Pubblica automaticamente i post di WordPress sui tuoi social network con SNAP

È universalmente riconosciuto che i social media sono indispensabili quando si tratta di promuovere i tuoi contenuti online. Tuttavia, può essere noioso aggiornare manualmente tutti i tuoi account sui social media ogni volta che crei un nuovo post. Ciò è particolarmente vero se il tuo sito WordPress offre numerosi articoli ogni giorno. Fortunatamente, esiste un plug-in per automatizzare tale processo.


Auto-poster (SNAP) dei social network è uno strumento che ti libera dall’arduo e arduo compito di pubblicare i tuoi ultimi collegamenti sui vari canali di social media che usi. È letteralmente uno dei migliori amici per qualsiasi blogger che afferma di essere esperto di social media. In questo articolo tratteremo le funzionalità più importanti di SNAP e come configurare il plugin per i migliori risultati.

I backlink sono belli

Se hai familiarità con le tecniche di base per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), sei sempre alla ricerca di backlink. Questi sono collegamenti al tuo sito da altri siti Web. Sono preziosi perché, in poche parole, più esposizione hai online, più è probabile che tu abbia clic.

Mentre c’è qualche preoccupazione che i backlink dai siti web dei social media sono irrilevanti per le classifiche di ricerca, non c’è dubbio che sono ancora visibili agli umani. In ogni caso non può far male, e quasi sicuramente aiuterà, avere una varietà di backlink al tuo sito Web da numerosi canali di social media.

Mentre i siti di social media potrebbero non importare molto per le tue classifiche, i cosiddetti siti Web 2.0 sono, al momento della stesura di questo documento, uno strumento spesso utilizzato dai professionisti SEO per migliorare le classifiche di ricerca. Questi includono siti come Tumblr, WordPress, LiveJournal e Blogger, tra gli altri.

Ecco le buone notizie: SNAP supporta siti Web 2.0 e siti di social media. Questo è anche il motivo per cui SNAP è così potente per le persone interessate a costruire una fiorente presenza online. Automatizza la creazione di backlink per te, inclusa l’aggiunta di tali link a canali di social media e siti Web 2.0 molto popolari. In breve, puoi usare SNAP per rendere il tuo sito più visibile ai robot dei motori di ricerca e agli umani.

Caratteristiche di SNAP

schiocco

SNAP funziona in modo tale che, non appena hai finito di pubblicare il tuo post, opera dietro le quinte per accedere ai tuoi social media e account Web 2.0 preferiti ed eseguire gli aggiornamenti per te. Pubblicherà il link che hai appena creato con un testo appropriato, in genere il titolo e / o un estratto che è fondamentalmente il lede dell’articolo o tutte le parole che il sito consentirà. Naturalmente, per i siti in cui è garantita un’immagine (ad esempio Facebook), puoi aspettarti che anche l’immagine in primo piano appaia con l’aggiornamento.

Al momento ci sono 27 diverse reti supportate, un elenco completo è disponibile sul sito di download del plug-in. Non sei limitato a un numero massimo di account con SNAP. In altre parole, se si dispone di un account Twitter personale e professionale, è possibile configurare SNAP per la pubblicazione su entrambi gli account.

Configurazione di SNAP

La configurazione SNAP appare sotto il tuo impostazioni opzione nel menu di navigazione a sinistra sulla console di amministrazione. Una volta che sei sulla pagina di configurazione, decidi quali account desideri aggiungere. Di seguito, è possibile visualizzare l’elenco degli account scelti per un’installazione specifica di SNAP.

snap2

Per ogni account, aggiungi informazioni specifiche, come l’URL dell’account, il nome utente e le credenziali. Va notato che la configurazione di alcuni di questi account richiederà l’uso di una chiave API. Il recupero di quella chiave API comporterà un certo sforzo da parte tua, ma il istruzioni per il plugin per farlo sono cristallini.

Per ogni account, dovrai anche specificare come desideri che il post appaia nell’aggiornamento. Puoi farlo con l’aiuto di tag autoesplicativi forniti da SNAP. Ad esempio, con il Diigo account di seguito, puoi vedere che il titolo del post corrisponderà al titolo del post di WordPress (“% TITLE%”). Il testo del post corrisponderà all’estratto del post di WordPress (“% EXCERPT%”). Tale estratto sarà conforme alla logica utilizzata dal tema WordPress per visualizzare gli estratti. Ecco alcuni altri tag supportati da SNAP:

