Inizia oggi stesso il tuo blog di bellezza con WordPress

Come avviare un blog di bellezza con WordPress

Se sei affascinato dalla bellezza o ti viene sempre chiesto consigli su capelli, pelle e trucco, potresti aver pensato di condividere questa esperienza per iniziare un blog di bellezza. Tuttavia, potresti essere sopraffatto dal pensiero di un processo di installazione complesso su una piattaforma che non capisci.


WordPress è la soluzione perfetta per i blogger di bellezza. È semplicissimo creare un sito web di bell’aspetto impiegando uno dei tanti temi disponibili relativi alla bellezza. Analogamente a come gli accessori giusti possono trasformare l’aspetto di una persona, la scelta di un tema adatto può anche rendere il tuo blog fantastico.

In questo articolo, ti mostreremo innanzitutto due esempi di fantastici blog di bellezza di WordPress, quindi ti spiegheremo come impostare il tuo blog sulla piattaforma di pubblicazione più utilizzata al mondo. Iniziamo!

Blog di bellezza popolari eseguiti su WordPress

Il blogging di bellezza è molto popolare e, a causa del vasto numero di blog disponibili, è difficile scegliere un preferito. Tuttavia, tutti i migliori blog di bellezza sono ricchi di contenuti e belli da vedere (naturalmente!). Ecco alcuni siti di bellezza popolari costruiti su WordPress che riteniamo valga la pena di provare.

Maskcara

Blog di bellezza di Maskcara

Gestito dalla truccatrice Cara Brook, Maskcara è un sito dedicato alla celebrazione delle bellezze naturali. Qui troverai tutorial utili, informazioni sui prodotti, lezioni di vita e ovviamente trucco per tutti i tipi di donne. Questo sito è ricco di immagini e utilizza sia foto di stock sia immagini autoprodotte. Presenta anche un importante feed Instagram nella parte inferiore di ogni pagina, che mostra ulteriormente i siti di molti tutorial.

Fashionlush

Blog di bellezza di Fashionlush

Non lasciare che il nome ti induca in errore. Fashionlush offre più di un semplice abbigliamento: troverai anche fantastici articoli per il fai da te, consigli sulla salute e sulla bellezza e diari di viaggio. Questo blog dall’aspetto chic è progettato per ispirare e coltivare la creatività dei suoi lettori. Le foto scattate professionalmente fanno sembrare questo sito come una rivista immediatamente, uno stile che può funzionare bene con i blog di bellezza.

Magro Riservato

Blog di bellezza riservato magro

Il Magro Riservato è il blog personale dell’influente di bellezza e fitness Lauryn Evarts. Qui puoi trovare il suo consiglio personale su come vivere una vita più bella, dentro e fuori. I suggerimenti spaziano dalle acconciature e le routine mattutine, al miglior cibo in varie città del mondo. Mentre la maggior parte delle foto sono professionali o candide, le immagini pesanti del prodotto aiutano abilmente a alimentare la monetizzazione del sito (a-la qui è una foto di ciò che uso, seguito da link di affiliazione nel testo).

Kate La Vie

Blog di bellezza di Kate La Vie

Coprendo vari aspetti della vita, Kate La Vie offrire suggerimenti per la bellezza, l’interior design e lo stile di vita generale. Il design fresco e pulito mantiene il contenuto in primo piano. Inoltre, il negozio in loco facile da esplorare rende facile per i follower acquistare le migliori scelte di Kate.

Come iniziare il tuo blog di bellezza con WordPress

Ora che sei stato ispirato, passiamo al modo in cui puoi avviare il tuo blog di bellezza con WordPress. Esistono quattro passaggi di base per iniziare:

  1. Scegli un ottimo host WordPress
  2. Scegli un nome di dominio

1. Scegli un fantastico host WordPress

Innanzitutto avrai bisogno di un posto per ospitare il tuo sito WordPress. Consigliamo vivamente l’hosting WordPress gestito da WPEngine (a partire da $ 35 al mese) in quanto gestiscono installazioni, backup e aggiornamenti per te. Flywheel è un’altra opzione che offre l’hosting WordPress gestito, è più economico di WPEngine (offre un plat comparabile a $ 28, o un piano minuscolo per soli $ 14 al mese), quindi potrebbe adattarsi meglio se hai un budget limitato. Se sei davvero a corto di soldi e vuoi iniziare in piccolo, puoi dare un’occhiata a Bluehost, che inizia a $ 2,95 al mese che è un host consigliato da WordPress.

Ci sono molte opzioni di hosting WordPress disponibili tra cui scegliere. Qualunque sia la tua scelta, assicurati di scegliere un host che ti fornisca l’installazione WordPress gestita o WordPress con un clic.

