Jetpack per WordPress: un plug-in favoloso per potenziare il tuo sito

Se usi WordPress, probabilmente hai sentito parlare di Jetpack. Questo plug-in ha guadagnato molta popolarità negli ultimi anni ed è attualmente utilizzato da molti utenti di WordPress. A causa della sua crescente popolarità e dell’ampia base di utenti, abbiamo creato un tutorial dettagliato su questo incredibile plug-in, con il quale puoi chiaramente sapere cos’è Jetpack, cosa è necessario per installarlo, quali funzionalità ha e come usarlo? Speriamo che questo tutorial non solo ti aiuti a migliorare notevolmente l’esperienza utente sul tuo sito, ma renderà anche la tua vita in WordPress molto più semplice. Cominciamo!


Cos’è Jetpack?

Jetpack, sviluppato da fantastici ragazzi di Automattic (Società madre di WordPress), è un plug-in potente e multiuso. Questo plug-in aggiunge una vasta gamma di utili funzioni al tuo sito WordPress.org self-host, che una volta erano disponibili solo per gli utenti di WordPress.com. Sfruttando la potenza della straordinaria infrastruttura cloud di WordPress.com, Jetpack ti offre dozzine di incredibili funzionalità per le quali normalmente dovresti installare dozzine di plug-in individuali: moduli di contatto, gallerie fotografiche e caroselli, strumenti di correzione, condivisione sociale, widget della barra laterale extra, statistiche affidabili, ottimizzazione delle immagini e altro ancora.

Cosa è richiesto per installare Jetpack?

Per iniziare con Jetpack, avrai bisogno di quanto segue:

  • Un account WordPress.com gratuito.
  • Qualsiasi sito Web self-host che esegue l’ultima versione di WordPress (consigliato 3.1 o successivo).
  • Un host web che utilizza PHP v5.2.4 o versioni successive.
  • Un sito Web accessibile pubblicamente e abilitato per XML-RPC.

Per evitare il problema, alcuni provider di hosting installano automaticamente Jetpack per te. Puoi anche utilizzare alcune delle sue funzionalità (che non richiedono una connessione a WordPress.com) su un’installazione WordPress host locale per il test, abilitando la modalità di sviluppo.

Quali funzionalità ha?

Sebbene Jetpack abbia attualmente più di 30 deliziose funzionalità, ma la gente di Automattic sta davvero lavorando sodo per aggiungere altre incredibili funzionalità a questo impressionante plug-in. In questa sezione, ti guideremo attraverso le funzionalità più popolari di Jetpack. Spero che troverai sicuramente qualcosa di utile che vorresti aggiungere al tuo sito WordPress.

Funzionalità gratuite

Jetpack-per-wordpress-wordpress-opzioni-wpexplorer

Pubblicizzare: Questo dolce modulo ti consente di collegare il tuo sito Web a reti di social media popolari e condividere automaticamente i nuovi contenuti con i tuoi amici. È perfetto per i blogger regolari.

Link sociali: Questo modulo è una fonte canonica basata su Publicize che ti consente di specificare dove collegare le icone dei social media.

Statistiche di WordPress.com: Questa utile funzione ti offre una bella panoramica del traffico del tuo sito attraverso un’interfaccia chiara e accattivante. Puoi facilmente sapere quante persone hanno visitato il tuo sito e quali pagine e post sono più popolari. È una delle migliori alternative a Google Analytics.

Bella matematica: Combinando la semplicità di WordPress e la potenza del linguaggio di markup LaTeX, questo modulo ti aiuta a ottenere il massimo dalle piattaforme di blog matematici. È eccezionale per i blog orientati alla matematica.

Giostra: Con Carousel, sarai in grado di trasformare qualsiasi galleria WordPress standard in una splendida esperienza di visualizzazione di immagini a schermo intero con metadati di foto di commenti (Exif).

Commenti: Sostituendo il modulo di commento di WordPress predefinito con un sistema di commento diverso, Jetpack Comments consente ai lettori di commentare i tuoi post utilizzando i loro account Facebook, Twitter, Google+ o WordPress.com.

Modulo di Contatto: Un ottimo modo per inserire un modulo di contatto ovunque sul tuo sito WordPress.

CSS personalizzato: L’editor CSS personalizzato ti consente di personalizzare l’aspetto del tuo tema senza creare un tema figlio e preoccuparti di perdere le personalizzazioni a causa degli aggiornamenti del tema.

Distribuzione migliorata: Usando questa incredibile funzione, puoi condividere i contenuti pubblici del tuo blog con motori di ricerca, fornitori di informazioni di mercato e altri servizi in tempo reale.

