Guida e revisione del plugin WordPress per Beaver Builder

Guida e revisione del plugin WordPress per Beaver Builder

I costruttori di pagine sono stati i discorsi della community di WordPress da un po ‘di tempo. Questi strumenti sono popolari da molto tempo, ma con l’introduzione del nuovo Block Editor, molti si sono chiesti quanto siano importanti.


Mentre l’Editor blocchi è una nuova intrigante funzionalità, tuttavia, nulla è meglio dei plug-in del generatore di pagine quando si tratta di progettare pagine e post personalizzati. Il Plugin di WordPress per Beaver Builder è un perfetto esempio dei vantaggi che offre questo tipo di strumento: essendo sia facile da usare che sorprendentemente potente.

In questo post, daremo un’occhiata da vicino a Beaver Builder. Discuteremo le sue caratteristiche chiave e i prezzi, quindi ti mostreremo come funziona in azione, così puoi decidere tu stesso se questa è la soluzione giusta per la creazione di pagine per il tuo sito Web.

Passiamo direttamente alla nostra nuova e migliorata guida aggiornata al generatore di pagine WordPress di Beaver Build!

Perché potresti aver bisogno di un generatore di pagine WordPress

A meno che tu non sia nuovo di zecca per la piattaforma, probabilmente hai familiarità con l’editor classico di WordPress:

Il classico editor di WordPress

Sebbene funzionante, questo era sempre un sistema bare-bones. Quasi tutti i tuoi contenuti sono stati aggiunti a un singolo campo, inclusi testo, contenuti multimediali e così via. La creazione di layout unici e l’aggiunta di funzioni interessanti era possibile, ma spesso richiedeva know-how sulla codifica e / o alcuni plug-in aggiuntivi.

Di recente, tuttavia, gli sviluppatori di WordPress hanno rilasciato una nuova versione dell’editor ora supportata da Gutenberg:

Editor di WordPress Gutenberg

Questo cambiamento è arrivato da molto tempo, ma non è nulla di particolarmente nuovo. Block Editor è una versione semplificata di un generatore di pagine, una soluzione che è stata popolare tra gli utenti di WordPress per un po ‘di tempo.

Sebbene ogni generatore di pagine di WordPress sia diverso, a livello base sono quasi tutti basati sullo stesso concetto fondamentale. Ti offrono una selezione di elementi pre-costruiti e ti consentono di creare contenuti da quei pezzi. L’obiettivo è rendere più semplice e intuitivo la creazione di contenuti con layout e funzionalità unici, anche se non si ha esperienza di progettazione o codifica.

Tuttavia, vale la pena notare che l’Editor blocchi è una funzione molto limitata. Ti consente di progettare post e pagine in modo più visivo, ma offre una piccola libreria di blocchi e un piccolo supporto per layout complessi. Questo è il motivo per cui vale ancora la pena esaminare le altre opzioni del generatore di pagine, ad esempio il plug-in di cui discuteremo nel resto di questo post.

Nozioni di base di Beaver Builder

Beaver Builder per WordPress

Informazioni e download Visualizza la demo

Beaver Builder è uno dei plugin più popolari per la creazione di pagine, e per una buona ragione. È semplice da imparare per i principianti, ma include una vasta gamma di opzioni con cui giocare. A livello fondamentale, è un sistema di trascinamento della selezione per la creazione di post e pagine, proprio come qualsiasi altro builder di pagine. Tuttavia, offre anche molte funzionalità aggiuntive.

Alcune delle funzionalità chiave di questo plugin includono:

  • Una vasta libreria di “moduli” di contenuti, che vanno dalle opzioni di base (come moduli di testo e immagine) a funzionalità più avanzate (moduli Call to Action, mappe e galleria, ecc.).
  • Un’interfaccia di modifica personalizzata che ti consente di creare visivamente pagine, post e tipi di post personalizzati e di visualizzare immediatamente le modifiche.
  • La possibilità di creare layout complessi a più colonne e regolare dimensioni, spaziatura e altro.
  • Sezioni e modelli di pagina predefiniti che consentono di avviare il processo di progettazione, che è possibile modificare in base alle esigenze.
  • L’opzione per creare e salvare i tuoi modelli per un uso successivo.
  • Opzioni per l’aggiunta di HTML personalizzato e le tue classi CSS, per utenti più esperti.