Scegli un nome di dominio (l’URL del tuo blog)

Avrai anche bisogno di un nome di dominio. Alcuni pacchetti di hosting includono il tuo nome di dominio gratuitamente per il primo anno (come Bluehost). Ma se il tuo hosting non include questa funzione, è abbastanza facile acquistarlo separatamente. Ci piace GoDaddy, ma la maggior parte dei registrar funziona allo stesso modo. Cerca l’URL che desideri, acquistalo (ti consigliamo anche di aggiungere sulla privacy e un certificato SSL), quindi punta il tuo nuovo dominio al tuo host. Dopodiché sei pronto per iniziare a scrivere sul blog

Nota: Non possiamo dirti esattamente come farlo poiché varia in base al registro e all’host che stai utilizzando. Per fortuna ogni registro e società di hosting ha istruzioni sul proprio sito su come farlo … e in caso di dubbio chiedi aiuto ai loro clienti.

A causa dell’impegno necessario, potresti non essere pronto a fare il salto nell’hosting online, e questo va bene. Hai anche la possibilità di installare WordPress sul tuo computer. Questo è un ottimo modo per esercitarsi o progettare il tuo sito web offline. Anche se sembra complesso, non è poi così difficile. A seconda del tuo sistema operativo, uno dei nostri articoli precedenti ti guiderà attraverso il processo:

  1. Installazione di WordPress su Mac localmente con MAMP, WAMP o Ubuntu
  2. Local by Flywheel per costruire facilmente il tuo sito localmente
  3. Utilizzare DesktopServer per creare più siti locali

Tuttavia, una volta che sei pronto a spostare il tuo sito web online, dovrai assolutamente rivedere i nostri consigli sopra per un host adatto: non c’è modo per il mondo di vedere il tuo blog se non è online! Con WordPress installato (localmente o sul tuo nuovo piano di hosting), è tempo di esaminare i temi.

2. Seleziona un tema

In poche parole, i temi regolano l’aspetto del tuo sito Web WordPress. Ci sono molti temi disponibili (con molti opzioni gratuite anche). Ma per il tuo blog di bellezza vorrai assicurarti di scegliere un tema che sfrutti al meglio i tuoi contenuti. Il tema giusto dovrebbe avere un layout eccezionale che rifletta i tuoi contenuti e una buona integrazione con i social media. Diamo un’occhiata a tre buoni esempi.

Stile di vita chic e bellezza tema WordPress

Stile di vita chic e bellezza tema WordPress

Informazioni e download Visualizza la demo

Chic è un tema WordPress premium creato per siti Web di trucco, capelli, moda e lifestyle. Prendendo spunti di progettazione dagli addetti ai lavori del settore, questo tema ha un aspetto molto professionale che porterà il tuo blog di bellezza ad un altro livello.

Inoltre, il tema include il supporto completo per WooCommerce. Quindi, se vuoi portare il tuo blog di bellezza al livello successivo e iniziare a vendere i tuoi prodotti (come Maskcara con il suo trucco IIID) puoi farlo! Se sei una persona a cui piace pensare in grande e cerca un’opzione premium, Chic potrebbe essere l’ideale.

Tema WordPress gratuito per Savona Fame

Tema WordPress gratuito per Savona Fame

Il tema Savona Fame presenta un semplice layout blog con due menu di intestazione (una barra superiore con collegamenti social e un menu principale centrato sotto il logo) e widget in stile. La palette di colori minimal rosa, bianco e nero è l’inizio perfetto per qualsiasi blog di bellezza.

Tema WordPress di Olivie Beauty Blog

Tema WordPress di Olivie Beauty Blog

Informazioni e download Visualizza la demo

Olivie è un tema WordPress molto femminile progettato per blog di moda, bellezza e lifestyle. Ha più layout di homepage, sezioni pronte per i posizionamenti degli annunci e un modulo di iscrizione alla newsletter integrato per raccogliere gli indirizzi e-mail dei lettori.

Questo tema sarà ottimo per le configurazioni di una persona che hanno aspirazioni a fare soldi dal loro blog in futuro. Con il tema giusto scelto, è tempo di esaminare alcuni plugin adatti.

Ravviva il tema WordPress gratuito

Rivivi il tema del blog gratuito

Revive è un tema gratuito con un bellissimo layout in stile rivista. Esistono diverse opzioni di progettazione (inclusa la visualizzazione dei collegamenti dei social media nell’intestazione), insieme all’uso prominente delle immagini in primo piano e animazioni di rollover eleganti in tutto. Questo è un ottimo tema per i blogger principianti che hanno bisogno di un design semplice ma elegante.

3. Installa alcuni plugin utili

Uno dei motivi della popolarità di WordPress è la vasta gamma di plugin disponibili. Queste tesi sono componenti aggiuntivi che migliorano le funzionalità principali della piattaforma. Mentre la scelta del plug-in è una decisione personale basata sulla funzionalità aggiuntiva che desideri, alcuni sono decisamente essenziali – e in effetti, ne abbiamo presentati alcuni nel nostro precedente articolo su come iniziare a scrivere sul blog.