Widget della barra laterale extra: Questo modulo è un insieme di otto widget che puoi aggiungere al tuo sito WordPress. Di seguito è riportato l’elenco di tutti i widget che è possibile aggiungere:

  • Casella Mi piace di Facebook
  • Widget Galleria
  • Widget immagine
  • Visualizza post di WordPress
  • Invia a Readmill
  • Cronologia di Twitter
  • Link RSS
  • Profilo di Gravatar

Contenuto in primo piano: Con questo modulo, puoi mostrare i contenuti più importanti del tuo sito in un’area evidenziata nella home page del tuo sito per offrire ai tuoi lettori un’esperienza di contenuti in primo piano credibile.

Hovercard Gravatar: Abilitando questa funzione, sarai in grado di visualizzare un biglietto da visita pop-up dei profili Gravatar dei tuoi lettori nella sezione commenti.

Scroll infinito: Istruzioni dettagliate sull’aggiunta del supporto per lo scorrimento infinito al tema e sull’utilizzo dei CSS per far sì che lo scorrimento infinito si fonda perfettamente con il design del tuo sito.

API JSON: Questa funzione ti consentirà di autorizzare applicazioni e servizi a stabilire in modo sicuro una connessione con il tuo blog e consentire loro di utilizzare i tuoi contenuti in nuovi modi.

Piace: Il pulsante Mi piace consente ai lettori del tuo blog di mostrare il loro apprezzamento per i post che hai scritto. Inoltre, è un modo per gli autori di mostrare la popolarità dei loro contenuti alle persone di tutto il mondo.

Markdown: Con Markdown, puoi scrivere post, pagine e commenti in Markdown e quindi pubblicarli tutti in HTML.

Notifiche push mobili: Questa funzione ti consente di ricevere notifiche push di commenti recenti sui tuoi dispositivi Android o Apple e di moderarle mentre sei in viaggio.

Tema mobile: Attivando il modulo Tema mobile, puoi ottimizzare il tuo sito WordPress per i dispositivi mobili. Quindi i tuoi visitatori mobili potrebbero facilmente scansionare il tuo sito.

Tenere sotto controllo: Una volta abilitata questa funzione, Jetpack invierà un’email al tuo account WordPress.com se il tuo sito non è in linea e al momento del backup.

Omnisearch: Usando questa singola casella di ricerca, puoi cercare numerose cose diverse localmente sul tuo sito e anche da fornitori selezionati.

Fotone: Un ottimo modo per aumentare la velocità del tuo sito caricando le immagini dalla rete di consegna dei contenuti (CDN) superveloce di WordPress.com.

Posta per e-mail: Sfruttando questa fantastica funzionalità, puoi pubblicare rapidamente e facilmente contenuti sul tuo blog tramite e-mail, utilizzando qualsiasi client di posta elettronica.

Condivisione: Jetpack Sharing offre ai tuoi lettori la possibilità di condividere facilmente i tuoi contenuti sulle loro reti preferite con pochi semplici clic.

Shortcode Incorpora: Questa funzione ti consente di incorporare diversi tipi di media dal Web nel tuo sito senza alcuna codifica. Ad esempio, puoi incorporare video da YouTube e Vimeo, presentazioni da SlideShare e tweet da Twitter.

Collegamenti WP.me: Utilizzando questa funzione, è possibile ottenere collegamenti rapidi basati sul dominio wp.me per i tuoi post e le tue pagine. In questo modo, avrai più spazio per scrivere sui siti di social network.

Compitazione e grammatica: Abilitare questo modulo migliorerà la tua scrittura. Jetpack utilizza il servizio di correzione di bozze After the Deadline per controllare l’ortografia, la grammatica, le parole usate male e lo stile.

iscrizioni: Questo modulo consente ai tuoi visitatori di iscriversi ai tuoi ultimi post sul blog e commenti per essere avvisati via e-mail.

Gallerie piastrellate: Con Tiled Galleries, sarai in grado di visualizzare le tue gallerie di immagini in 3 stili diversi: una griglia circolare, un mosaico quadrato e un mosaico rettangolare.

Notifiche sulla barra degli strumenti: Un’ottima barra degli strumenti che ti avviserà di tutte le attività sul tuo sito, direttamente dalla barra di amministrazione e sul tuo dispositivo mobile.

Jetpack Single Sign On: L’attivazione di questo modulo ti consentirà di registrarti e accedere al tuo sito WordPress.org self-host, utilizzando le stesse credenziali di accesso di WordPress.com.

Visibilità del widget: Questo modulo ti consentirà di controllare su quali pagine devono apparire i tuoi widget e su quali pagine devono essere nascoste.

Integrazione di Google: Il modo migliore per integrare i servizi di Google – come profilo Google+, Google Docs, Google Maps, calendari Google ecc. – nel tuo sito WordPress attivato da Jetpack.

Articoli correlati: L’attivazione di questa funzione visualizzerà una sezione di post correlati nella parte inferiore dei post.

