Come eseguire il backup di un negozio WooCommerce

Come eseguire il backup di un negozio WooCommerce

Nel giugno 1995, c’erano meno di 25.000 siti web in totale. Avanti veloce al 2019 e quel numero si è moltiplicato per 12.681 volte. Attualmente ci sono quasi 2 MILIARDI di siti web. I siti web sono diventati una forma cruciale di rappresentazione e un mezzo per mostrare le proprie capacità.


Ora immagina se il tuo sito web si è improvvisamente bloccato. Puoi perdere tutti i dati del tuo sito Web e, se gestisci un negozio online, perdi persino le informazioni sui clienti. Ciò non avrà solo ripercussioni finanziarie, ma richiederà anche un tributo mentale. Una soluzione senza tempo è mantenere il backup del sito e implementare misure di sicurezza. È particolarmente importante per i siti WooCommerce.

Perché eseguire il backup di un sito WooCommerce

Oltre al fatto che dovresti già eseguire backup completi del sito come parte della sicurezza del tuo sito, ci sono un paio di motivi specifici di WooCommerce.

Aggiornamenti WooCommerce

Il team di WooCommerce rilascia regolarmente aggiornamenti con patch di sicurezza e nuove funzionalità. Ad esempio, WooCommerce 3.5 ha migliorato la copia della posta elettronica delle transazioni e una nuova funzionalità per esportare i prodotti in un file CSV. Si consiglia al team stesso di eseguire sempre il backup del sito completo prima dell’aggiornamento.

Durante l’aggiornamento, potresti riscontrare incompatibilità tra estensioni e plugin e persino problemi di codice personalizzato. Un backup ti consente di eseguire sempre il rollback all’ultima versione. È inoltre possibile prendere alcune precauzioni consigliate prima dell’aggiornamento.

C’è di più al palo

I tempi di inattività, anche per un normale sito Web, possono comportare una perdita di migliaia di dollari. Quale sarebbe il caso del tuo sito WooCommerce allora? Senza un backup, le conseguenze della caduta possono essere gravi.

Tutti gli aspetti negativi sono amplificati: non sopporti semplicemente la perdita di dati, potresti perdere i dati riservati dei clienti. Ogni minuto potresti perdere ordini, pagamenti e, soprattutto, la fiducia dei clienti. Alla fine perdi clienti e denaro, fattori che determinano l’intero modello di business. Il backup di WooCommerce è il minimo indispensabile per garantire che la tua attività rimanga operativa.

Quale tipo di soluzione di backup richiede WooCommerce?

La prima cosa da capire è che non è sempre possibile eseguire il backup di un sito WooCommerce come un normale sito. Vedi, tutti i siti web contengono File e Banca dati. Un database normale sarebbe composto da 11 tabelle. Tuttavia, una volta installato il plug-in WooCommerce, viene aggiunta una tabella personalizzata aggiuntiva. Questo contiene informazioni importanti su ordini, aliquote fiscali, dettagli sulla spedizione e transazioni.

Tabella personalizzata WooCommerce

Molte soluzioni di backup non sono costruite per rilevare questa tabella aggiuntiva. Potrebbero eseguire correttamente il backup dei file e del database, ma probabilmente perdere i dati nella tabella personalizzata WooCommerce. Alla fine, si finisce con un backup incompleto che non è molto utile per il tuo negozio.

Pertanto, è necessaria una soluzione di backup personalizzata per WooCommerce.

In secondo luogo, un sito WooCommerce ha un’attività costante sul sito. In qualsiasi momento, è possibile che i visitatori effettuino pagamenti, esplorino prodotti, inseriscano dettagli, ecc. Se si pianificano backup orari, in caso di arresto anomalo, si possono perdere fino a un’ora di dati relativi agli ordini dei clienti. Quindi, se qualcuno avesse effettuato un ordine nell’ultima ora, non ne avresti idea. Potresti perdere i loro dati personali, l’indirizzo di spedizione e, peggio ancora, i loro dettagli di pagamento.

Un sito WooCommerce necessita di una soluzione di backup in tempo reale che registri e esegua il backup dei dati man mano che si verificano cambiamenti.

Come eseguire il backup di un sito WooCommerce?