Indipendentemente dalla tua nicchia di blog, ecco una manciata di plug-in chiave che consigliamo. Nota: è necessario un solo plug-in per ogni scopo. Ad esempio, è necessario solo un social plugin (non è necessario installarli tutti).

  • SEO: Il tuo blog non può diventare popolare se le persone non riescono a trovarti nei motori di ricerca. È qui che entra in gioco Yoast SEO. Questo plugin ti aiuterà a sistemare il tuo SEO in loco aiutandoti ad aumentare il traffico.
  • Sicurezza: Mentre puoi scegliere un’opzione completa come iThemes Security Pro, ci piace (e usiamo) VaultPress. Questo plug-in richiede backup completi del sito Web per te. Alcune società di hosting forniranno backup giornalieri del tuo sito ma VaultPress esegue il backup letteralmente di tutto (post, immagini, ecc.) E include il potente Akismet blocco dello spam per l’avvio. Per soli $ 39 / anno questa è la tranquillità che non vorrai perderti.
  • Newsletter: Ci piace MailChimp: è gratuito per un massimo di 2.000 abbonati. Una volta registrato per un account MailChimp gratuito, basta installare un semplice plugin come MailChimp per WP per inserire facilmente i moduli della newsletter. È fantastico per promuovere nuovi contenuti (Nota: alcuni temi come Chic includono già il supporto per newsletter integrato, nel qual caso puoi saltare questo plugin).
  • Sociale: Molti temi includono widget sociali integrati, che potrebbero essere sufficienti. Ma per chi desidera un maggiore controllo sul posizionamento e sui plug-in di stile come Aggiungi questo e Monarch sono ottime opzioni.
  • E-Commerce: Per ogni imprenditore che desidera aggiungere un negozio al proprio sito WordPress, si riduce praticamente a WooCommerce (un’opzione semplice e diretta per costruire un negozio online) o a Easy Digital Downloads (un po ‘più di una curva di apprendimento, ma molto più personalizzabile). Entrambe sono un’ottima scelta per monetizzare il tuo sito.

Naturalmente ci sono molti altri plugin per personalizzare il tuo tema, aggiungendo tipi di post personalizzati,

4. Scatta splendide foto

Nessun blog di bellezza può sopravvivere senza immagini straordinarie. Se non ti senti a tuo agio con una fotocamera, non preoccuparti. È facile imparare le basi. Ci sono tonnellate di consigli e guide gratuiti online (e su Instagram). Puoi anche integrare le tue immagini scattate usando foto d’archivio gratuite – anche se per un blog di bellezza vorremmo dire che è meglio prendere il tuo.

Sfortunatamente, alcune immagini possono occupare molto spazio e rallentare il tuo sito web. Fortunatamente, ci sono modi semplici per ottimizzare le immagini per assicurarti di mantenere la qualità e allo stesso tempo comprimere i file di immagine per occupare il minor spazio possibile.

Suggerimenti bonus per i blogger di moda e bellezza

Dopo aver configurato il tuo sito Web, puoi fare di più per far crescere il tuo blog. Prima di tutto devi uscire e Rete! Lascia commenti su altri blog di bellezza con il tuo backlink (assicurati solo che il tuo commento sia pertinente e pertinente, non spam altri blogger!). Assicurati inoltre di aggiungere il tuo sito Web a Bloglovin “e di aggiungere il loro seguire il pulsante widget nella barra laterale o nel piè di pagina del tuo blog.

A seconda del tuo blog potresti anche candidarti per unirti a un affiliato rete come Stile di ricompensa o Acquista lo stile collettivo. Queste reti ti consentono di creare una galleria o carosello “acquista questo post” alla fine dei tuoi articoli in modo da poter guadagnare un po ‘di soldi quando i tuoi lettori fanno clic sui tuoi link di affiliazione (assicurati solo di rivelare correttamente che ci sono link di affiliazione su la pagina per FTC requisiti). Puoi ovviamente iscriverti singolarmente ai programmi di affiliazione e aggiungere tu stesso i link, ma le reti lo rendono un po ‘più semplice e semplificato, motivo per cui potresti volerli dare un’occhiata.

Conclusione

Nonostante il potenziale essere travolgente, soprattutto se non sei all’altezza del processo, creare il tuo blog di bellezza con WordPress è facile. Inoltre, se scegli un tema eccezionale e alcuni plugin adatti, l’intero processo può essere un’esperienza piacevole.

Hai domande sulla creazione di un blog di bellezza? O forse altri consigli da condividere con aspiranti blogger? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto – Ci piacerebbe sapere cosa hai da dire.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me