Ovviamente tutte queste funzionalità hanno un costo. Mentre c’è un Beaver Builder Lite versione disponibile gratuitamente, offre solo alcuni moduli di base e non include molte funzioni principali come modelli e opzioni di importazione / esportazione. Tuttavia, la versione lite è utile per dare a questo builder una pagina di test e vedere se ti piace come funziona.

Se hai intenzione di utilizzare Beaver Builder sul serio, ti consigliamo di prendere una licenza premium per ottenere l’accesso al pacchetto completo. Questi partono da $ 99 per l’utilizzo su siti Web illimitati e un anno di supporto:

Prezzi di Beaver Builder

Questo strumento particolare fa richiede un investimento iniziale. Il costo iniziale può pagare in tempo risparmiato e un sito Web più efficace a lungo termine, tuttavia, quindi non è un cattivo affare se rientra nel budget.

Come iniziare con Beaver Builder

Quando sei pronto a scegliere se scegliere o meno un nuovo plugin per il tuo sito Web, la cosa migliore da fare è imparare tutto ciò che puoi al riguardo. Quando si tratta di creatori di pagine, questo include l’aspetto che hanno, come funzionano e quali opzioni offrono.

Con questo in mente, facciamo un giro attraverso com’è prendere Beaver Builder e iniziare a usarlo per creare post e pagine. Naturalmente, questa prima cosa che devi fare è installare e attivare il plugin.

Inoltre, ti consigliamo di attivare il codice di licenza se hai acquistato la versione premium (che utilizzeremo in questo tutorial). Quindi, puoi andare subito al lavoro.

Passaggio 1: accedere a Beaver Builder Editor

Quando installi il plug-in, vedrai una nuova scheda Beaver Builder nella tua dashboard. Qui è dove verranno salvati i tuoi contenuti personalizzati, ad esempio se crei i tuoi modelli unici.

Puoi anche creare contenuti con il generatore di pagine andando a Beaver Builder> Aggiungi nuovo. In alternativa, puoi semplicemente andare a Pagine> Aggiungi nuovo (o l’equivalente per post e tipi di post personalizzati). Vedrai una nuova opzione:

Avvio di Beaver Builder

Ciò significa che puoi creare i tuoi contenuti nell’editor WordPress predefinito o nel generatore di pagine. Colpiamo il Avvia Beaver Builder pulsante:

Editor di pagine Beaver Builder

Come puoi vedere, verrai indirizzato a un’interfaccia completamente nuova. Qui puoi creare contenuti e vedere esattamente come appariranno sulla pagina.

Passaggio 2: selezionare un modello iniziale

Vale la pena notare che non è necessario utilizzare modelli se non si desidera. Puoi creare le tue pagine e i tuoi post interamente da zero, aggiungendo qualsiasi modulo ti piaccia. Il modo più semplice per imparare è iniziare con un modello, che è ciò che dimostreremo qui.

Nel menu sul lato destro dell’editor, selezionare il Modelli scheda in alto e vedrai molte opzioni. Fai semplicemente clic su un modello o trascinalo sulla pagina e vedrai la versione completa:

Modelli di Beaver Builder

Ciò fornisce un layout iniziale, insieme a testo e immagini segnaposto. Fortunatamente, ogni elemento qui può essere sostituito e modificato a piacimento, in modo da poter creare qualcosa di unico per il tuo sito web.

Passaggio 3: modifica dei singoli moduli

Ogni singolo elemento nell’editor Beaver Builder è un modulo autonomo. Per capire cosa intendiamo, puoi passare con il mouse sopra un pezzo di testo, un’immagine o una funzione sul modello iniziale. Vedrai il modulo delineato in blu e se fai clic su di esso, vedrai un nuovo menu:

Impostazioni del modulo Beaver Builder

Questa è la casella delle impostazioni per quel modulo. Contiene tutte le opzioni di personalizzazione per il contenuto selezionato. Pertanto, ciò che include esattamente dipenderà dal tipo di contenuto con cui stai lavorando.

Ad esempio, il Foto Il modulo consente di modificare il file utilizzato e aggiungere una didascalia e / o un collegamento. Puoi anche passare a Stile scheda per modificare l’allineamento, il bordo e altro dell’immagine:

Beaver Builder Style Settings

La maggior parte dei moduli presenta anche un Avanzate scheda, in cui è possibile modificare i suoi margini, renderlo visibile solo su determinati tipi di dispositivi, aggiungere HTML personalizzato e così via:

Impostazioni avanzate di Beaver Builder

Come puoi vedere, personalizzare i tuoi moduli Beaver Builder è un gioco da ragazzi. Ci vorrà un po ‘di esperienza per acquisire familiarità con le opzioni offerte da ciascun tipo di modulo, ma una volta fatto, ti ritroverai ad aggiungere i tuoi contenuti in pochissimo tempo.

