Come creare un blog di musica e moda pronto per il festival con WordPress

Nel caso in cui vivessi sotto una roccia, Coachella 2016 è iniziato oggi. Preparati per gli amanti della musica, i trend setter e ovviamente le celebrità a prendere il controllo dei social media questo fine settimana e il prossimo. Vuoi unirti al divertimento?


Quale modo migliore per stabilire il tuo fantastico gusto in musica, moda e cultura pop che con un blog fantastico! Non preoccuparti: non è necessario essere un web designer o uno sviluppatore per creare il tuo blog. Tutto ciò di cui hai bisogno è qualche soldo di riserva, un’ora o meno per ottenere la configurazione e alcuni fantastici contenuti pronti. Quindi mettiti comodo e cominciamo!

Passaggio 1: ottieni un nome di dominio e hosting

L’hosting è importante. Ne parliamo continuamente qui su WPExplorer e con buone ragioni. Ci sono un sacco di fattori che possono andare nella scelta dell’hosting giusto per il tuo sito Web WordPress come spazio Web, garanzia di uptime (la percentuale di tempo in cui il tuo sito Web sarà attivo e funzionante), backup, scalabilità, misure di sicurezza integrate e altro.

Ma dato che questa è probabilmente la prima volta che crei un blog, supponiamo che il prezzo sia un fattore importante. Non c’è niente di sbagliato in questo! Puoi ancora trovare hosting affidabile per il tuo nuovo blog a un prezzo equo e ragionevole. Inoltre, per un nuovo blog un piano di hosting condiviso funzionerà perfettamente, non ha senso pagare l’hosting mega-super-caricato quando non ne hai ancora bisogno (inoltre puoi sempre ridimensionare in seguito).

Molte società di hosting offrono nuove offerte speciali per i clienti e con i nostri link promozionali esclusivi puoi risparmiare molto sul tuo hosting per il primo o più anni. Ecco due opzioni perfette per il blogger del festival che ha appena iniziato.

Web hosting GoDaddy

GoDaddy $ 1 Web Hosting

In questo momento c’è uno speciale di hosting GoDaddy pazzo in cui è possibile iscriversi a un piano di hosting Economy per solo $ 1 / mese (per il primo anno) più viene fornito con un nome di dominio gratuito (di nuovo, per il primo anno – dovrai rinnovare la registrazione del nome di dominio ogni anno insieme al tuo hosting). E possiamo attestare personalmente che GoDaddy è un’opzione di hosting molto semplice da configurare (puoi seguire insieme alla nostra Guida di installazione rapida GoDaddy). Normalmente non raccomanderemmo $ 1 di hosting (soprattutto non per siti ad alto traffico), ma GoDaddy è una compagnia fidata e al momento abbiamo persino due siti Web più piccoli ospitati con loro in questo momento e non abbiamo avuto problemi.

Bluehost Web Hosting

Bluehost $ 3,49 Web Hosting

L’altra società che raccomanderemmo è Bluehost e non siamo i soli: sono persino consigliati dallo stesso WordPress. Con la speciale promozione di nuovi clienti puoi ottenere hosting condiviso per un minimo di $ 3.49 / mese (con un contratto di 36 mesi) più a nome di dominio gratuito. La configurazione di WordPress con Bluehost è molto simile a GoDaddy: è un’installazione a 1 clic. Quando crei il tuo account, basta scegliere l’opzione WordPress e questi installano e configurano tutti i tuoi file WordPress per te in modo da poter passare alla scelta di un tema, l’aggiunta di plug-in e il blog!

Passaggio 2: scegliere il tema WordPress giusto

Ora che hai un nome di dominio pronto per andare sul tuo piano di hosting, puoi accedere alla tua dashboard di WordPress per la prima volta e iniziare a preparare il tuo sito per il blog. Ciò include la scelta di un tema per il tuo sito Web! La grande domanda qui è: vuoi andare con ta gratuito tema ($ 0 ma funzionalità limitate) o a premio uno (costa denaro, ma ha più funzionalità e puoi chiedere aiuto all’autore del tema se ne hai bisogno)? Ecco i nostri temi preferiti del festival preferiti per ogni budget!

Venti sedici temi WordPress (gratuiti)

2016 temi WordPress gratuiti

Non c’è niente di sbagliato nel tema WordPress predefinito pulito e semplice. È stato creato per i blogger e non offre molte funzionalità extra, ma tutte le basi sono disponibili grazie alle opzioni integrate nel core di WordPress. Se vai alla tua dashboard sotto l’aspetto> personalizza puoi apportare alcune modifiche come un logo e uno sfondo personalizzati, ma con l’aiuto di alcuni plug-in gratuiti (arriveremo a quelli in un minuto) puoi aggiungere molte altre funzionalità a questo tema di base.

Tema WordPress Premium Noir ($ 59)

Noir Semplice tema WordPress per infoprenuers

Informazioni e download Visualizza la demo

Noir è un tema premium che include un fantastico blog, opzioni di personalizzazione del colore, opzioni di font di Google personalizzate e persino spot pubblicitari incorporati (aggiungi Google Adsense o aggiungi link di affiliazione lì per generare qualche soldo in più ogni mese). Inoltre, se hai mai intenzione di vendere qualcosa (abbigliamento da festival personalizzato, stampe di foto scattate durante l’evento, MP3 originali o qualsiasi altra cosa) Noir viene fornito con il supporto completo per il plug-in e-commerce WooCommerce in modo da poter vendere il tuo digitale o beni fisici direttamente dai tuoi siti web (ciao ciao tasse Etsy!).

