Come creare un quiz per i tuoi utenti su WordPress (in 7 semplici passaggi)

Quiz. Non sono poi così terribili come i test o gli esami: il tuo sito web non è una scuola, quindi puoi distribuire divertenti quiz per rendere il tuo sito più interattivo e persino sollecitare feedback preziosi dai tuoi visitatori. Puoi vedere come i lettori rispondono a determinate domande e puoi scoprire cosa fanno o non apprezzano del tuo sito. In breve, i quiz rendono il tuo sito accattivante, unico e divertente.


Le possibilità qui abbondano. Non devi nemmeno porre domande su cose che riguardano direttamente il tuo sito, purché le tue domande si colleghino con le persone e costruiscano una comunità attorno ai tuoi obiettivi principali. Ad esempio, anche se ESPN offre continuamente quiz sportivi sui suoi siti, essi gettano sempre la cultura pop occasionale o la domanda politica lì a seconda di ciò che è attualmente di tendenza.

Creare un quiz non è poi così difficile – possiamo farlo in sette rapidi passaggi – quindi diamo un’occhiata a come puoi aggiungerne uno al tuo sito oggi.

1. Aggiungi un nuovo quiz con Quiz Master Avanti

Il modo più semplice per creare un quiz per i tuoi utenti è accedere al database dei plug-in. Potresti provare a creare il tuo piccolo quiz senza un plug-in, ma questo diventa rapidamente disordinato. Inoltre, non c’è davvero alcun motivo per farlo, perché non avrai la metà della funzionalità di un plug-in – e il plug-in di cui parlerò oggi è abbastanza leggero sul tuo sito.

Per iniziare, scarica il Quiz Master Prossimo plug-in e attivalo sulla dashboard di WordPress (puoi prendere il plug-in dal link o semplicemente accedere all’installazione di WordPress e accedere a Plugin> Aggiungi nuovo, cercare il plug-in Quiz Master e quindi installare e attivare).

Una volta che il plug-in è pronto per essere inserito nella dashboard, fai clic su quiz scheda sul lato sinistro della dashboard. Vai al primario quiz pagina per creare il tuo primo piccolo questionario.

scheda quiz

Clicca sul Aggiungere nuova pulsante. In questo modo verrà visualizzata una schermata popup in cui è possibile inserire un nuovo nome per il quiz. Chiamalo come vuoi in modo da poter ricordare che tipo di quiz è in futuro. Clicca sul Crea quiz per procedere.

aggiungi nuovo ora

In questo modo il nuovo quiz viene inserito in un elenco di tutti i quiz che verranno eventualmente creati, ma per iniziare davvero è necessario fare clic sul modificare pulsante, che si trova proprio sotto il nome del quiz: quando scorri il nome del tuo quiz dovresti essere in grado di vedere che modificare pulsante. Cliccaci sopra.

2. Aggiungi domande

Quest’area è abbastanza semplice poiché hai la possibilità di aggiungere qualsiasi domanda al quiz. Inizia facendo clic su Aggiungi domanda pulsante che rivela un nuovo popup in cui è possibile inserire tutti i dettagli per una nuova domanda. Questa è la parte divertente e creativa.

aggiungi domanda

Digita le domande e tutte le possibili risposte. Puoi specificare la risposta giusta e persino dare un certo numero di punti per le persone che ottengono le risposte giuste. Scrivi un messaggio che verrà visualizzato se gli utenti ottengono la risposta corretta. Puoi anche inserire un suggerimento che gli utenti possono convocare se si sentono perplessi su una domanda.

Ci sono alcuni altri campi da compilare qui sotto, ma sono quasi tutti autoesplicativi. Clicca sul Crea domanda pulsante in fondo una volta completata quella domanda.

crea una domanda

Aggiungi tutte le domande che desideri eseguendo esattamente lo stesso processo. Includerò una seconda domanda per il bene di questo tutorial, dal momento che un quiz a una domanda è dannatamente noioso.

3. Pubblica il tuo quiz

Torna al primario Quiz pagina per visualizzare l’elenco dei quiz che hai creato. Nel mio esempio, ho un solo quiz, quindi è facile vedere esattamente dove spostarsi dopo. Il nostro obiettivo ora è pubblicare il quiz in modo che tutti coloro che visitano il sito possano accettarlo e inviare le proprie risposte.

