Recensione del plugin Slider Revolution di WordPress e guida

Review Slider Revolution Slider WordPress e guida

Slider Revolution è un dispositivo di scorrimento premium disponibile come plug-in WordPress, plug-in jQuery e plug-in Joomla. Ha guadagnato un’enorme popolarità nella comunità di WordPress grazie alla sua vasta gamma di funzionalità e facilità d’uso.


In questa panoramica tratteremo solo le caratteristiche principali di Slider Revolution Plugin WordPress, e poi ti mostreremo quanto è facile creare i tuoi cursori da zero.

Ottieni Slider Revolution gratuitamente! Il plug-in Slider Revolution è incluso gratuitamente con l’acquisto del nostro tema Total WordPress, quindi non solo otterrai un fantastico plug-in, ma otterrai anche il tema Total e il plug-in Visual Composer che è incluso gratuitamente!

Ottieni Slider Revolution

Slider Revolution: ciò che rende questo plugin WordPress così eccezionale

Ci sono tonnellate di fantastiche funzioni integrate in Slider Revolution per rendere semplice la creazione di slider personalizzati per il tuo sito web. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

Layout reattivi

Il plug-in è pronto per la risposta e include più opzioni di layout del dispositivo di scorrimento per semplificarti la vita. Per prima cosa scegli il tipo di dispositivo di scorrimento: cursore standard, scena eroe (diapositiva singola) o cursore a giostra. Quindi selezionare un layout: auto, a larghezza intera o a schermo intero.

Il layout automatico L’opzione consente di impostare le dimensioni del dispositivo di scorrimento utilizzando pixel esatti, con opzioni aggiuntive per impostare le dimensioni del dispositivo di scorrimento su varie larghezze dello schermo (desktop, laptop, tablet e telefono). Se lasci questa opzione sull’impostazione predefinita, allungherà il dispositivo di scorrimento sulla larghezza del contenitore principale come definito dal tema di WordPress.

Il layout a larghezza intera è esattamente quello che sembra: un’opzione di scorrimento a larghezza intera che si estenderà da sinistra a destra. Sarà comunque necessario definire l’altezza del dispositivo di scorrimento.

L’opzione di layout più unica è a schermo intero. Con questa opzione puoi creare fantastici cursori che riempiono letteralmente l’intero schermo, indipendentemente dalle dimensioni del tuo browser o dispositivo (puoi anche usare questa opzione per aggiungere cursori a schermo intero con video per un impatto ancora maggiore).

Fonti di contenuto multiple

Vuoi creare un dispositivo di scorrimento per i tuoi post? O per i tuoi prodotti WooCommerce? Non è un problema: scegli tra 11 diverse fonti di contenuti durante la creazione del dispositivo di scorrimento.

Al momento della stesura di questo post, Slider Revolution supporta contenuti basati su post di blog, post specifici, post / pagina corrente (ottimo se si desidera aggiungere uno slider in primo piano a post di blog o elemento del portfolio), Flickr, Instagram, WooCommerce, Twitter, Facebook , YouTube, Vimeo o il dispositivo di scorrimento predefinito (carica le tue immagini / video).

Opzioni facili

Slider Revolution semplifica la creazione di slider personalizzati aggiungendo opzioni per quasi tutto. Scegli il ritardo della diapositiva, le frecce di navigazione, i caratteri personalizzati, aggiungi sfondi di parallasse, posizione del cursore (aggiungi margini), aggiungi livelli multimediali, pulsanti di inserimento, seleziona le transizioni delle diapositive e altro ancora utilizzando i menu a discesa in tutto il plugin.

Inoltre, puoi personalizzare praticamente tutto e persino salvare i tuoi preset per rendere più semplice il riutilizzo di stili di carattere, transizioni di diapositive, animazioni di livelli e molto altro.

Supporto multimediale

Aggiungi testo, collegamenti, immagini e video con pochi clic del mouse. Ciò ti dà la possibilità di creare diapositive ricche di informazioni con cui i tuoi lettori e clienti potranno identificarsi. Inoltre, ciascuno di questi tipi di media viene aggiunto come proprio livello con animazioni, tempistiche e stili unici che puoi impostare usando le super opzioni di Slider Revolution.