Oggi tema WordPress (gratuito)

Oggi Blog & Magazine Tema WordPress gratuito

Informazioni e download Visualizza la demo

Un’altra fantastica opzione gratuita è il nostro tema WordPress di oggi. Questo tema in stile notizie e blog viene fornito con semplici opzioni di personalizzazione per scegliere il layout della colonna, i collegamenti social, gli spazi pubblicitari e altro ancora. Inoltre, supporta più formati di post, in modo da poter condividere facilmente set di foto di eventi, vlog della settimana, registrazioni audio o interviste e, naturalmente, post di testo standard.

Tema WordPress Festosamente Premium ($ 39)

Tema WordPress Festosamente Premium

Informazioni e download Visualizza la demo

Non lasciarti ingannare dalla pubblicità “festiva” di questo tema: è perfetto per i fashion blogger e i blogger focalizzati sulla musica. Immagini grandi e audaci, opzioni di colore personalizzate, opzioni di caratteri e widget personalizzati sono solo alcune delle fantastiche funzioni integrate in questo tema. Inoltre ci sono divertenti widget personalizzati per i social link, una sezione “chi sono” e molto altro.

Passaggio 3: aggiunta di plugin utili

I plugin possono essere un po ‘travolgenti. Probabilmente ce ne sono centinaia di migliaia quando si combinano tutte le opzioni gratuite e premium disponibili. Ma ci sono solo alcuni plug-in chiave che raccomandiamo a tutti e alcuni divertenti che ti faciliteranno la connessione con gli altri partecipanti al festival.

JetPack WordPress Plugin

Plugin WordPress Jetpack

jetpack è un plug-in tutto in uno per tutte le tue esigenze di WordPress. Questo plugin include opzioni per la sicurezza di WordPress, l’ottimizzazione delle immagini, la condivisione sui social, i post correlati e altro ancora.

Akismet Antispam Plugin WordPress

Akismet Antispam Plugin

Akismet è un filtro antispam di commenti anche dal team di Automattic. Filtra tutta la spazzatura in modo che tutto ciò che ti rimane siano veri commenti da veri lettori. Devi attivare una chiave API, ma questo è completamente gratuito per i blog personali (woohoo!).

Yoast SEO WordPress Plugin

Yoast Plugin SEO

Ogni blog ha bisogno di un plug-in SEO per aiutare con tutte le cose complicate che influenzano il posizionamento nei motori di ricerca. Consigliamo vivamente Yoast SEO. È ciò che usiamo (insieme a oltre un milione di altre persone) perché rende la creazione della tua sitemap, l’aggiunta di titoli e frammenti pronti per SEO e molto altro ancora, così facile.

Plug-in gratuito per feed Instagram

Mentre sei in giro, sicuramente scatterai e condividerai foto su Instagram. Non vuoi condividere anche questo sul tuo blog? Con il libero Feed Instagram plugin puoi aggiungere la tua insta a post, pagine e persino widget con il comodo shortcode.

Plug-in gratuito per feed Instagram

Condividere foto e pensieri citabili anche su Twitter? Usa il Widget feed Twitter semplice plugin per aggiungere i tuoi tweet recenti alle aree della barra laterale o del piè di pagina. In questo modo tutti i tuoi lettori possono vedere cosa stai facendo!

sociale-stream-wordpress-plugin

Ma se vuoi condividere ciò che condividi su tutti i tuoi social media, non cercare oltre Social Stream. Questo plugin premium (solo $ 19) può connettersi a Twitter, Facebook, Google+, Instagram, feed RSS del blog, Pinterest, Youtube, Vimeo, Tumblr, last.fm e altro! L’unione di tutti i tuoi account social crea un flusso multimediale sovralimentato in modo che i tuoi lettori possano seguire le attività del tuo festival e sentirsi come se fossero proprio lì con te.

Passaggio 4: inizia a bloggare il tuo cuore

Blog il tuo cuore fuori

I passaggi da 1 a 3 riguardavano la preparazione del tuo sito WordPress, ma ora è il momento di aggiungere effettivamente contenuti al tuo blog. Non ci sono davvero regole su ciò che puoi e non puoi fare (tranne che non plagiare il lavoro di altre persone e non distribuire materiali per il copyright ok?). Ma ecco alcuni suggerimenti rapidi da ricordare quando si scrive:

  • Usa le intestazioni corrette: Un H1 è per il titolo del tuo post, se vuoi aggiungere più titoli ai tuoi contenuti usa un titolo H2 con sottotitoli H3 sotto quello, ecc..
  • Dai credito alle tue fonti: Se vuoi condividere la foto o il video di qualcun altro, assicurati di dargli credito! Meglio ancora, chiedi prima anche il permesso (il creatore originale ti ringrazierà!).
  • Link ad altri: È fantastico collegarsi ad altri blog all’interno dei tuoi post in modo che i tuoi lettori possano continuare a leggere sull’argomento corrente, creare un cameratismo con altri blogger e avere un bell’aspetto per il tuo SEO.
  • Controllo ortografico e recensione: Il controllo ortografico è ottimo per correggere gli errori di ortografia, ma assicurati di leggere il tuo lavoro una seconda volta prima di postare per scremare eventuali errori grammaticali (altrimenti ti promettiamo che otterrai almeno un commento “utile” sottolineandolo).

Avvolgendo

Speriamo che questa piccola guida possa aiutarti a pubblicare il tuo blog appena in tempo per la stagione dei festival! Hai altri suggerimenti da condividere? O hai usato la nostra guida per creare il tuo blog sul festival? Ci piacerebbe ascoltare i tuoi pensieri o vedere ciò che hai creato, quindi per favore condividi con noi nei commenti qui sotto!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me