Come creare un menu in WordPress

Come creare un menu in WordPress

Finora ti sei goduto la tua avventura con WordPress. Hai scelto un fantastico tema WordPress, creato un bel sito Web e dato vita ai tuoi macchinari SEO per WordPress. I visitatori hanno iniziato a insinuarsi nella tua nuova attività basata su WordPress, ma pochi si convertono in fan o clienti fedeli.


Dai un’occhiata a Google Analytics e la tua frequenza di rimbalzo è alle stelle. Quindi decidi di controllare ogni aspetto del tuo sito web, ma non riesci a trovare dove si trova il problema. Che diavolo?

Bene, ti dirò questo: il tuo menu di navigazione di WordPress potrebbe essere la causa dei tuoi guai. Un sistema di menu di navigazione scadente impedirà ai visitatori di trovare ciò di cui hanno bisogno sul tuo sito e, se non riescono a trovarlo, faranno semplicemente ciò che fa ogni essere umano sano di mente: fai clic sul pulsante Indietro e carica il sito del tuo concorrente.

Un ottimo sistema di navigazione, d’altra parte, è come una mappa che mostra ai tuoi visitatori esattamente dove andare per trovare quello che stanno cercando. Ciò significa che senza un ottimo menu di navigazione, perderai i clienti a destra, a sinistra e al centro. Sì amico, avere un ottimo menu di navigazione – proprio come un pilota di rally ha il suo navigatore – è di grande importanza.

In questa guida passo passo, ti mostreremo come progettare il sistema di navigazione perfetto. Quindi ti mostreremo esattamente come impostare i menu usando l’intuitivo gestore di menu WordPress.

Come creare il perfetto sistema di navigazione WordPress

navigazione wordpress

Sei pronto per qualche avventura nel menu? Bene, mangia al carte … In questa sezione vedremo cosa rende un sistema di navigazione eccezionale.

Keep it Simple

Il miglior sistema di navigazione è facile da usare.

Non complicare eccessivamente i tuoi menu di navigazione includendo le pagine che l’utente non ha necessariamente bisogno. Attenersi ai contenuti più importanti: i contenuti di cui l’utente ha bisogno per rimanere abbastanza a lungo da convertirsi. Collega solo alle tue pagine WordPress più essenziali, come Informazioni, Contatti, Noleggio / Prodotto ecc. E ai contenuti popolari che aiutano la tua causa.

A proposito di cose semplici, hai davvero bisogno di quel mega menu sul tuo piccolo blog personale? Io non la penso così; i mega menu sono fantastici sì, ma sono ideali per i giganteschi siti WordPress con un miliardo di byte di contenuti e un trilione di prodotti da avviare. Mantienilo semplicemente stupido.

Anche le Sitemap contano

Una sitemap è considerata un ingranaggio essenziale nel sistema di navigazione perfetto. Aiutando gli spider dei motori di ricerca a eseguire la scansione del tuo sito facilmente e correttamente, le Sitemap possono anche tornare utili quando un utente viene perso e / o incontra la temuta pagina di errore 404. Pensalo come un menu di navigazione per l’intero sito pubblicato su una pagina speciale. Le Sitemap non devono essere temute, sono semplicemente pagine che contengono collegamenti a tutte le risorse del tuo sito.

La parte migliore è che puoi facilmente creare sitemap usando plugin come Sitemap XML di Google, o semplicemente scegli un tema WordPress che supporti intrinsecamente le sitemap. Crea una pagina sitemap speciale e assicurati di poter visualizzare un elenco di tutte le risorse sul tuo sito WordPress quando carichi http://www.yousite.com/sitemap/. Puoi collegarti alla tua Sitemap dalla pagina di errore 404 o dal menu principale.

Aggiungi menu di navigazione a più posizioni

Se, ad esempio, dovessi migliorare le tue possibilità di vincere alla lotteria, dovrai giocare un paio di volte. Ha tutto a che fare con la teoria della probabilità. Allo stesso modo, per fare in modo che i lettori facciano clic sui tuoi collegamenti, devi mostrare tali collegamenti un paio di volte, in diverse posizioni del tuo sito. La logica qui è semplice: più facile è il lettore a trovare i collegamenti, più velocemente possono fare clic.

Per impostazione predefinita, la maggior parte dei temi di WordPress ti consente di visualizzare il menu di navigazione nella sezione dell’intestazione e forse il piè di pagina, ma questo è tutto. Puoi, tuttavia, utilizzare i widget per visualizzare i menu di navigazione dove preferisci.

Le posizioni di menu migliori per la massima esposizione includono le aree di intestazione, barra laterale e piè di pagina. La barra laterale è anche un punto privilegiato per categorie, archivi e tag, quindi sentiti libero di sfruttare queste funzionalità per migliorare il tuo sistema di navigazione.

Aggiungi un modulo di ricerca

I sistemi si rompono nei momenti meno opportuni. Tendono a cedere o fallire quando meno te lo aspetti. I menu di navigazione non fanno eccezione, falliscono continuamente, specialmente se stai utilizzando un plug-in di menu WordPress di terze parti e cerchi di armeggiare. Altre volte, l’utente non ha semplicemente il tempo di passare a diversi livelli nei menu per trovare informazioni. Cosa fare?

Si implementa un modulo di ricerca, che rende più facile per l’utente trovare ciò che desidera. Quindi posizionalo in una posizione di rilievo sul tuo sito WordPress. Ad esempio, non nasconderlo nella sezione del piè di pagina che è visibile solo quando l’utente scorre verso il basso. Se si dispone di uno scorrimento infinito, tale utente potrebbe non visualizzare mai il modulo di ricerca.