Esistono tre modi per eseguire il backup di WordPress (che abbiamo trattato in dettaglio in precedenza). Quindi non dovrebbe sorprendere troppo che questi si applichino anche ai negozi WooCommerce.

1. Backup manuali

Il metodo manuale di backup non è troppo complesso ma può essere rischioso. Anche il più piccolo errore potrebbe avere ripercussioni drastiche. È anche un compito che richiede tempo. In genere prevede i seguenti passaggi:

  1. Scarica i file del tuo sito Web WordPress sul tuo sistema locale (computer o laptop). Puoi farlo attraverso
    1. Uno strumento FTP come FileZilla
    2. File Manager in cPanel del tuo account host web
  2. Successivamente, è necessario eseguire il backup del database. Tramite il pannello di gestione del database del tuo host, accedi a phpMyAdmin.
  3. Seleziona il database dal file wp-config.php. Le tabelle nel database verranno visualizzate sullo schermo.
  4. Seleziona tutte le tabelle e fai clic su Esporta.

Questo processo non è ideale per essere eseguito regolarmente, figuriamoci in tempo reale. Anche se gli assegni una persona, non è fattibile. E, naturalmente, non è certamente la scelta adatta per il backup di un sito WooCommerce.

2. Backup tramite il tuo host web

Backup gestiti dal provider di hosting

La maggior parte dei provider di hosting WordPress offre backup inclusi nel loro piano o come funzionalità aggiuntiva a pagamento. Tuttavia, di solito offrono backup giornalieri. Sarebbe incredibilmente difficile trovare un host che fornisca backup in tempo reale. Ma se devi assolutamente fare un backup attraverso i tuoi host, ecco come.

  • Contatta il tuo provider di hosting e scarica l’ultimo backup. Se si dispone dell’opzione di backup su richiesta, avviare un nuovo backup e quindi scaricarlo.
  • Esporta e fai il backup del tuo database con il metodo manuale. In alternativa, puoi esportare il database nella tua cartella locale usando il gestore MySQL.

I backup host sono generalmente noti per essere notoriamente inaffidabili. Se utilizzato per il ripristino, potresti perdere dati importanti. Inoltre, non eseguono il backup della tabella personalizzata WooCommerce quindi perderai anche i dati memorizzati lì.

Abbiamo già evidenziato la necessità di un backup in tempo reale quando si tratta di siti WooCommerce. Dopo aver esplorato questi due metodi, è chiaro che nessuno dei due si adatta bene.

3. Backup usando il plugin WordPress

L’uso di un plug-in di backup automatico è il modo più semplice per eseguire il backup dei siti WordPress. È comodo e veloce da configurare e utilizzare. Molti plugin come BlogVault, UpdraftPlus e BackupBuddy hanno semplificato il processo di backup e semplificato l’esecuzione e la gestione dei backup.

Quando si tratta di WooCommerce, sebbene siano disponibili diverse opzioni, non tutti i plug-in di backup sono personalizzati per i negozi. Come discusso, dovresti scegliere un plug-in che esegue il backup dei dati di WooCommerce e di tutti gli altri dati del sito Web. Inoltre, devi sceglierne uno i cui backup sono affidabili e funzioneranno in modo efficiente quando ripristinati. È inoltre necessario essere in grado di testare i backup del sito prima del ripristino. Una soluzione che soddisfa questi criteri e fa di più è BlogVault. Vediamo perché.

Perché gestire i backup con BlogVault?

I backup in tempo reale di BlogVaults utilizzano un processo in cui anche i minimi cambiamenti nell’attività del sito attivano immediatamente un backup. Ciò include le modifiche apportate alla tabella personalizzata WooCommerce.

I processi di backup pesanti possono sovraccaricare il server e rallentare il sito Web. UN Plugin di backup WooCommerce eliminare questo rischio in due modi:

  • L’intero processo di backup si svolge su server dedicati. Questo infatti libera risorse del server per il tuo uso.
  • Usano un modulo di backup incrementale in cui dopo l’installazione, il plug-in esegue prima un backup dell’intero sito. Le modifiche successive vengono semplicemente aggiunte a questo backup iniziale, in piccoli blocchi. Ciò garantisce che il server e il sito Web rimangano inalterati e funzionino in modo ottimale.