Installazione Slider Revolution

Per prima cosa dovrai ottenere una copia del plugin WordPress di Slider Revolution. Esistono diversi metodi per installare il plug-in a seconda che tu abbia acquistato la tua copia del plug-in o che sia stato incluso con il tuo tema premium.

1. Installa la tua copia di Slider Revolution

Scarica il plugin Slider Revolution

Se hai acquistato la tua copia di Slider Revolution da CodeCanyon accedi al tuo account Envato e vai alla pagina dei download (puoi accedere a questa pagina passando con il mouse sul tuo nome utente). Quindi individuare la copia di Slider Revolution e selezionare l’opzione di download per “Solo file WordPress installabile”.

Carica il file zip del plugin

Quindi, accedi al tuo sito WordPress e vai a Plugin> Aggiungi nuovo e fai clic sul pulsante “Carica plug-in” nella parte superiore sinistra dello schermo.

Da qui, utilizzare il pulsante “Scegli file” per selezionare il file del plug-in appena scaricato da CodeCanyon e fare clic sul pulsante “Installa ora”. Dopodiché basta attivare il plug-in e sei pronto per iniziare a costruire cursori!

Decomprimi la cartella plugin per caricarla via FTP

Nota: Puoi anche installare il tuo plugin via FTP accedendo al tuo server e caricando il plugin estratto (decompresso) nella tua cartella che si trova in wp-content / plugins.

2. Installa Slider Revolution Incluso con un tema Premium

Molti temi premium includono copie di plugin premium con il download del tema. Se è così che vuoi installare la tua copia di Slider Revolution, dovrai fare riferimento alla documentazione del tuo tema. Ma la maggior parte degli sviluppatori fa del proprio meglio per semplificare questo processo.

Plugin consigliati totali

Ad esempio, se stai utilizzando il tema Total WordPress, dovresti visualizzare un prompt sullo schermo che ti consiglia di installare Slider Revolution (e altri plugin inclusi con il tema). Basta fare clic sul collegamento per iniziare l’installazione e quindi attivare il plug-in.

Installa Slider Revolution con Total

Total include anche un’opzione personalizzata nell’importatore demo per installare e attivare Slider Revolution durante l’importazione dei dati di esempio. Se Slider Revolution è stato utilizzato per creare la demo che stai importando, ti verrà richiesto di installare il plugin come visto sopra.

Importa i cursori Slider Revolution con Total

Quindi assicurati che l’opzione “Importa cursori” sia selezionata e il tema importerà automaticamente tutti i cursori personalizzati dalla demo. Facile!

Slider Revolution Guide

Dopo aver installato il plug-in, dovrebbe aggiungere una voce di menu alla dashboard di WordPress principale. Fare clic su questo per accedere alla pagina principale di gestione del cursore Slider Revolution.

Impostazioni di rivoluzione del cursore principale

Da qui puoi creare o modificare i cursori, attivare la tua licenza se hai acquistato la tua copia del plugin (se il cursore era incluso nel tuo tema puoi ignorare questa sezione) e vedere se la tua copia del plugin è aggiornata.

Impostazioni globali di Slider Revolution

Prima di iniziare a costruire ti consigliamo di visitare il Impostazioni globali opzione (che è un elemento del sottomenu sotto Slider Revolution).

cursore Revolution Impostazioni globali

Ci sono molte opzioni importanti qui per le impostazioni predefinite della griglia reattiva (che si applicano quando si creano nuovi cursori), l’URL di caricamento del carattere personalizzato, la creazione di database per il plugin e altro ancora. Ma ci sono due opzioni che ti consigliamo di modificare.

La prima opzione che dovresti prendere in considerazione è la modifica Visualizza autorizzazione plug-in che puoi utilizzare per limitare l’accesso al plug-in ai soli amministratori. Questo è un modo semplice per garantire che tu, il tuo web designer o altri amministratori tu sia l’unico a creare cursori sul tuo sito (particolarmente utile se hai autori ospiti sul tuo blog).

La seconda opzione che potresti voler disabilitare è la Attivare le notifiche opzione. Se stai utilizzando una copia di Slider Revolution che è stata inclusa in un tema premium, potresti non visualizzare avvisi “upgrade” o “inserisci la tua licenza” quando non è necessario. Disabilita semplicemente questa opzione per nascondere le notifiche. Quindi salva le tue impostazioni.