  • % URL% – l’URL del post.
  • % SURL% – l’URL abbreviato del post.
  • % IMG% – l’URL dell’immagine in primo piano.
  • % RAWEXCERPT% – l’estratto del post (come scritto).
  • %ANNUNCIARE% – il testo fino al tag o prime N parole del post.
  • %TESTO INTERO% – l’organismo elaborato (testo) della posta.
  • % RawText% – il corpo (testo) del post come digitato.
  • % ORID% – l’ID originale. ID post per WordPress.
  • % TAGS% – i tag post.
  • %GATTI% – le categorie di posta.
  • % HTAGS% – i tag post come hashtag.
  • % HCATS% – le categorie di post come hashtag.
  • %NOME DELL’AUTORE% – il nome dell’autore.
  • % AUTHORTWNAME% – il nome utente Twitter dalle impostazioni dell’utente (autore).
  • %NOME DEL SITO% – il nome del blog / sito.
  • % CF-CustomFieldName% – il contenuto del campo personalizzato con il nome specificato.
  • % CT-CustomTaxonomyName% – l’elenco delle tassonomie personalizzate associate alla posta.
  • % HCT-CustomTaxonomyName% – l’elenco delle tassonomie personalizzate associate al post come hashtag.

Diigo

Assicurati di selezionare il tag corretto per il sito corretto. Ad esempio, probabilmente non vorrai utilizzare% FULLTEXT% per un tweet perché i tweet sono limitati a 140 caratteri.

SNAP ti offre anche la flessibilità su come i tuoi post vengono aggiunti su vari siti di social media. In genere, definirai le impostazioni globali che sono considerate predefinite. Quindi, hai la possibilità di sovrascrivere quelle impostazioni durante la modifica del tuo post. Vedrai la console di amministrazione SNAP aggiunta appena sotto l’editor di testo visivo e puoi apportare le modifiche appropriate lì per sovrascrivere le impostazioni predefinite, come mostrato di seguito.

snap1

Non c’è nulla che i social media amino di più degli URL abbreviati, specialmente su siti di microblogging come Twitter. Fortunatamente, SNAP accorcerà il tuo (probabilmente) lungo URL che è stato costruito dal titolo del tuo post. Hai la possibilità di selezionare un accorciatore di URL da bit.ly, goog.gl, YOURLS, o anche il noto accorciatore di URL incorporato di WordPress.

Funzionalità di Premium SNAP

Come molti altri plugin di WordPress, SNAP è offerto sia come versione gratuita che come versione premium, chiamata SNAP Pro. La versione premium offre un set di funzionalità più ricco al prezzo di $ 49,95 per un singolo sito e $ 99,95 per più siti.

Per cominciare, SNAP Pro offre supporto per entrambi Google+ e Pinterest. Questi sono i canali dei social media che sono i principali immobili nel marketing digitale, quindi i blogger seri nel fare una dichiarazione online dovrebbero considerare di fare l’investimento nella versione premium solo per quel motivo.

Inoltre, SNAP Pro ti dà la possibilità di configurare quando i tuoi post saranno pubblicati sui tuoi vari siti, usando la funzione WP-Cron dell’installazione di WordPress. Ciò significa che, se hai un gran numero di post pubblicati contemporaneamente, puoi pianificare gli aggiornamenti appropriati sui tuoi account di social media in modo da non inondare tutti i tuoi amici / follower contemporaneamente con una quantità eccessiva di aggiornamenti. SNAP ti dà anche la possibilità di impostare un limite massimo giornaliero sul numero di post che fai saltare ai siti scelti.

snap3

Se sei davvero consapevole del tuo programma di pubblicazione, SNAP Pro ti dà anche la possibilità di limitare la tua pubblicazione automatica a giorni specifici della settimana e orari specifici. Ciò è utile se stai seguendo determinate analisi che ti consigliano i periodi migliori per pubblicare su specifici canali di social media.

La versione premium di SNAP offre anche il supporto per Reddit. Fai attenzione con l’abuso di Reddit, però. Quel sito è noto per colpire gli spammer con un “divieto di ombra”, un divieto che non sembra un divieto. In altre parole, puoi pubblicare e commentare normalmente, è solo che nessun altro può vedere ciò che stai postando. SNAP Pro offre anche di meglio LinkedIn supporto. Con la versione gratuita, è possibile pubblicare sulla pagina del profilo. Tuttavia, con la versione premium, puoi pubblicare sulla tua pagina aziendale.

Avvolgendolo

SNAP è un potente plug-in che non solo ha il potenziale per migliorare il posizionamento dei motori di ricerca, ma anche per rendere i tuoi contenuti più visibili alle persone che navigano su vari siti di social media e Web 2.0. È un ottimo strumento per qualsiasi blogger professionista che sta trascorrendo troppo tempo a copiare e incollare manualmente collegamenti ed estratti su altri siti a fini promozionali.

Ti piace creare backlink per i tuoi ultimi post? Usi una soluzione automatizzata o lo fai manualmente? Sentiti libero di farcelo sapere nei commenti qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me