web è memorizzata su arnebranchhold.de/sitemap.xml.

xml1

XML Sitemap Generator notifica automaticamente a Google e Bing proprio come fa il plugin Yoast SEO. L’URL della Sitemap viene aggiunto al file robots.txt che la prima destinazione dei motori di ricerca effettua il bot per trovare ulteriori informazioni sul sito Web (e nel caso ve lo stiate chiedendo, il file robots.txt è fondamentalmente ciò che dice ai motori di ricerca quali URL non scansionare , dove come sitemap è progettato per fare esattamente l’opposto).

Con il plug-in XML Sitemap Generator, puoi specificare quale delle seguenti opzioni è inclusa nella tua Sitemap. Allo stesso modo, puoi anche escludere determinati post specifici e determinate categorie:

  • Homepage
  • Messaggi
  • Pagine di post di più pagine
  • Pagine statiche
  • categorie
  • archivio
  • Pagine dell’autore
  • Pagine tag

Oltre alla possibilità di decidere quali parti del tuo sito Web vengono incluse come parte delle tue Sitemap Web, puoi anche assegnare valori specifici di priorità e frequenza di generazione della Sitemap per ciascuno degli aspetti di cui sopra di un sito Web WordPress.

Sitemap manuali

Entrambi i plugin inviano automaticamente la tua sitemap ai motori di ricerca, in modo da non doverlo fare. Ora è probabile che funzionerà perfettamente. Ma per qualche motivo se non lo fanno e la tua fortuna è marcio come la mia;), puoi sempre scaricare una copia della tua Sitemap e caricarla sul Google Search Console oppure puoi farlo dal tuo account webmaster di Google. E se preferisci non utilizzare un plug-in per la generazione di sitemap, puoi usarlo questo generatore di Sitemap online.

È un processo abbastanza semplice, ma generare continuamente sitemap e inviarle manualmente richiede tempo. È un uso molto più produttivo del tuo tempo impiegare uno dei due plugin menzionati in questo post per creare e aggiornare frequentemente le tue Sitemap. Ciò manterrà il tuo sito Web sempre nell’ambito dell’obiettivo di ricerca di Google (e ti darà più tempo per la creazione di contenuti!).

Vantaggi aggiunti

Molti siti Web ora si impegnano nella diffusione di contenuti e alcuni addirittura rubano attivamente i contenuti e li pubblicano sui loro siti Web senza alcun permesso formale da parte del proprietario del sito (chiamato anche scraping dei contenuti). A causa delle nuove modifiche incorporate negli algoritmi di ricerca di Google, i siti Web che copiano contenuti vengono puniti in modo piuttosto duro. Questa è una buona cosa: dobbiamo solo assicurarci che il lavoro del tuo sito web sia riconosciuto come il generatore di contenuti originale.

La creazione di sitemap come e quando pubblichi nuovi post ti consentirà di fare proprio questo. Indipendentemente da quante volte il contenuto del tuo sito viene rubato, i risultati di ricerca di Google rifletteranno il fatto che qualsiasi contenuto rubato dal tuo sito Web è di diritto tuo.

Pensieri finali

C’è sempre più enfasi sullo sviluppo di migliori algoritmi basati sull’apprendimento automatico, i motori di ricerca come Google stanno diventando letteralmente più intelligenti. Ma non importa quanto siano intelligenti, una sitemap può sempre aiutare i crawler ad agire in modo intelligente e ti dà un po ‘di controllo su quanto seriamente un motore di ricerca prende le diverse parti del tuo sito web. Saluti ��

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map