Ora puoi iniziare a costruire i tuoi cursori! Sono disponibili tre opzioni: iniziare da zero, acquisire un file di esportazione gratuito dagli “esempi di utilizzo” di Slider Revolution o importare i cursori di esempio inclusi nel tema.

Importa un cursore di esempio

Slider Revolution Slider di esempio

Se scegli di importare un dispositivo di scorrimento di esempio da Slider Revolution esempi di utilizzo prima scarica il file del dispositivo di scorrimento dal loro sito, quindi torna al tuo WordPress e fai clic su Cursore di importazione opzione. Da qui cercare il file di esempio scaricato e fare clic su Caricare. Ciò dovrebbe aggiungere il dispositivo di scorrimento del campione e tutte le sue impostazioni in modo da poterlo utilizzare come base per un nuovo dispositivo di scorrimento.

Crea un nuovo dispositivo di scorrimento

Se stai creando un dispositivo di scorrimento da zero, fai clic su Nuovo cursore opzione. Ora inizia dall’alto

Fonte dei contenuti di Slider Revolution

Seleziona una fonte di contenuto: scegli come desideri aggiungere contenuti al tuo dispositivo di scorrimento. Ci sono 11 fonti di contenuti tra cui scegliere, ma per la maggior parte vorrai selezionare il predefinito opzione.

Slider Revolution Titolo e shortcode

Aggiungi un titolo a scorrimento e uno shortcode: Seleziona un nome per il dispositivo di scorrimento che ti aiuterà a ricordare cosa contiene o su quale pagina lo stai utilizzando. Qui troverai anche il semplice shortcode per il tuo dispositivo di scorrimento per inserirlo in post e pagine.

Tipo di rivoluzione del cursore

Seleziona un tipo di dispositivo di scorrimento: Scegli un tipo di dispositivo di scorrimento e seleziona un predefinito per caricare i predefiniti inclusi nel plug-in.

Slider Revolution Layout

Scegli un layout di diapositiva: Seleziona il layout e la griglia del dispositivo di scorrimento (in pixel). È possibile impostare dimensioni della griglia personalizzate in base alle dimensioni dello schermo, anche se lo schermo intero riempirà l’intera schermata del browser. Indipendentemente dall’opzione scelta, dovrai aggiungere una larghezza e un’altezza della griglia che determineranno le dimensioni del contenitore del livello.

Quindi scorrere verso l’alto nella parte superiore dello schermo per iniziare a modificare le impostazioni generali per il dispositivo di scorrimento.

Impostazioni del dispositivo di scorrimento

A destra vedrai un sacco di opzioni di scorrimento.

impostazioni generali: Imposta le opzioni della presentazione, imposta la durata della diapositiva predefinita (periodo di tempo in cui viene mostrata una diapositiva), modifica transizioni / animazioni e sfondi predefiniti, abilita la barra di avanzamento (e modifica la posizione e lo stile), modifica le impostazioni della prima diapositiva, abilita la diapositiva successiva messa a fuoco e disabilitare la sfocatura.

Layout & Visual: Modifica le ombre, le sovrapposizioni, lo sfondo del cursore principale, attiva uno spinner del caricatore, disabilita il cursore sul dispositivo mobile (o con larghezze specifiche) e seleziona una posizione del dispositivo di scorrimento sulla pagina.

Navigazione: Personalizza le opzioni e le impostazioni per le frecce, i proiettili, le schede e le miniature del sider. Abilita anche la navigazione tramite tocco, scorrimento, navigazione da tastiera e scorrimento del mouse.

Parallax e 3D: Abilita la parallasse e / o il supporto 3D oltre a modificare la sensibilità del mouse e i livelli di profondità della parallasse.

Performance e SEO: Abilita il caricamento lento e monitora le prestazioni del dispositivo di scorrimento.

Gestione dei problemi: Abilitare i fallback e risolvere eventuali errori del dispositivo di scorrimento.

Google Fonts: Carica famiglie di caratteri Google personalizzate specificatamente per il tuo dispositivo di scorrimento (aggiungi qualsiasi tipo di carattere che potresti desiderare o necessario per aggiungere livelli di testo che corrispondano al resto del tuo sito Web alle tue diapositive).

Importa / Esporta / Sostituisci: Importa modelli personalizzati, esporta il dispositivo di scorrimento corrente per riutilizzarlo su un altro sito Web e utilizza le opzioni per sostituire gli URL nel dispositivo di scorrimento.