A destra del nome del tuo quiz ci sono alcuni URL e codici che puoi utilizzare per la pubblicazione. Ad esempio, l’URL è il luogo in cui vive il quiz, quindi puoi condividere questo URL con chiunque tu voglia.

shortcodes

La vera potenza del plug-in entra in gioco quando inizi a utilizzare i codici brevi. Questi codici brevi sono elencati a destra del nome, quindi sentiti libero di copiarli e incollarli ovunque sul tuo sito.

Come test, sto copiando lo Shortcode del quiz e lo inserisco in un nuovo post sul blog. Rilascia questo codice ovunque nel post, utilizzalo nei widget o posizionalo su una pagina a seconda di dove vuoi che venga visualizzato per i tuoi visitatori. È anche possibile copiare un altro shortcode. Questo shortcode rivela la classifica se intendi personalizzare il tuo sito e generare una piccola competizione tra tutti i visitatori.

Ho intenzione di incollare entrambi questi codici brevi in ​​un nuovo post sul blog e premere il tasto Pubblicare pulsante. Sentiti libero di digitare o caricare qualsiasi altro contenuto come faresti per un post di blog standard.

4. Fiddle con lo stile del quiz

Il plug-in fornisce alcune solide impostazioni di stile in modo da poter rendere il tuo quiz simile al tuo marchio, ma come puoi vedere di seguito, il quiz si presenta bene e fornisce tutte le domande, i suggerimenti, i campi e le risposte. Questo è un quiz minimalista, ma le funzionalità di personalizzazione sono piuttosto abbondanti per renderlo carino.

quiz frontend

5. Guarda i risultati

Uno degli ultimi passaggi è quello di dare un’occhiata ai tuoi risultati e premiare i vincitori o utilizzare le informazioni per migliorare la tua attività. Quando qualcuno invia un modulo di quiz, gli viene detto a quante domande hanno risposto correttamente e il loro nome viene quindi inserito nella classifica se ottengono un punteggio abbastanza alto.

classifica

È meraviglioso per l’impegno, ma i tuoi risultati? Una volta completato questo passaggio critico, dovresti considerare gli strumenti offerti sul back-end per analizzare i quiz e persino organizzarli.

6. Visualizza le informazioni di invio

Vai a Quiz> Risultati del quiz sul lato sinistro della dashboard di WordPress. Clicca sul Visualizza link per vedere quante persone hanno inviato il loro quiz. La cosa interessante dei risultati è che funzionano bene per raccogliere informazioni su e-mail e numeri di telefono se gestisci un’attività che utilizza tali mezzi per il marketing.

I risultati forniscono informazioni personali dall’invio e la percentuale di risposte ottenute correttamente. I risultati mostrano anche le risposte selezionate dagli utenti.

Visualizza

7. Analizzare le statistiche

Un’altra area interessante per analizzare l’efficacia dei tuoi quiz è la Statistiche pagina. Clicca su Quiz> Statistiche e scorrere questa pagina dopo aver iniziato a ricevere un numero decente di invii di quiz.

statistiche

Le statistiche sono utili per capire se vale la pena utilizzare i quiz sul tuo sito. Ad esempio, questo plugin offre numeri su quanti quiz sono stati fatti negli ultimi giorni o settimane. Se le tendenze diminuiscono, potrebbe essere necessario modificare i contenuti. Se sta salendo, continua a fare qualunque cosa tu stia facendo con i tuoi quiz.


Condividi le tue opinioni nella sezione commenti se hai domande su come creare un quiz per i tuoi utenti su WordPress. Se in passato hai generato quiz, quali plug-in hai utilizzato o sei più incline a creare i tuoi con determinati moduli?

So che Gravity Forms è un popolare metodo premium per fare i quiz, ma non l’ho coperto perché (secondo la mia modesta opinione) Quiz Master Next è altrettanto buono – ed è gratuito. Se preferisci usare Gravity Forms, mi piacerebbe sapere perché nei commenti!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me