Un modulo di ricerca è una misura sicura, così come un dispositivo che migliora notevolmente l’esperienza dell’utente. Relevanssi ti aiuta a costruire incredibili motori di ricerca per la tua attività basata su WordPress.

Asporto principale: Alla fine della giornata, assicurati che i menu di navigazione siano facili da trovare e utilizzare. Metti anche prima i contenuti importanti, quindi è incredibilmente facile da trovare.

Aggiunta di menu di navigazione WordPress

Ora creiamo un ottimo menu di navigazione con l’utile gestore di menu WordPress. Immediatamente WordPress è dotato di un ottimo gestore di menu che ti consente di creare menu semplici, inclusi menu a discesa. È un semplice gestore di trascinamento della selezione che semplifica l’aggiunta di menu. Anche un quinto selezionatore può aggiungere menu WordPress in pochi minuti.

Come? Basta andare a Aspetto> Menu  nell’area di amministrazione di WordPress:

principianti-guide-to-wordpress-menu-aspetto-menu

Questo avvierà il Modifica menu schermo. Se tu o il tuo sviluppatore non avete mai aggiunto menu al vostro sito WordPress prima, dovreste vedere questa schermata:

principianti-guide-to-wordpress-menu-new-menù

Vai avanti e dai un nome al tuo nuovo menu. Chiameremo il nostro esempio “menu principale”. Inserisci il tuo nome preferito e premi il tasto Crea principale pulsante. Questo avvierà questa schermata:

principianti-guide-to-wordpress-menu-add-voci di menu

Come puoi vedere, ci sono diverse opzioni disponibili. A sinistra, noterai un elenco di pagine, categorie, una scheda di collegamenti personalizzati e forse un paio di altre funzioni a seconda del tema.

A destra, hai il Struttura del menu area in cui modificherai e ordinerai le tue voci di menu. Tu hai il Impostazioni del menu area che consente di scegliere la posizione del menu e un’opzione che consente di aggiungere automaticamente nuove pagine di livello superiore al menu.

Tutto quello che devi fare da qui è selezionare le pagine, le categorie o aggiungere collegamenti personalizzati dal pannello di sinistra, quindi fare clic su Aggiungi al menu pulsante. In un lampo, le voci del menu appariranno nella colonna di destra, dove è sufficiente trascinarle e rilasciarle come desiderato.

Perché vorresti aggiungere categorie al tuo menu WordPress? Se hai creato post (ad esempio lezioni) in diverse categorie (corsi), puoi raggruppare le lezioni in corsi utilizzando questa funzione. È utile anche se gestisci un sito di notizie. Sono andato avanti e ho aggiunto varie categorie al mio menu di esempio in questo modo:

principianti-guide-to-wordpress-menu-add-categorie

Aggiungiamo anche alcuni link personalizzati per indirizzare i visitatori a siti di terze parti o persino ai nostri siti personali che vivono su sottodomini. Basta andare al Link personalizzati tab:

principianti-guide-to-wordpress-menu-add-custom-link

Aggiungi il tuo link in URL area di testo e il nome del menu in Link al testo. Quindi premi il tasto Aggiungi al menu pulsante. Includi sempre http: // o i tuoi link non funzioneranno:

principianti-guide-to-wordpress-menu-add-custom-link-example

Quando sei soddisfatto del tuo menu, seleziona la posizione del menu e fai clic su Menu Salva pulsante:

principianti-guide-to-wordpress-menu-aggiunto-menù

Usando il Gestisci posizioni scheda, puoi controllare dove viene visualizzato il tuo menu. Nota, puoi creare diversi menu e visualizzarli in più posizioni a seconda del tema. Ogni tema supporta un diverso numero di menu:

principianti-guide-to-wordpress-menu-gestire-location

Tornando al Menu Modifica schermo, puoi vedere che il nostro menu si sta allungando e non avrà un bell’aspetto nel front-end. Guarda come appare il nostro esempio nel front-end, ad esempio:

principianti-guida-per-wordpress-menu-front

È qui che i menu a discesa sono utili. Continuerò e raggrupperò tutte le nostre categorie di esempio in Scopri il Web design. Questo è abbastanza facile Dal Menu Modifica schermo, trascina leggermente il sottomenu verso destra in questo modo:

principianti-guide-to-wordpress-menu-add-discesa-menu

Quindi fare clic su Menu Salva pulsante. Ora il tuo menu apparirà così:

principianti-guida-per-wordpress-menu a scorrimento-menu-aggiunto

Più breve e più pulito eh? È possibile creare più sottomenu in sottomenu esistenti, creando menu a discesa a più livelli:

principianti-guida-per-wordpress-menu-multilivello-drop-down

Il nostro menu di navigazione di WordPress di esempio ora appare così:

principianti-guida-per-wordpress-menu-multilivello-drop-down-front-end

Cosa c’è di più? Puoi modificare le tue voci di menu dal gestore dei menu di WordPress. Basta fare clic sulla freccia a destra del menu:

principianti-guide-to-wordpress-menu-edit-menu-item

E se vuoi creare un menu davvero speciale, prova uno di questi plugin del menu WordPress. Sono un modo semplice e veloce per costruire o migliorare i tuoi menu WordPress esistenti.

Pensieri finali

I menu di navigazione di WordPress sono una parte vitale del tuo sito WordPress. Guidano i tuoi utenti consentendo loro di trovare il contenuto che stanno cercando. Sono ottimi per migliorare l’esperienza utente e, di conseguenza, i tassi di conversione. La parte migliore è che sono abbastanza facili da implementare, quindi nulla può trattenerti.

Non lasciare più soldi sul tavolo, investi in un plug-in per menu WordPress adatto alle tue esigenze aziendali. Hai domande o commenti? Condividi nella sezione commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map