Funzioni API: Modifica metodi ed eventi API (ti consigliamo di ignorare questa scheda a meno che tu non sia uno sviluppatore avanzato).

Collegamenti rapidi di Slider Revolution

Una volta terminata la selezione, fai clic su file verde nella parte superiore dello schermo per salvare le modifiche. Dopodiché fai clic su matita blu per iniziare a modificare le diapositive!

Aggiungi o modifica diapositive

Aggiungi o modifica le diapositive Revolution Slider

Ora puoi iniziare ad aggiungere le tue diapositive. Esistono due o tre opzioni di diapositiva a seconda che si inizi da zero o si utilizzi un dispositivo di scorrimento di esempio: Livelli statici / globali, eventuali diapositive già create e Aggiungi diapositiva.

Livelli statici / globali verrà visualizzato come una sovrapposizione sopra qualsiasi diapositiva creata. Questo è un ottimo modo per aggiungere un logo o una filigrana, includere un pulsante “Acquista ora” per il tuo prodotto o anche un link per iscriverti alla tua newsletter.

Scegli un diapositiva in uscita per apportare modifiche a una diapositiva precedentemente creata o importata come parte di un cursore di esempio. Questo è uno dei modi più semplici per iniziare con Slider Revolution se sei nuovo nel plug-in, poiché i loro slider di esempio mostrano come utilizzare correttamente le varie funzionalità del plug-in per creare slider impressionanti.

Clicca su Aggiungi diapositiva per iniziare a creare una diapositiva da zero.

Slider Revolution: imposta lo sfondo delle diapositive

Innanzitutto, utilizzare il Sfondo principale opzioni per selezionare lo sfondo della diapositiva: immagine, URL esterno, trasparente (nota: se si imposta uno sfondo del cursore principale nelle impostazioni generali del cursore sarà visibile), tinta unita o video. Quindi utilizza le opzioni per le impostazioni dell’origine multimediale, i filtri, il livello di parallasse (%) e Ken Burns (un effetto di panoramica e zoom animato) se desideri personalizzare ulteriormente la diapositiva.

Slider Revolution: imposta le impostazioni generali della diapositiva

Quindi passare al impostazioni generali. Qui è possibile impostare un ritardo della diapositiva se non si desidera che l’animazione del dispositivo di scorrimento venga caricata non appena viene caricata, modificare le opzioni di scorrimento delle diapositive o aggiungere una data di scadenza (ottima se si crea un dispositivo di scorrimento per una vacanza o una promozione). Un’altra caratteristica utile in questa scheda è la possibilità di impostare il tuo Stato slide per inedito – in questo modo puoi continuare a modificare la diapositiva e visualizzarla in anteprima sul back-end del tuo sito Web senza che la nuova diapositiva sia visibile ai visitatori del tuo sito Web.

Se si utilizza una navigazione in miniatura per il dispositivo di scorrimento, il Miniatura La scheda offre opzioni per selezionare un’immagine e dimensioni di diapositive personalizzate. Ma se hai scelto di non utilizzare questo stile di navigazione, puoi saltare questa scheda.

Slider Revolution: imposta l'animazione delle diapositive

Fatto ciò, puoi passare al Animazione diapositive scheda per personalizzare l’animazione di transizione del dispositivo di scorrimento. Ci sono oltre 80+ animazioni tra cui scegliere più opzioni per la rotazione, la durata e l’allentamento.

Revolution Slider offre anche opzioni per Link e SEO impostazioni, Informazioni diapositiva (parametri personalizzati e descrizione) e Sovrascrivi navigazione per aggiungere frecce di navigazione personalizzate, punti elenco o miniature specificamente alla diapositiva.

Ora è un ottimo momento per fare clic su quello file verde icona nella parte superiore dello schermo per salvare le impostazioni prima di aggiungere livelli e stili alla diapositiva.