Funzionalità basate su abbonamento

Abbonamenti Jetpack

VaultPress: Usando questa funzione, puoi ottenere il servizio di backup e sicurezza in tempo reale per il tuo sito WordPress.

VideoSala: Questo modulo ti consentirà di caricare e inserire facilmente video sul tuo sito.

Come usare Jetpack?

Per sfruttare le fantastiche funzionalità di questo potente plug-in, tutto ciò che serve è seguire quattro semplici passaggi. Ti assicuriamo che tutti questi passaggi sono abbastanza facili da gestire e non ti richiedono conoscenze di programmazione. Ciò significa che anche un principiante che utilizza WordPress per la prima volta può installare e gestire Jetpack senza problemi. Andiamo avanti e iniziamo.

Step One: Iscriviti a WordPress.com

Il primo e principale passo per integrare potenti funzionalità di WordPress.com con il tuo sito Web è quello di registrarti con questa piattaforma. Se hai già un account WordPress.com perché hai creato un blog o impostato Akismet per il tuo sito, puoi saltare questo passaggio. In caso contrario, accedere a WordPress.com.

Dopo aver effettuato l’accesso, troverai un pulsante “Inizia” di colore arancione sulla home page di WordPress.com, come mostrato nello screenshot fornito di seguito.

Jetpack Introduzione

Fai clic su quel pulsante, verrai indirizzato alla pagina di iscrizione in cui ti viene richiesto di compilare il tuo indirizzo e-mail, nome utente, password e indirizzo del blog. Inserisci un indirizzo blog insieme ad altre informazioni, solo se desideri creare un blog su WordPress.com. Altrimenti, ti consigliamo di registrarti solo per un nome utente.

Nome utente di WordPress

Dopo aver compilato tutte le informazioni richieste nella pagina di registrazione, puoi facilmente attivare il tuo account WordPress.com facendo clic su “Crea blog” (se hai inserito l’indirizzo del blog) o Iscriviti (se hai scelto la registrazione solo per un’opzione nome utente). Ricorda che il nome utente e la password che hai inserito qui saranno richiesti negli ultimi passaggi.

Passaggio due: installare e attivare Jetpack

Tuttavia, puoi farlo scaricando il file zip Jetpack dal sito Web ufficiale di Jetpack e caricandolo sul tuo sito web. Ma installare Jetpack utilizzando il programma di installazione plug-in integrato nella dashboard di WordPress è molto più semplice.

Per installare Jetpack utilizzando il secondo metodo, devi accedere alla dashboard del tuo sito WordPress. Successivamente, vai su Plugin -> Aggiungi nuovo. Cerca “Jetpack” e troverai l’ultima versione di Jetpack in cima all’elenco dei risultati. Installa il plug-in facendo clic sul link “Installa ora”.

Installa Jetpack

Se l’installazione ha esito positivo, fare clic sul collegamento “Attiva plug-in” per attivare il plug-in.

Attiva Jetpack

Fase tre: autorizzare WordPress.com

Una volta attivato Jetpack, vedrai un banner blu nella parte superiore della pagina, con un pulsante verde sul lato destro che ti chiede di “Connettiti a WordPress.com”.

Connetti a WordPress

Fai clic sul pulsante verde e verrai indirizzato a una nuova schermata che ti chiede di inserire il nome utente e la password di WordPress.com per autorizzare la connessione Jetpack. Inoltre, questa schermata ti dà anche la possibilità di creare rapidamente un account WordPress.com usando “Hai bisogno di un account?” link, se non lo hai ancora creato.

Accesso Jetpack

Immettere qui il nome utente e la password, quindi fare clic sul pulsante “Autorizza Jetpack”.

Fase quattro: apprendere e configurare i moduli

Se l’autorizzazione ha esito positivo, verrai reindirizzato alla pagina delle impostazioni di Jetpack, visualizzando un banner nella parte superiore della pagina, come mostrato nello screenshot fornito di seguito.

Homepage di Jetpack

La pagina delle impostazioni potrebbe apparire come un “pacchetto di plug-in” per te, ma in realtà non è così. Ogni “carta” in questa pagina rappresenta un modulo. Puoi saperne di più su ciascun modulo facendo clic sul pulsante “Ulteriori informazioni” indicato su ciascuna scheda.

Tuttavia, la maggior parte dei moduli viene attivata automaticamente da Jetpack, ma alcuni di essi non vengono attivati ​​per impostazione predefinita. Puoi attivarli manualmente dalla pagina delle impostazioni. Una volta attivato, un pulsante “Configura” apparirà sulla scheda, tramite il quale è possibile gestire tutte le impostazioni di quel modulo attivato.

Conclusione

Congratulazioni! Ora hai Jetpack installato e una volta configurate tutte le opzioni sarai pronto per partire! Quali funzionalità sei più entusiasta di provare? Oppure, se usi già Jetpack, facci sapere cosa ne pensi di questo plugin WordPress all-in-one!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me