Passaggio 4: personalizza l’organizzazione e il layout dei tuoi contenuti

Oltre ad apportare modifiche ai singoli moduli, puoi anche personalizzare la tua pagina nel suo insieme. Uno dei modi per farlo è aggiungendo e rimuovendo i moduli. Per aggiungere un modulo, basta selezionarne uno dal menu principale dell’editor e trascinarlo in posizione sulla pagina:

Modulo modulo contatti Beaver Builder

D’altra parte, è possibile rimuovere i moduli premendo il tasto X che appare quando ci passi sopra. Puoi anche trascinare i moduli su e giù o da un lato all’altro, al fine di riordinarli a piacimento.

Inoltre, puoi modificare il layout generale della tua pagina. Per vedere un esempio di questo in azione, passa con il mouse sopra un modulo e premi Modifica colonna> Impostazioni colonna:

Colonne di Beaver Builder

Qui puoi trovare le opzioni relative a tutti i moduli nella colonna specifica. Puoi modificare il colore di sfondo e la spaziatura della colonna, ad esempio, e persino aggiungere un bordo.

Ora passa con il mouse sopra lo sfondo della pagina e seleziona Impostazioni riga nell’angolo in alto a destra:

Righe del costruttore del castoro

Vedrai un menu simile, ma questa volta le opzioni si applicano alla riga di moduli pertinente. È possibile impostare la riga su larghezza fissa o intera, personalizzare i colori e apportare molte delle stesse modifiche disponibili con le colonne.

Infine, seleziona di nuovo il menu principale dell’editor e vai al Righe tab:

Opzioni colonna Beaver Builder

Qui puoi aggiungere nuove righe e colonne alla tua pagina, permettendoti di cambiarne radicalmente il layout. Inoltre, questo è il primo posto dove vorresti andare se stai creando una pagina o un post da zero. Puoi prima determinare il layout dei tuoi contenuti, quindi aggiungere i moduli dove preferisci.

Passaggio 5: espandi il set di funzioni del Page Builder (facoltativo)

Vale la pena notare che ci sono molte altre funzionalità e opzioni in Beaver Builder: qui abbiamo solo graffiato la superficie. Tuttavia, abbiamo esaminato le funzionalità chiave che devi comprendere per iniziare. Dopo, l’approccio pratico è il modo migliore per imparare le corde.

Prima di concludere, tuttavia, dovremmo sottolineare che ci sono alcuni modi per ottenere di più da questo particolare builder di pagine. Innanzitutto c’è un funzionario Tema Beaver Builder, che ottieni gratuitamente con i primi due livelli di licenza:

Tema di Beaver Builder Framework

Puoi usare Beaver Builder con qualsiasi tema ti piaccia. Tuttavia, questo è stato creato da zero per funzionare insieme al generatore di pagine. Fornisce un framework di base che è possibile modellare in diversi tipi e stili di siti Web.

C’è anche un componente aggiuntivo opzionale, Beaver Themer:

Addon per il castoro

Con questo plug-in aggiuntivo, puoi anche utilizzare il builder di pagine drag-and-drop di Beaver Builder su intestazioni e piè di pagina del tuo sito, pagine di archivio, 404 e pagine di ricerca e altro ancora. Ciò consente di progettare quasi l’intero sito Web utilizzando lo stesso sistema.

A $ 147 potrebbe non rientrare in tutti i budget, ma è un’utile aggiunta per un sito Web che intendi monetizzare o per sviluppatori e designer che lavorano su più siti.


Scegliere un generatore di pagine per il tuo sito Web è un grande impegno. Cambiare il modo in cui crei e progetti i contenuti lungo la strada può causare problemi di compatibilità, quindi è meglio iniziare con uno strumento che sai che sarai felice di usare a lungo termine.

per fortuna, Beaver Builder è un’opzione solida sia per i principianti che per gli utenti più avanzati. Inoltre, è facile iniziare come hai visto sopra.

Hai mai usato Beaver Builder e come è stata la tua esperienza? Condividi con noi nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me