Come eseguire il backup del tuo sito WooCommerce con BlogVault

  1. Iscriviti e crea un account con BlogVault. Aggiungi il tuo sito alla dashboard visualizzata.
  2. Sebbene sia possibile installare e attivare manualmente il plug-in, BlogVaults offre un’opzione semplice e automatizzata all’interno della dashboard per farlo. All’attivazione, il plug-in esegue un backup iniziale completo del sito.
  3. Quindi, vai alla sezione “Backup” sulla tua dashboard. Fare clic sulla barra di attivazione / disattivazione accanto a “Aggiornamenti in tempo reale” per attivare questa funzione.

BlogVault per il backup di WooCommerce

Ulteriori informazioni su BlogVault →

E il gioco è fatto! Hai attivato correttamente i backup in tempo reale per il tuo sito. In futuro, qualsiasi modifica sul tuo sito attiverà immediatamente un backup.

Mentre la maggior parte delle soluzioni piace BlogVault sono un modello plug-it e lasciarlo, è sempre meglio prendere tutte le precauzioni possibili per assicurarsi che il tuo sito non perda alcun dato. Quando si tratta di backup e sicurezza del sito Web, il tuo atteggiamento nei confronti delle misure precauzionali dovrebbe essere “se esiste, lo farò”.

Suggerimenti per garantire la perdita zero di dati

  1. Utilizzare sempre un sito di gestione temporanea per testare i backup prima di ripristinare. È possibile utilizzare un plug-in di gestione temporanea come WP Staging o Duplicatore per farlo (se stai usando BlogVault, hanno una funzione di stadiazione integrata).
  2. Nel caso in cui si sia preoccupati di perdere i dati degli ordini effettuati durante il ripristino di un backup, è possibile utilizzare un plug-in in modalità di manutenzione. In questo modo puoi impedire al tuo sito di accettare temporaneamente nuovi ordini. È possibile attivare questa funzione e quindi ripristinare l’ultimo backup.
  3. Trova l’ora del giorno in cui il tuo sito riceve meno traffico / ordini tramite Google Analytics. Se è necessario ripristinare un backup, provare a farlo entro tale periodo di tempo. Se stai utilizzando backup periodici, pianificali durante quel periodo di tempo.
  4. Assicurarsi di disporre di più copie dei backup e che siano accessibili e scaricabili. E preferibilmente, conservare una copia fuori sede.
  5. Se stai utilizzando un plug-in di backup, assicurati di utilizzarne uno che offra un buon supporto clienti. In caso di problemi, devi avere accesso all’assistenza del loro team.

Garantire il backup del sito WooCommerce dovrebbe far parte della gestione di base del sito Web. La perdita di dati ha un impatto molto maggiore su un negozio online rispetto a un normale sito Web.

Ciò può essere attribuito al fatto che:

  • I siti WooCommerce hanno più funzionalità e più processi in esecuzione in qualsiasi momento.
  • Il proprietario del sito WooCommerce è tenuto a proteggere le informazioni dei suoi clienti. Qualsiasi perdita o uso improprio delle informazioni personali dei clienti può avere ripercussioni legali.
  • Un negozio online deve trattare con più fornitori per l’acquisto, la consegna e i pagamenti dei prodotti. L’entità dei dati in gioco è significativamente più alta.
  • Un negozio WooCommerce è un investimento significativamente più elevato rispetto a un normale sito di blog semplicemente grazie ai numerosi processi impostati.

Per impostare una strategia di backup efficiente per il tuo negozio WooCommerce, ti consigliamo di utilizzare un plug-in di backup WordPress in tempo reale che esegua il backup di tutte le attività del sito, comprese le modifiche apportate alla tabella personalizzata WooCommerce. Il processo automatizzato è un modo semplice ma completo per monitorare le prestazioni del sito e ridurre al minimo i tempi di fermo. Questo è il valore più vicino a zero per perdita di dati.

Speriamo che questo articolo ti aiuti a eseguire il backup del tuo negozio WooCommerce in modo efficiente. Se hai suggerimenti o domande, lascia un commento! Felice supporto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map