Aggiungi livelli diapositiva

Slider Revolution: Aggiungi livelli di scorrimento

Quando si aggiungono o si modificano le diapositive, Slider Revolution è pieno di opzioni e continuano ad arrivare. Puoi scegliere tra 8 diversi Aggiungi livello opzioni:

  • Text / html i livelli sono perfetti per aggiungere intestazioni, descrizioni o persino collegamenti. Aggiungi quello che vuoi dire sulla diapositiva.
  • immagini sono perfetti per inserire il tuo logo, aggiungere profondità alle diapositive di parallasse, inserire set prima / dopo e altro ancora.
  • Audio & video i livelli sono abbastanza semplici. Scegli il file multimediale che desideri inserire e seleziona un file dalla libreria multimediale oppure inserisci un collegamento (YouTube, SoundCloud, ecc.). Quindi aggiungere le impostazioni per abilitare il loop, la riproduzione automatica, la diapositiva successiva alla fine, il volume di base, l’inizio / fine del segmento e il precaricamento. Questo è un modo semplice per aggiungere testimonianze reali al tuo dispositivo di scorrimento, un video introduttivo o un tutorial.
  • Pulsante le opzioni di livello includono 21 combinazioni di dimensioni e raggio del bordo per le quali è possibile modificare il colore, lo sfondo, il colore del bordo, l’icona, il carattere, lo stato al passaggio del mouse e il testo. Inoltre, ci sono una serie di utili preimpostazioni per le icone di scorrimento del mouse animato per i social link, il menu hamburger o persino per giocare / mettere in pausa.
  • forme può essere utilizzato per aggiungere effetti (come pulsare o irradiare un colore dietro un pulsante), per definire una parte di un livello di testo (utilizzare una forma per evidenziare solo una parola o frase) o per aggiungere interesse visivo. Seleziona lo sfondo, il colore / le dimensioni del bordo, il raggio del bordo della forma (0 per un quadrato, 100 per un cerchio), la dimensione della forma in pixel e il riempimento.
  • Oggetto i livelli possono essere usati per inserire un png, jpg, svg o un’icona dalla libreria di risorse gratuite di ThemePunch.
  • Importare per copiare un livello o una diapositiva da un altro dispositivo di scorrimento nella libreria. Veloce e semplice!

Fai clic sul pulsante blu “Aggiungi livello” per iniziare, quindi utilizza le opzioni per personalizzare o sovrapporre davvero.

Opzioni di livello

Se guardi a nord della sezione di anteprima del cursore principale, dovresti vedere una barra bianca con un sacco di opzioni che puoi usare per modificare e personalizzare i tuoi livelli mentre li aggiungi.

Slider Revolution Layer Style

Usa il Stile opzioni per modificare caratteri, colori e posizione del livello. Ciò include tutto da un carattere Google personalizzato, dimensione del carattere, altezza della linea, colore del testo, sfondo del livello, riempimento / margine, prospettiva, passaggio del mouse, interruttore e altro.

Slider Revolution Layer Animation

Il Animazione La scheda è esattamente come ti aspetteresti: contiene un’opzione per aggiungere e personalizzare le animazioni di entrata e uscita per il tuo livello. Seleziona un modello di animazione predefinito, aggiungi un andamento e modifica il tempo di durata dell’animazione.

Slider Revolution Layer Loop

Ciclo continuo le impostazioni sono semplici: lasciare disabilitato in modo che il layer si carichi semplicemente con l’animazione che hai già selezionato o abilitare il loop selezionando il tipo. Scegli tra pendolo, rotazione, sideloop, impulso e onda per dare al tuo livello un’animazione costante e continua.

Visibilità dello strato di rivoluzione del cursore

Le impostazioni per dispositivi mobili si trovano sotto Visibilità. Da qui puoi specificare se un livello deve essere visibile su dispositivi specifici, nascosto sotto una larghezza impostata o apparire solo al passaggio del mouse.

Slider Revolution Layer Behaviour

Comportamento include alcuni utili interruttori per personalizzare le impostazioni del livello. La prima è un’impostazione per abilitare la risposta automatica dei livelli e la reattività degli elementi figlio. Per impostazione predefinita, i livelli delle diapositive si restringono man mano che la finestra del browser si restringe, disabilitare queste impostazioni per mantenere le dimensioni dei livelli. Puoi anche modificare l’allineamento del livello e l’offset reattivo da qui.

Slider Revolution Layer Actions

Usa il Azioni scheda per aggiungere impostazioni di livello personalizzate al clic, invio del mouse o uscita del mouse. Le azioni includono scorrimento, attivazione / disattivazione, riproduzione multimediale, pausa, accesso a schermo intero, silenziamento e altro.

