Crea un portale di aggregazione di notizie RSS con WordPress

Crea un portale di aggregazione di notizie RSS con WordPress

Nel 2013, Google ha abbandonato il supporto per RSS e ha eliminato il suo servizio popolare, lettore Google. È stata una mossa che ha provocato un grande scoppio di shock dalla blogosfera. I siti Web di tutto il mondo si stavano arrampicando per mettere insieme elenchi di servizi alternativi per la loro aggregazione di notizie RSS e molte persone hanno visto questo come la fine di RSS.


Anche se Google ha deciso di non voler più perdere tempo o risorse utilizzando il formato RSS, ci sono ancora molti usi per questo e certamente non è andato da nessuna parte negli ultimi anni.

Siti WordPress, di predefinito, creare feed RSS durante l’installazione. Questi feed possono essere utilizzati per trasformare i lettori occasionali in abbonati regolari, ma possono anche essere utilizzati per aggregare contenuti da altri siti Web e pubblicarli su un sito personale. L’utilizzo responsabile del servizio RSS in questo modo consente di creare un sito che può essere un portale centrale che visualizza il contenuto di molti siti nella tua nicchia.

Questo può essere fatto in diversi modi.

Le tue opzioni comprendono:

  1. Crea un semplice elenco di post che rimandano all’articolo originale.
  2. Mostra ogni elemento come estratto del contenuto con un collegamento alla fonte originale.
  3. Visualizza il post completo sul tuo sito, accreditando la fonte originale.

io sempre ti consigliamo di accreditare la fonte originale ogni volta che importi contenuti e, quando possibile, importa solo frammenti dell’articolo originale, non tutti (a meno che tu non abbia il permesso di farlo dall’autore originale).

Il modo più semplice per creare il tuo sito di aggregazione di notizie RSS è utilizzare un plug-in WordPress. Ci sono alcune opzioni là fuori. Daremo un’occhiata a quello più potente attualmente disponibile: WP RSS Aggregator.

Il plugin WP RSS Aggregator

Plugin WP RSS Aggregator

WP RSS Aggregator è il plug-in di importazione RSS più popolare che ti consente di aggregare più feed di siti Web e visualizzarli sul tuo sito in due modi distinti. Queste opzioni di visualizzazione sono:

  1. Utilizzare i codici brevi per visualizzare gli elementi in un elenco in un post / pagina / widget.
  2. Crea post di WordPress da elementi feed (da feed a post).

Ogni opzione è utile nel suo modo specifico.

Ad esempio, quando si utilizza lo shortcode è possibile creare una nuova pagina (o aggiungerla a una pagina) esistente o post che visualizzerà un elenco di articoli correlati dalla propria nicchia. L’opzione shortcode ha numerosi parametri che possono essere combinati per creare un elenco con i dettagli di cui i tuoi lettori avranno bisogno. Può anche essere disegnato in vari modi.

L’opzione Feed to Post creerà post sul blog per rispecchiare ciascuno di quelli inseriti tramite il feed RSS. Questa opzione ti consente di stabilire se è semplicemente il titolo, un estratto di varia lunghezza o l’intero post che viene importato. Non riesco a pensare a nessun motivo legittimo per ripubblicare il contenuto completo di un altro sito a meno che non sia il tuo. Ti consiglio di evitare del tutto questa opzione se non hai il permesso chiaro del proprietario.

Diamo un’occhiata più da vicino a ciascuna delle opzioni.

Opzione 1: utilizzo dello shortcode

Shortcode aggregatore RSS WP

Lo shortcode ti consente di aggregare tutti gli elementi del feed che desideri su un singolo post o pagina sul tuo sito web. Alcuni temi forniscono anche aree widget in cui è possibile utilizzare lo shortcode. Ciò è particolarmente utile se stai pubblicando i tuoi post sul blog e aggregando i feed dei siti Web altrove.

Lo shortcode consente l’uso di più parametri per controllare cosa e come vengono visualizzati determinati elementi. Puoi limitare il numero di elementi feed visualizzati, aggiungere l’impaginazione all’elenco e altro.