Attributi di livello Slider Revolution

Per utenti avanzati o sviluppatori, il attributi sezione può essere utilizzata per aggiungere il proprio ID, classi e wrapper al target con codice personalizzato.

Slider Revolution Layer Parallax / 3D

E, infine, il Parallax / 3D offre un selettore a discesa per scegliere il “livello” di effetto di parallasse che desideri aggiungere a un livello. Maggiore è la percentuale, più il tuo livello si sposterà.

Tempi di frame di livello

Andando avanti, sotto l’anteprima del dispositivo di scorrimento dovresti vedere un orario. Da qui puoi modificare il ritardo per l’animazione dei livelli sulla diapositiva. È inoltre possibile visualizzare un calendario visivo che mostra la temporizzazione del livello rispetto alla lunghezza complessiva della diapositiva. La sezione bloccata è il tempo di animazione del livello e la barra di colore più chiaro è il periodo di tempo in cui il livello sarà visibile.

Temporizzazione strato di rivoluzione del cursore

Per modificare la durata complessiva della diapositiva, fai semplicemente clic e trascina il tag blu nella parte superiore destra della tabella.

Dopo aver aggiunto più livelli, puoi anche utilizzare questa sezione per riorganizzare i livelli modificando il numero di posizione, l’ora di ingresso o trascinando i livelli in ordine. Inoltre, puoi utilizzare questa sezione per riprodurre la diapositiva e visualizzare l’anteprima dei tempi mentre esegui le modifiche.

Salva la tua diapositiva

Il passaggio più importante è salvare la diapositiva! Assicurati di salvare o aggiornare la diapositiva dopo aver apportato eventuali modifiche. Se ti allontani dalla diapositiva (anche se si tratta di un’altra diapositiva) potresti perdere tutto il tuo duro lavoro. Quindi assicurati di salvare, salvare, salvare!

Dopo il salvataggio, puoi andare avanti e lavorare su altre diapositive o cursori.

Usando il tuo cursore

Per aggiungere il tuo fantastico dispositivo di scorrimento a qualsiasi post o pagina, utilizza lo shortcode Slider Revolution creato in precedenza. Questo shortcode può essere trovato facendo clic sulla voce di menu Slider Revolution nella dashboard. Lo shortcode dovrebbe apparire come [alias rev_slider] basato sull’alias che hai dato al cursore quando lo hai creato per la prima volta.

Basta incollare lo shortcode nel post o nel contenuto della pagina. Oppure, se il tuo tema supporta posizioni di scorrimento aggiuntive, puoi aggiungere anche lo shortcode lì. Alcuni temi di WordPress includono anche moduli speciali per il dispositivo di scorrimento. Ad esempio, il tema WordPress multiuso totale include Slider Revolution e con il generatore di pagine integrato puoi aggiungere cursori a qualsiasi post o pagina semplicemente inserendo un modulo Slider Revolution. Tutto quello che devi fare è aggiungere il modulo, selezionare un dispositivo di scorrimento dal menu a discesa (mostrerà un elenco di tutti i dispositivi di scorrimento che hai già creato), inserire e quindi trascinare e rilasciare il dispositivo di scorrimento in posizione. Facile?

Avvolgendo

Riteniamo che Slider Revolution sia uno dei plugin slider premium più facili da usare, soprattutto perché offrono una serie di modelli gratuiti (e ancora più modelli premium se acquisti la tua licenza per il plug-in), un editor visivo facile da usare e tonnellate di funzionalità integrate in modo da non dover conoscere i CSS per dare uno stile alle diapositive (pulsanti, caratteri, colori e altro ancora sono già presenti!). Sono ben 5 stelle e, a nostro avviso, sarà difficile trovare un plug-in di scorrimento migliore.

Speriamo che la nostra guida ti abbia aiutato nel processo iniziale, ma per saperne di più (o per procurartene una copia) visita la pagina principale di Revolution di Slider di ThemePunch. Mostrano ottimi esempi del loro dispositivo di scorrimento, nonché collegamenti alle demo live in cui puoi vedere cosa può fare Slider Revolution.

Maggiori informazioni su Slider Revolution

Ma ci piacerebbe avere tue notizie. Facci sapere cosa pensi di Slider Revolution nei commenti qui sotto o sentiti libero di farci qualsiasi domanda tu possa avere. Siamo felici di aiutare!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map