Utilizzando gli estratti e le anteprime e i componenti aggiuntivi Categorie, è possibile fare un passo ulteriore nella visualizzazione dello shortcode. La prima opzione ti consente di utilizzare il contenuto fornito nei feed RSS che stai utilizzando per migliorare la visualizzazione con brevi frammenti e un’immagine in miniatura, mentre quest’ultima ti consente di organizzare meglio le tue fonti di feed.

Estratti e miniature dell'aggregatore RSS di WP

I parametri dello shortcode si estendono anche a questi due componenti aggiuntivi, consentendo di decidere quale display dello shortcode include immagini, estratti o entrambi.

Questo può essere un metodo utile per visualizzare i contenuti di altri siti, ma non è la migliore opzione se lo scopo del tuo sito è solo l’aggregazione dei contenuti o si concentra sul dare al tuo lettore un’esperienza migliore.

Opzione 2: utilizzare Feed per pubblicare

WP RSS Aggregator: WPNewsDesk RSS News Aggregation

L’uso del componente aggiuntivo Feed to Post è il metodo più utile e completo per aggregare un certo numero di feed di siti Web in un sito, indipendentemente dalla nicchia o dal formato del contenuto; sia esso testo, immagini o video.

Con questo componente aggiuntivo, ogni elemento del feed viene creato come proprio post sul tuo sito. Per impostazione predefinita, utilizza i post di WordPress, ma è possibile impostarlo per l’importazione in qualsiasi tipo di post personalizzato. Questi post possono essere impostati per visualizzare tutto il contenuto originale che ritieni necessario. Un estratto di 100 parole di solito trasmette abbastanza del post originale per catturare l’interesse dei tuoi lettori.

Per accreditare la fonte originale puoi utilizzare l’impostazione generale che aggiunge lo stesso messaggio generico a ciascun post oppure puoi utilizzare la funzione Aggiungi / Prependi al contenuto per aggiungere un collegamento personalizzato per ogni fonte.

WP RSS Aggregator Feed to Post

Esistono moltissime opzioni disponibili con questo metodo di aggregazione. Puoi impostare i post in modo che vengano automaticamente pubblicati o creati come bozze di post in modo da poter decidere manualmente quali pubblicare sul tuo sito. Puoi attivare i commenti per i tuoi estratti, modificare il modo in cui le immagini vengono mostrate se decidi di mostrarle affatto, assegnare utenti esistenti come autori o importare i dettagli dell’autore originale e molto altro.

I post creati con questo metodo hanno a disposizione opzioni di gestione aggiuntive controllate nel menu delle impostazioni del plug-in. Queste opzioni di gestione includono la possibilità di eliminare rapidamente e facilmente tutti i post creati dagli elementi del feed, di configurare quando i post devono essere eliminati dal tuo sito (se del caso) e molti altri.

Parole finali sulla creazione di un portale di aggregazione di notizie RSS

Esistono diversi usi per aggregare il contenuto di una raccolta di siti Web in un’unica posizione e questo plugin semplifica tale processo.

Potresti voler creare un hub per i tuoi siti Web, un unico portale per tutti i post creati nella tua nicchia o persino una singola posizione per scansionare estratti di contenuti di più siti che desideri seguire.

Ad esempio, il team WP RSS Aggregator creato WP News Desk – un portale di notizie per tutto WordPress, che raccoglie post da oltre 100 fonti principali. Ogni post si collega direttamente alla fonte originale, dando loro il credito che meritano. Tali siti possono anche essere monetizzati con annunci pubblicitari, link di affiliazione e altro.

Questo plugin consente molteplici metodi per raggiungere questi obiettivi ed è l’aggregatore RSS migliore e più popolare disponibile in Repository di plugin WordPress.org.

Hai già creato un portale di aggregazione di notizie RSS con WordPress o hai mai pensato di crearne uno? Stai usando RSS in altri modi per aggiungere contenuti al tuo sito? Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.

E se sei interessato a saperne di più, ti potrebbe piacere anche la nostra guida su come creare un feed social con WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me